Autore Topic: Sezione X: Citroën Moderne  (Letto 207015 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline serpiko

Io invece l'XM bianca... [A:slurp]

Ce n'è una che ogni tanto gira da queste parti ma non snoo mai abbastanza veloce, in compenso effettuo una promessa d'avvistamento: sembra infatti ci sia un bestione di 25TD II serie proprio nel paese dove lavoro.

Nel frattempo, questa ve l'eravate beccata?



  

Offline bardamu

quote:
Originally posted by serpiko
Nel frattempo, questa ve l'eravate beccata?





Sbaglio o li' a fianco, dopo la Jeep, c'e' una CX?
Citroen DSpécial 1973 Rouge Masséna
Citroen Dyane 6 1983 Rouge Vallelunga
  

Offline ugomaria

  • Citro-passionné
  • ***
  • Post: 1164
  • duodevicesima vincit
ieri pomeriggio a Castelliri (Frosinone):

  

Offline serpiko

quote:
Originally posted by bardamu

quote:
Originally posted by serpiko
Nel frattempo, questa ve l'eravate beccata?


Sbaglio o li' a fianco, dopo la Jeep, c'e' una CX?



Non vi sbagliate, trattasi di TRD Turbo I molto ma molto bello, tra l'altro attualmente inserzionato sul sito del CX Club.[:wave]
  

Offline ugomaria

  • Citro-passionné
  • ***
  • Post: 1164
  • duodevicesima vincit
Xm a Pontecorvo (Fr)

  

Offline Bernardo

  • Citro-fanatique!
  • *****
  • Post: 4163
I fanalini posteriori sono quelli della VW Maggiolino (mi pare il modello dal '63 al '67).
le frecce anteriori mi sembrano gemme laterali di qualche camioncino OM o Fiat, o sto sbagliando di grosso?[A:ba]
  

Offline Bernardo

  • Citro-fanatique!
  • *****
  • Post: 4163
Sì, lo so, tutte le auto prima del '59 se non avevano luci e frecce di tipo regolamentare, con l'introduzione del Codice della Strada le hanno dovute adeguare...
La mia era pura curiosità! [:D]

Solo che, per dirla tutta, di soluzioni per adeguare le luci della Traction al Codice ne ho viste di migliori:
_le frecce anteriori, di plastica arancione e con il bordo di plastica nera, sono totalmente fuori luogo...
_sul retro le luci del maggiolino a mio parere sono abbastanza adatte, però vorrei sapere perché le gemme originali sono state verniciate di nero (quei "bozzi" sul montante posteriore)...
Secondo me c'è lo zampino di qualche Ingegnere troppo zelante della Motorizzazione: infatti la targa non originale ci testimonia una reimmatricolazione e, quindi, una visita e prova presso la Motorizzazione stessa.[:cucu]
« Ultima modifica: 19 Marzo 2006, 21:29:42 da Bernardo »
  

Offline velvet

  • Citro-fanatique!
  • *****
  • Post: 9501
Mah...chi lo sa in tanti anni quante ne ha viste la Traction: ingegneri zelanti, carrozzieri ignoranti, meccanici fantasiosi, proprietari stravaganti....

E un po' come il grattare dell'archeologo fra gli strati del terreno, ci trovi una traccia di tutti quelli che ci sono passati, nel bene e nel male.

Solo un restauro radicale può riportare quasi al "punto zero" (sempre che se ne abbiano i mezzi e le capacità, cose assai rare e di rado presenti contemporaneamente) un'automobile.

Concordo sulle gemme del kaefer: rendono il posteriore simile a quello di una Dune-Buggy. Avrei preferito qualcosa di meno riconoscibile.
  

Offline total

A lato di un rivenditore a Sennori (SS) una DSpècial da non comprare:



Il colore è palesemente non originale, e nel riverniciarla non si sono fatti troppi scrupoli nello sporcare guarnizioni, paraurti e vetri. Insomma, il solito lavoro approssimativo.


La targa è del 1992, anno del misfatto, I suppose....
------------------------------------------------ANTONIO - 2CV6 Charleston 1985-------------------------------------------------------------------------------------------------------"Amore e odio sono i sentimenti che distinguono l'uomo dal tostapane"-----------------------------------------------
  

Offline total

Non so se la si possa definire "storica" di fatto, ma è pur sempre piuttosto rara, quindi.....



AX GTI del 1991 (reduce da un Rally sugli sterrati della Gallura, come potete intuire dalle fiancate...)[A;)]
------------------------------------------------ANTONIO - 2CV6 Charleston 1985-------------------------------------------------------------------------------------------------------"Amore e odio sono i sentimenti che distinguono l'uomo dal tostapane"-----------------------------------------------
  

Offline total

E che, questa GT 1.4 prima serie del 1989 (con cerchi in acciaio!) la lasciamo fuori dai giochi?!?

Ma non sia mai!!



Ho un solo modo per pareggiare gli avvistamenti di Maury: fotografare tutte le AX ancora circolanti.

Quasi quasi la faccio, la carognata....[B}:)]]
------------------------------------------------ANTONIO - 2CV6 Charleston 1985-------------------------------------------------------------------------------------------------------"Amore e odio sono i sentimenti che distinguono l'uomo dal tostapane"-----------------------------------------------
  

Offline total

XM Break Turbo Diesel presso il concessionario Citroen di Sassari:



(Perdonez-moi l'inquadratura un tantinello sballata.)
------------------------------------------------ANTONIO - 2CV6 Charleston 1985-------------------------------------------------------------------------------------------------------"Amore e odio sono i sentimenti che distinguono l'uomo dal tostapane"-----------------------------------------------
  

Offline ugomaria

  • Citro-passionné
  • ***
  • Post: 1164
  • duodevicesima vincit
Xm con targa teutonica a Frosinone:

  

Offline ugomaria

  • Citro-passionné
  • ***
  • Post: 1164
  • duodevicesima vincit
Xm bianca (la seconda che scovo), immancabilmente... a Frosinone !

  

Offline Renzo

Se le borchie sono esatte (immagino anche perchè ritargata) si tratta di una XM Seduction, modello basissimo non per il mercato italiano.
La gamma Seduction era articolata nel 1990 con il 2000 a carburatore monocorpo 115ch e 2138 12V diesel aspirato; non è mai stata importata in Italia, almeno dai canali ufficiali.
Non è dotata di: idrattiva, contagiri, termometro acqua e livello olio; i rivestimenti dei sedili molto semplici, vetri bianchi, alzacristalli posteriori a manovella, i sedili manuali, niente display alfanumerico e check vari, tantomeno i fendinebbia anteriori, l'alettone posteriore non era previsto (ecco perchè mancante, su questo dato modello era la norma) e le borchie delle ruote sono di un disegno particolare riservato a questo modello, cioè due semicerchi incavati (come quelli della foto). Assente anche il tunnel centrale, presente però il servosterzo.
« Ultima modifica: 28 Aprile 2006, 21:37:42 da Renzo »