Autore Topic: Ho rifatto una cazzata  (Letto 9268 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline dav-ids

La storia del tetto apribile di questa DS la posso anticipare io.....ricordo che quando ebbi l'occasione di fare due chiacchere con l'ex propietario,mi disse che l'aveva fatto lui.
In perfetto romanesco"ce stavo a pensa' e me' so detto...ma chemmefrega...ho pigliato il flessibbile e..." ...ed ecco il risultato.
  

Offline robyazz

Abbiate pazienza, sono incasinato ma in giornata vedrò di rispondere a tutti, raccontare qualcosina e mettere due scatti in più...
BLOCCO EURO 0, IMBROGLIO VERO

Citroen CX 2.5 i Prestige Automatic 1985 / Citroen C6 2.7 V6 Bi-Turbo 24V HDi FAP Exclusive 2006 / Citroen C5 Break 2.0 i 16V Exclusive Automatic GPL 2006 / D Super5 GPL 1974
  

Offline robyazz

Innanzi tutto grazie a tutti per mia moglie, il peggio è passato, ora ci vorrà solo un pò di pazienza.

Cominciamo col narrare un pò la storia di questa vettura, che è molto affascinante, automaticamente risponderò a qualcuna delle domande che sono state poste.
Daisy viene immatricolata nel 74 a Milano, si trasferisce sempre con targa nera a Pesaro e nelle Marche subisce un fermo amministrativo, che ne determina il semi abbandono fino al 2008.
Viene acquistata per ricambi da un mio caro amico veneto, che dopo aver scoperto l'inghippo del fermo, prima contratta col venditore un prezzo che copre solo le spese del viaggio di consegna, poi tramite la sua agenzia di fiducia, dato che si viveva in tempi decisamente migliori dei nostri pessimi attuali, riesce ad organizzare un giro di pratiche grazie al quale la radia, annullando gli effetti del fermo e poi la reimmatricola da zero con la targa attuale. Grazie alla quale la riconoscerà al momento del mio interessamento e mi inonderà di documenti, foto e racconti...bellissimo !!

Quindi, la vende subito ad un suo amico della zona, che si incaricherà di un pesantissimo restauro durato 4 anni ed eseguito in proprio, senza fargli mancare prezioso aiuto e consulenza sull'acquisto dei lamierati da Sassen.















Dal 2008 si arriva al 2015, quando a causa di problemi personali, il mirabile restauratore vende Daisy a colui che me la venderà a sua volta dopo altri 5 anni.
Si tratta di un simpaticissimo personaggio romano, da qualche anno emiliano di adozione, come esattamente anticipato da Davids, che svolgeva un lavoro assai particolare prima di godersi la recente meritata pensione: manutentore per 38 anni nell'aeronautica militare !
Premessa doverosa, perchè spiega tutta la serie di incredibili modifiche da eseguite, a cominciare dal grandioso tetto apribile.
Modifica assai più frequente nei paesi anglosassoni, nonostante il clima più rigido, effettuata o con gli aftermarket della Webasto, o come in questo caso, col più ampio tettuccio della Twingo (e qui i puristi sono sicuramente già stramazzati  >:D).

Come detto in presentazione, non è una Dea da collezionisti, è una Dea da goduria e la mia intenzione è di utilizzarla molto più di quanto non mi sia successo con la Prestige.
In conclusione, qualche piccola particolarità che a me divertono moltissimo e che so provocheranno l'orticaria a parecchi,ma questa l'ho sentita come la mia Dea e tale rimarrà per sempre, questa volta non commetterò più il tragico errore di una decina di anni fa.



















« Ultima modifica: 23 Agosto 2020, 18:30:53 da robyazz »
BLOCCO EURO 0, IMBROGLIO VERO

Citroen CX 2.5 i Prestige Automatic 1985 / Citroen C6 2.7 V6 Bi-Turbo 24V HDi FAP Exclusive 2006 / Citroen C5 Break 2.0 i 16V Exclusive Automatic GPL 2006 / D Super5 GPL 1974
  

Offline robyazz

Dimenticavo la questione delle targhe. Caro Francesco, anche se condivido con te una certa allergia verso tutto ciò che riguarda l'oscena UE, onestamente che sia europea, africana o cinese mi frega davvero zero. Non ho mai e poi mai considerato la targa un elemento della vettura, perchè non lo è. Anzi, in fase di ricerca ho scartato senza pietà tutte le targhe nere, dato che quell'orribile rettangolo devasta la linea del posteriore della Dea in modo rovinoso e per me inaccettabile. Fate conto che Daisy ha pure la targa che inizia con DS e direi che per me il problema è stato risolto in cavalleria !

Rileggendo, Xman mi chiedeva foto del cruscotto, eccole...

Illuminazione led...fantastica





BLOCCO EURO 0, IMBROGLIO VERO

Citroen CX 2.5 i Prestige Automatic 1985 / Citroen C6 2.7 V6 Bi-Turbo 24V HDi FAP Exclusive 2006 / Citroen C5 Break 2.0 i 16V Exclusive Automatic GPL 2006 / D Super5 GPL 1974
  

Offline FrancescoG

  • Citro-amateur
  • **
  • Post: 184
  • Sono nuovo
  • Nome: Francesco
Ok caro Roby... la storia della tua Daisy ne fa un mezzo veramente unico da conservare cosi' come e' adesso....e , ti diro' che anche se a me continuano a non piacere le targhe UE pure per i motivi politici che ben sai, oltre quelli ben superiori di grande nostalgia di tempi migliori, accetto ben volentieri la tua spiegazione e soprattutto la bellezza del fatto che la targa inizi con DS.... DS.... sicuramente cosa studiata dal ex proprietario.... senza contare che TU l'hai ribattezzata DaiSy....
Hai dato (anzi avete dato... tu e il vecchio proprietario... che sicuramente ha fatto il possibile per averla cosi!) a tali bruttissime targhe una personalizzazione! Complimenti, anche tale targa acquista grazie a tutto cio' un senso....e questo rende unica pure una targa UE!

Ciao


  

Offline cristiano

Bella storia, bella auto, con alcuni particolari davvero agghiaccianti eh eh eh. Per cui, ora facciamo un patto: ogni feticcio che certamente aggiungerai (penso a un tuo classico, come le patelle chevronnate alle ruote posteriori e stavo per dire la gradulux, ma qui abbiamo gia' di meglio!...) dovra' essere preceduto dall'eliminazione di un feticcio presente!
Cio' osservato, potrai goderti la vettura eh eh eh.
« Ultima modifica: 24 Agosto 2020, 07:47:50 da cristiano »
DLuxe febbraio 1972
CX GTI Turbo serie2 marzo 1986
XM 16VSX luglio 1998
  

Offline marvin

Un abbraccio alla signora con l'augurio di una velocissima guarigione.
A te Roberto va detto che hai preso una ds da vivere e basta. 1000 complimenti....en avant!!!
  

Offline Fedeesse


E' stata fatta tetto apribile da qualche carrozziere? Non penso che fosse disponibile tra gli optional originali dell' epoca.


Ti sbagli Gil,
 il tetto è originalissimo.
E' un tetto originale costruito dalla Renault al 577 di Avenue du Général Leclerc a Boulogne-Billancourt.
Originale...Renault.
Come mettere 2 zampe da scimmia ad una donna. Magari montano e a qualcuno possono pure piacere, ma non son proprio nate per lo stesso "telaio".
  

Offline tractor

Ciao Roby,auguri per la veloce guarigione di tua moglie e complimenti per la DS,bellissima!Tractor
  

Offline GilC3

Ti sbagli Gil,
 il tetto è originalissimo.
E' un tetto originale costruito dalla Renault al 577 di Avenue du Général Leclerc a Boulogne-Billancourt.
Originale...Renault.
Come mettere 2 zampe da scimmia ad una donna. Magari montano e a qualcuno possono pure piacere, ma non son proprio nate per lo stesso "telaio".

Eh già; ma quando io ho scritto, Roby e Dav-ids non avevano ancora fornito i particolari in più...magari tu sei inorridito per il fatto che il romano ha adattato il tetto della Twingo (macchinetta molto carina, almeno nella prima generazione; le 2 successive, a mio parere, sono meno accattivanti). :happy:
  

Offline GilC3

E poi, altro che Billancourt...forse, quelle Twingo venivano già dallo stabilimento sloveno di Novo Mesto... :yes: [:wink] :laugh:
  

Offline GilC3






Questi 2 comandi a che servono? L' interruttore è certo originale, ma non l' ho mai visto sulle riproduzioni dei libretti uso e manutenzione DS che ho visto su internet.
E la manopola?
Non ricordo per quale motivo (o motivi) avevi venduto la DS precedente, ce li spieghi ancora (a beneficio di chi come me...si è "sintonizzato" in ritardo... [A:D])?
  

Offline robyazz

@ranger  tranquillo, le gradulux non sono compatibili col tetto apribile, per questo il proprietario le sostituì con le filtravedo  [:wink]
Per i paraspruzzi vedremo, comunque interni non marchiati ce li ha già. Non prevedo altri feticci, tranne forse i profili laterali, del resto li ha già tutti  ;D

@gil  la precedente la vendetti semplicemente perchè in quel periodo non potevo mantenere un'auto in più. Ma fu un tragico errore, che infatti non ho mai digerito.
Però mi è servito per riapprezzare meglio di quanto già feci all'epoca, la felicità di girare in DS e di possederne una, anche perchè questa, fra trapianti scimmieschi e amenità assortite, esiste essenzialmente per la pura gioia mia e della mia famiglia.
E null'altro conta.

Il tasto con la nota è stato implementato dal vecchio proprietario, l'adesivo non esiste "in natura" e serve per accendere e spegnere lo stereo: una figata  [:clap]
La rotellina è la ventola interna a 3 velocità, altra modifica.

@francesco  in realtà la targa DS è una pura fortunata casualità, al momento della reimmatricolazione quella c'era  :D
Cosi ovviamente non è per il nome DaiSy  [:wink]

Infine un grazie a tutti coloro che hanno compreso lo spirito del mio acquisto e sono semplicemente felici che io sia felice. La pensavo in un certo modo anche prima, come ben sa chi mi conosce da anni, ma questo orrido periodo ha rafforzato ancora di più in me la filosofia del godersi al massimo la vita in ogni suo aspetto, fregandosene delle convenzioni e delle rigidità, per seguire soltanto il proprio cervello e il proprio cuore.

Ancora un ulteriore grazie a tutti coloro che hanno avuto un pensiero per mia moglie, magari non avendola neanche conosciuta.
Soprattutto perchè c'è chi invece si è seduto più volte a tavola con lei, anche ospite a casa nostra, e non si è degnato di scrivere mezza riga.

W la vita e W la Dea  [hydro]

p.s. dimenticavo: non appena ci saremo riavuti dal salasso, regaleremo a Daisy il tetto tutto nero, per donarle più eleganza ed uniformità Anche le braccia di scimmia apprezzano qualche belletto  [:riv]
L'effetto dovrebbe più o meno risultare così  [cheers]

« Ultima modifica: 27 Agosto 2020, 00:03:24 da robyazz »
BLOCCO EURO 0, IMBROGLIO VERO

Citroen CX 2.5 i Prestige Automatic 1985 / Citroen C6 2.7 V6 Bi-Turbo 24V HDi FAP Exclusive 2006 / Citroen C5 Break 2.0 i 16V Exclusive Automatic GPL 2006 / D Super5 GPL 1974
  

Offline FrancescoG

  • Citro-amateur
  • **
  • Post: 184
  • Sono nuovo
  • Nome: Francesco
Roby... fa lo stesso per la targa... come ripeto l'importante e' la tua (la vostra.... dato che mi sembra di capire che pure a tua moglie piacciono certe cose.... e non e' scontato!) felicita' nel possedere tale oggetto... la targa non ha la minima importanza....
Pero' data la fortunatissima coincidenza lasciami illudere che il vecchio proprietario sia riuscito a farlo apposta.... perdonami, me la rende piu ... digeribile!
Di nuovo cari saluti a tutta la famiglia...
  

Offline robyazz

OK, la versione ufficiale da questo momento, è che le targhe sono state rigorosamente ordinate così appositamente  ;D

Hai detto bene sulla famiglia. Sono rimasto allibito nel vedere mia moglie non opporre praticamente la minima resistenza alla proposta della follia, credo sia la prima volta in 30 anni di battaglie, quasi quasi mi ha tolto un pò di gusto nell'acquisto  [A:D]
Inoltre martedì, ha voluto assolutamente farci un giretto serale, pur dovendo compiere un pò di acrobazie e ne è rimasta entusiasta.
La figlia ha preteso l'estensione dell'assicurazione e l'ha già guidata due volte, oltretutto con una disinvoltura impressionante,. È stata soprattutto lei a spingere per averla in famiglia, ripetendo un mantra che io non ho mai sopportato, ma che mi è tornato utile assai: "La DS è la DS"   [:riv]
BLOCCO EURO 0, IMBROGLIO VERO

Citroen CX 2.5 i Prestige Automatic 1985 / Citroen C6 2.7 V6 Bi-Turbo 24V HDi FAP Exclusive 2006 / Citroen C5 Break 2.0 i 16V Exclusive Automatic GPL 2006 / D Super5 GPL 1974