Autore Topic: GS Confort break commerciale  (Letto 9110 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline nissino

Cari appassionati GS,

Scrivo due righe sul Forum GS, perche' ultimamente e' un po' morto da queste parti.

Ecco cosa mi bolle in pentola lato GS quest'estate.


Una GS break AM 1972, motore 1015 PA, allestimento Confort, rarissima versione Commerciale. Non e' perfetta, ma con i suoi 40.000 km originali, assenza totale di rugine nei soliti punti deboli e per il prezzo, non potevo lasciarla li. Andra' a far compagnia alla mia Pallas verde. Chi viene a Le Mans la vedra' di persona.

[:wave]
Nisse
  

Online paw999

Bella! Poi nelle tue mani mi sa che tra un po' la vedremo come se fosse appena uscita di fabbrica...  [A;flex]
Le Citroen non sono automobili qualsiasi: esse hanno un cuore, anche se di metallo; e il loro sangue, anche se verde, le contraddistingue da qualsiasi altra cosa al mondo circoli sulle strade.   PAW.
  

Offline ex-NRGista

  • Citro-amateur
  • **
  • Post: 347
Bona Nisse!

Dai facci vedere qualche altra foto...
Voglia di bicilindrico in jeans... (leggi Dyane)
  

Offline Bernardo

  • Citro-fanatique!
  • *****
  • Post: 4163
Poi rossa è carina  :)
  

Offline XMan

È partito un tampone  [:allops] Scherzo ma il cofano aperto porta questi ricordi.
 [:hello] [:prosit]
XMan
XM2.5TRD \Exclusive\"98     C5 VSX 2.2 HDI \Automatic\"02
  

Offline total

Nelle GS non succede!  :D :D

Rara davvero, credevo che le Commerciali fossero state fatte solo a tre porte.  :)
------------------------------------------------ANTONIO - 2CV6 Charleston 1985-------------------------------------------------------------------------------------------------------"Amore e odio sono i sentimenti che distinguono l'uomo dal tostapane"-----------------------------------------------
  

gs074

  • Visitatore
Ciao ragazzi sono tornato nel tardo pomeriggio dall'eurocitro insieme a Gianluca alias giselle con la sua 1220 club....naturalmente non ho potuto fare a meno di recarmi insieme a Nisse a prendere la sua Break!!

ho scattato due foto spero che a Nisse non dispiaccia se le pubblico





ritorno al campeggio di Le Mans

  

Offline serpiko

Bravo Nisse!
Veramente un modello che si merita quelle ore di lavoro (nemmeno troppe, a quanto pare) che saprai dedicargli.
  

Offline nissino

Ecco l'arrivo al punto d'incontro fra le break e l'acquirente:


Chilometri reali?! Penso proprio di si. Notate l'istrumentazione Confort priva di conta giri e conti km patiale:


Dettaglio sulla placca con i pesi della "commerciale"


In giro sul circuito Bugatti a Le Mans insieme ad altre sorelle:


Con due belle GS in campeggio!!


Le break davanti al panorama des Gorges du Tarn:


Da quest'ultima foto, tante poco belle cose sono successe. Tipo sostituzione di una testata con un altra grazie a una candela che non voleva piu' stare al suo posto. Ora si finisce la verde poi le break avra' un po' piu' di attenzione.
  

Offline gigio

  • Citro-amateur
  • **
  • Post: 119
Ewwiva l'avventura.
Che bella, n [maestrin]on vedo l'ora di metterci le mani sulla pelle e di fartela tornare nuova come la portiera lato guidatore.
I fondi, poi, te li proteggo contro la ruggine per i prossimi 90 anni.
  

Offline Martini

Ciao Nisse, delle candele abbiam parlato a Le Mans, al ritorno dalla Bretagna ho applicato il metodo "vermone" con successo: è semplice e definitivo.
Qui un riassunto del modus operandi: http://forum.ideesse.it/smf/index.php?topic=9497.0
«Il vantaggio di essere intelligente è che si può sempre fare l'imbecille, mentre il contrario è del tutto impossibile.» W. Allen
  

Offline nissino

Ciao Maurizio,

Grazie per l'info. Conosco sia l'helicoil che la sua sorella l'inserto. Ma se queste soluzioni vengono sputate fuori dalla testata insieme alla candela, mi sa che c'e' poco da fare se non cambiare la testata stessa   [A:thu]

Vedete qui le candele dei cilindri 3 e 4.


La candela in alto e' una normale candela usata. Quella sotto, e' uguale alla sorella sopra, solo che intorno al suo filetto ha portato con se l'inserto di riparazione di un guasto precedente. Questo e' la candela che mi ha lasciato a piedi durante il viaggio di ritorno Du Mans.

Percio' sul fatto che la soluzione sia definitivo, non ci credo assolutamente.
Nisse
  

Offline Martini

Ciao Nisse, nel kit ci sono diversi tipi di elicoidi da inserire in base al maschio che usi per filettare: se inserisci l'elicoide storto (come ho fatto io colla candela), porti via altra filettatura, a quel punto hai ancora un maschio diverso da usare ed un elicoide più spesso. Poi si, se sbagli ancora a mettere l'elicoide nel foro filettato, non c'è più speranza. Temo che nel tuo caso anche l'elicoide sia stato mandato giù storto.
Se hai voglia, mandami la vecchia testata e facciamo una prova col kit che ho io.

 [:wave]
«Il vantaggio di essere intelligente è che si può sempre fare l'imbecille, mentre il contrario è del tutto impossibile.» W. Allen
  

Offline nissino

E passato un pò di tempo, ma vi do un piccolo aggiornamento sulla break rossa.

Da aprile ho effettuato alcuni lavori. Non tanto di bellezza ma di meccanica per renderla super affidabile.

Prima attività una bella lucidatura e pulizia interna.
L'attrezzatura (ringrazio Admin per il cortese prestito)






Poi sostituzione parabrezza e smontaggio più pulizia cruscotto.. Il parabrezza era pieno di piccole ammacature, molto probabilmente dovute a una pioggia di scintille di qualche mola.  [A:spa]








  

Offline nissino

Andiamo avanti con altri lavori di pulizia. Lavaggio delle passa ruota posteriori alla ricerca di rugine [firehell]. Sostituzione silenziatore e verniciatura delle parti nere della scocca.









Ora qualche lavoretto più impegnativo. Sostituzione sfere posteriori e cuscinetti articolazione bracci posteriori (direi non eccessivo come lavoro visto il loro stato).