Autore Topic: Acquisto GS Pallas parigina  (Letto 4401 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline nissino

Ciao tutti,

Giovedi scorso, all'andata del nostro viaggio direzione Utrecht per la mitica fiera delle Citroen, mi sono fermato un attimo nella Ville Lumière Paris.

Li ho acquistato la mia terza GS Pallas AM 1975, colore beige Vanneau con interni opzionali in Boxline tabacco (finta pelle, solo disponibile sulle GS Pallas dei AM 75 e 76, poi sulle GS Pallas Outre Mer dei AM 77 e 78).

L'auto dovrebbe avere 60.000 km originali. Guardando l'aspetto della carrozzeria e dei interni, non si direbbe. Ma il motore è un gioiello, fa le fusa come un gatto.

Ecco qualche foto, prese il venerdi mattina.
http://pg.photos.yahoo.com/ph/citroen_gs/album?.dir=386bre2&.src=ph

Nisse
  

Offline velvet

  • Citro-fanatique!
  • *****
  • Post: 9501
Io continuo a sostenere che i citroenisti sono pazzi. A chi altri verrebbe in mente .."passavo di là, e ho aprofittato per comprare la mia terza GS..."

Fortuna che qui non ci sono psichiatri ma solo folli uguali...

Comunque complimenti, la macchina è molto bella nell'abbinamento di colori, e sono sicuro che diventerà bellissima grazie alle tue cure. Il cruscotto è qualcosa di fantastico...Non l'avevo mai visto col fondo nero.

E bravo Nisse![:clap][:clap][:clap]
  

Offline serpiko

E dire che credevo avessi già abbastanza lavoro per i prossimi anni.
Auguri e complimentoni!

P.S.
Avete mai visto Nisse dormire nel capanno per poter sfruttare ogni ora del giorno successivo a dissestare le sue trappole??
Quando si dice passione...
  

cesio74

  • Visitatore
auguri al nosto nissino la Gs e' un a bella media incompresa e che sospensioni che ha... non sei folle anzi un giorno magari passando di la.. potrei acquistare anche io la mia 2° ds o la mia 4° xm.. ciao e auguri
  

Offline robyazz

Sono contento per le GS in generale,dato che è stato uno dei modelli più sottovalutati anche fra i citroenisti.
Ultimamente,però,vedo che stanno saltando fuori a buon ritmo splendidi esemplari e nuovi appassionati (anche se ovviamente uno di questi non è certo Nisse,fedele da tempo !!).
Complimenti e buon lavoro [:clap]
« Ultima modifica: 10 Maggio 2006, 23:32:20 da robyazz »
BLOCCO EURO 0, IMBROGLIO VERO

Citroen CX 2.5 i Prestige Automatic 1985 / Citroen C6 2.7 V6 Bi-Turbo 24V HDi FAP Exclusive 2006 / Citroen C5 Break 2.0 i 16V Exclusive Automatic GPL 2006
  

Offline settetre

  • Citro-novice
  • **
  • Post: 85

Rinnovo i complimenti già fatti di persona al caro amico Nisse nel meraviglioso weekend trascorso assieme,nella sua bellissima Olanda.Colgo l'occasione per ringraziarlo per aver organizzato e seguito in maniera perfetta il nostro soggiorno.
Per quanto riguarda la Gs, spero che dopo la prima delusione iniziale, originata dai rarissimi interni in boxline non all'altezza delle aspettative,tu ti sia ricreduto appieno sulla macchina.
 
quote:
Ma il motore è un gioiello, fa le fusa come un gatto.

[A:D]

é vero, sembra proprio un gatto:per capire che stava facendo le fusa...emh, che era in moto, ho dovuto avvicinare l'orecchio al cofano.Io non ho mai sentito una Gs così silenziosa!!!
Complimenti ancora!
[:clap]

  

Offline nissino

Per essere sincero, non vi ho detto tutta la verità. Per primo, la GS in questione, la ho comprato su Ebay nel mese di marzo. Dunque non è che mi sono per caso ritrovato di fronte alla macchina durante una sosta a Parigi. Quando la macchina è venuto fuori su Ebay, ho chiesto al venditore di mandarmi tante foto di tutti i dettagli dell'auto. La macchina sembrava bella e conservata e la ho preso. Poi per motivi di converzione patente non potevo guidare all'estero, ho dovuto aspettare un mese e mezzo circa prima di poter andare a prenderla.

Giovedi 4 maggio siamo (Giuseppe Bussei ed io) partiti col treno a Parigi. Dopo un breve giro turistico ci siamo seduti su una panchina sotto la torre Eiffel ad aspettare la GS. Quando è finalmente arrivata, che delusione!!! Le foto mi hanno un pò ingannato e il proprietario non ha fatto foto di tutti i dettagli in pessimo stato. L'auto mi facceva schifo, l'avevo pagato troppo, c'erano un sacco di problemi.

Dopo un oretta siamo arrivati a casa del proprietario per firmare il contratto di vendita e per pagare l'altra metà del prezzo d'acquisto. Li in 3 abbiamo discusso a lungo sul prezzo, e per fortuna sono riuscito a dimezzare il prezzo. Verso le 20 erevamo pronti, per prendere la strada direzione Lille. Pronti per modo di dire.... I fari non funzionavano, la batteria non caricava, la macchina non si alzava, la marmitta facceva un casino di rumore... Ero incazzato nero, non potevamo assolutamente partire in autostrada fare Parigi - Utrecht - Milano (2.000 km circa).

Verso le 20:15 abbiamo parcheggiato l'auto in mezzo a una rotonda nel centro di Parigi a sistemare i difetti. Giuseppe e io con la Pallas, l'ex proprietario con una sua GSA Club AM 80. Smontato tutti fari e fanalini delle 2 auto per poi scambiarli. Trafficato tutti i fili dei fari per far funzionare tutto (le Pallas e Club AM 71-76 francesi hanno dei fari H1, con un cablaggio elettrico diverso rispetto ad auto con fari normali o H4!!!!!!!) Con lo scotch fissato i fanali posteriori che non stavano su. Cambiato il regolatore della tensione, rimboccato olio e LHM (mancavano 2 litri!!!), purgato impianto LHM, sistemato la marmitta, ecc...

Alle 23:30 la macchina era pronta per prendere la strada!! Con lo stomaco vuoto siamo partiti per fare i primi km. Tutti gli autogrill erano chiusi per motivi di sicurezza e alle 02:00 del venerdi mattina siamo entrati nella nostra camera d'albergo a Lille (a 200 km  al nord di Parigi).

Il venerdi mattina abbiamo portato l'auto in un centro Speedy per far sistemare alcune cose. La marmitta era sempre semi smontata e sbatteva contro il gancio di traino. Le cuffie dello strezo erano smontate, .... Il capo officina era talmente contento di poter giudare una GS, anche se solo su alcuni metri, che dopo più di un ora di lavoro di 3 persone, ci ha chiesto soltanto 15 euro!! Per me era una buona occasione vedere i fondi dell'auto, che avevano messo sul ponte. Perfetti, nessun segno, niente ruggine.

Dopo le riparazioni e alcuni giri nei centri commerciali francesi, abbiamo ripreso la strada direzione Utrecht. E li che ho scoperto quanto andava bene l'auto. Con consumi ridotti (1 litro ogni 13 km andando a 110/120 di media) e in confort lussuoso "Pallas" siamo arrivati dove volevamo.

Morale della favola, state attenti se comprate un'auto su Ebay o basandosi soltanto su delle foto, anche se sono 100. Ho avuto la fortuna di aver avuto da fare con una persona squisita, sincera e gentile che non voleva che partivo incazzato o deluso. Poi l'auto valeva vermanente la pena. Grazie JiBi e grazie 510 QJP 75!

Per Velvet, ecco un bel cruscotto della Pallas 1975 in buono stato (quella della mia Pallas verde):
http://f3.yahoofs.com/users/42f735f8z1fe56150/386bre2/__sr_/68dcre2.jpg?phokvYEBrBuyvPyW
Nisse
« Ultima modifica: 11 Maggio 2006, 11:31:57 da nissino »
  

Offline velvet

  • Citro-fanatique!
  • *****
  • Post: 9501
Il problema delle auto in foto è...che vengono sempre molto meglio che nella realtà. Per quanto si possa richiedere un quantitativo mostruoso di foto, purtroppo la realtà è sempre piuttosto diversa (e quasi mai migliore).

In conclusione sono contento che la GS francese si sia comunque rivelata un buon acquisto !

Ciao

P.S. purtroppo la foto del cruscotto non si vede...
  

Offline nissino

Ho cambiato il link, dovrebbe funzionare ora. Hai ragione, lo imparato con le proprie spese (anche se per fortuna rimaste basse).
Nisse
  

Offline LHM

quote:
Originally posted by nissino
Ecco qualche foto, prese il venerdi mattina.
http://pg.photos.yahoo.com/ph/citroen_gs/album?.dir=386bre2&.src=ph



Congratulazioni in ritardo, Nisse!
Meno DS Automobiles, più Citroën!
  

Offline robyazz

quote:
Originally posted by velvet

Il problema delle auto in foto è...che vengono sempre molto meglio che nella realtà. Per quanto si possa richiedere un quantitativo mostruoso di foto, purtroppo la realtà è sempre piuttosto diversa (e quasi mai migliore).



Sante parole...anche io ci ho lasciato le penne una volta [A:stup] ed è sicuro che sia stata anche l'ultima ! Piuttosto un viaggio di controllo in più,ma come insegnava San Tommaso è sempre meglio toccare (e vedere)con mano [A:ur] anche se nel caso di Nisse si è per fotuna risolto tutto per il meglio.
« Ultima modifica: 13 Giugno 2006, 00:10:25 da robyazz »
BLOCCO EURO 0, IMBROGLIO VERO

Citroen CX 2.5 i Prestige Automatic 1985 / Citroen C6 2.7 V6 Bi-Turbo 24V HDi FAP Exclusive 2006 / Citroen C5 Break 2.0 i 16V Exclusive Automatic GPL 2006
  

Offline nissino

Grazie ragazzi!!

Nisse

PS: Ora arrivata in Italia, ho preso la marmitta, il motore fuma tanto nero e non gira più cosi bene....