Autore Topic: BX primi anni 80?  (Letto 3167 volte)

0 Utenti e 2 Visitatori stanno visualizzando questo topic.

Offline LHM

Secondo me, anzi, il cambio automatico ben si sposa con un allestimento che si professa, letteralmente, gran turismo ad iniezione e non sportiva tout court (forse non è un caso che in Francia la versione più potente fosse connotata esteticamente in modo più estremo delle ordinarie GTi e che recasse l'appellativo "16 Soupapes").
Tra l'altro quel cambio era lo ZF 4HP14: commercializzato a partire dal 1984, non poteva certo paragonarsi ai pessimi Borg-Warner delle DS e SM del decennio precedente, né al comando disponibile sulla CX, rispetto al quale vantava già i quattro rapporti.
L'esemplare in questione mi sembra, in ogni caso, di gran pregio: era raro anche ai tempi trovare una BX così ben equipaggiata.
« Ultima modifica: 11 Novembre 2020, 20:49:23 da LHM »
Meno DS Automobiles, più Citroën!
  

Offline Gianluca

Sulla CX lo vedo già meglio, essendo un'automobile di una categoria superiore.
Vero è che faceva cacare anche l'automatico CX, però sulla CX lo si tollera mentre su BX GTI non si può proprio vedere.

Tornando a CX, non a caso, credo che l'unica CX GTI nata italiana con il cambio automatico sia quella di Marini, ex Walter Brugnotti.
Erano gli anni in cui il cambio automatico non era ancora stato "sdoganato" (lo stava iniziando a fare, con una certa calma) come plus per un'automobile, ma veniva ancora visto come una roba "americana", adatto solo per i disabili....
Ma il bambino nel cortile si è fermato, si è stancato di seguire aquiloni. Si è seduto fra i ricordi vicini e i rumori lontani; guarda il muro e si guarda le mani.
  

Offline robyazz

L'automatico su bx GTI non l'ho mai provato, quindi non posso giudicare.
Ma quello della CX lo utilizzo da 13 anni e affermare semplicemente che "fa cacare", è esercizio quantomeno rozzo e superficiale.
Ovvio che se si propone un confronto con quelli attuali, non può reggere, ma se lo si cala nell'epoca o in un utilizzo da auto storica odierno, il buon 3 rapporti vanta grande robustezza, una dolcezza di marcia e di innesto meravigliose, una certa precisione nel kick down e prestazioni se non certo sportive, quantomeno non fiacche nel caso serva un po' di vivacità in più.
Certo, i giri del motore sono mediamente più alti della norma, tre rapporti (e mezzo) sono anacronistici, metteteci dentro tutto quello che volete, ma se lo utilizzate con lo spirito giusto, vi cullerà dolcemente integrandosi a meraviglia con le Idro.
Il reparto corse, chiaramente, sta altrove.
BLOCCO EURO 0, IMBROGLIO VERO

Citroen CX 2.5 i Prestige Automatic 1985 / Citroen C6 2.7 V6 Bi-Turbo 24V HDi FAP Exclusive 2006 / Citroen C5 Break 2.0 i 16V Exclusive Automatic GPL 2006 / D Super5 GPL 1974
  

Offline Gianluca

Nessuno ha parlato di mancanza di piacere di guida, ma semplicemente io ne faccio una questione "storica".

In quei tempi i campi automatici erano inadeguati allo stile di guida a cui eravamo abituati, e in Italia si contavano sulle dita delle mani le auto dotate di cambio automatico.
Aumentavano i consumi, riducevano la potenza....Insomma, erano ancora (per noi italiani), "roba da americani o da disabili".

Tutto qui.

Poi ovviamente uno legge la cosa a suo modo, ma per me una BX - anche se già questa montava un cambio un pelino migliore - con il cambio automatico è "inguardabile".

Ma il bambino nel cortile si è fermato, si è stancato di seguire aquiloni. Si è seduto fra i ricordi vicini e i rumori lontani; guarda il muro e si guarda le mani.
  

Offline robyazz

Vero è che faceva cacare anche l'automatico CX

 Io contestavo semplicemente la tua affermazione sull'automatico della CX, "leggermente" approssimativa. Tutto qui
« Ultima modifica: 12 Novembre 2020, 18:33:47 da robyazz »
BLOCCO EURO 0, IMBROGLIO VERO

Citroen CX 2.5 i Prestige Automatic 1985 / Citroen C6 2.7 V6 Bi-Turbo 24V HDi FAP Exclusive 2006 / Citroen C5 Break 2.0 i 16V Exclusive Automatic GPL 2006 / D Super5 GPL 1974
  

Offline Gianluca

Confermo...Faceva cacare...Come tutti i cambi automatici del periodo.

Poi su CX lo si tollera ma sono ciofeche...
Ma il bambino nel cortile si è fermato, si è stancato di seguire aquiloni. Si è seduto fra i ricordi vicini e i rumori lontani; guarda il muro e si guarda le mani.
  

Offline robyazz

 Ok, posizione chiara. Come spero sia la mia.
BLOCCO EURO 0, IMBROGLIO VERO

Citroen CX 2.5 i Prestige Automatic 1985 / Citroen C6 2.7 V6 Bi-Turbo 24V HDi FAP Exclusive 2006 / Citroen C5 Break 2.0 i 16V Exclusive Automatic GPL 2006 / D Super5 GPL 1974
  

Offline GilC3

L'automatico su bx GTI non l'ho mai provato, quindi non posso giudicare.
Ma quello della CX lo utilizzo da 13 anni e affermare semplicemente che "fa cacare", è esercizio quantomeno rozzo e superficiale.

...il reparto corse, chiaramente, sta altrove.

Perfettamente d' accordo. Non ho mai guidato un' IdroCitrona automatica; forse, se avevo la possibilità economica, andavo in Francia a prendere una BX automatica (direi che ne saltano fuori diverse su Leboncoin); così, proprio per avere una guida rilassata ed ancor più comoda senza correre troppo. E l' automatico sulla BX 19 GTI non penso sia così deleterio; il motore già piuttosto potente, sfruttando il kick down dovrebbe dare una riserva di potenza in caso di sorpasso, ma senza esagerare (con Autovelox e Tutor di mezzo, ormai è meglio non far tanto i furbetti) [A:spa] [XD] [A:mai]