Autore Topic: DS SM, spegne cinquanta candeline al Salone Rétromobile  (Letto 414 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline RicDyane

Citroen era già da tempo stata riposizionata verso il basso, e oserei dire che già da XM la sua presenza nel segmento E era traballante come immagine...
In ogni caso, questa mossa di DSA, per noi, sarebbe stata confinata nell'irrilevanza che le si addice nel panorama motoristico mondiale, se non fosse per questa ridicola, quanto persistente e costante usurpazione del patrimonio storico di Citroen.

In Peugeot non erano in grado di fare vetture premium, non glielo hanno lasciato fare a Citroen, e non hanno fatto altro che confermare l'assunto con DSA.

PS.
Parafrasando... Non basta rimarchiare una Chrysler per avere il blasone premium di una Lancia (e idem per una Autobianchi... qual Y è).
  

Offline AndreaV6

Ragazzi attendiamo il che il cadavere passi.....

Ora ancor di più lo sdegno è a livello internazionale. Provate ad aprire la pagina Citroen Addicted su Facebook e leggete i post del Retromobile riguardanti lo stand DSA, posso soltanto dire che noi siamo pure magnanimi nei loro confronti. Sulle pagine Citroen Heritage ma soprattutto su DS Heritage vengono cancellati tutti i post di critica e contestualmente bannati gli utenti ( stranamente anch'io :D ).

Hanno provato a rielaborare la loro storia e quando ciò accade la storia stessa ci insegna che gli si ritorcerà contro.

Attendiamo....
Odierne
* C5 X7 2.0HDi Executive
* C4 Cactus 1.2 110cv Puretech Shine Edition
* Lotus Elise R

Passate
Xantia Break 2.0i 16v Exclusive
Xantia 1.8i Prestige
Xsara Picasso 2.0HDi  Exclusive
Bx 1.4 TGE Vip
C2 1.6i 16v VTS
  

Offline RicDyane

Eccetto la "stampa" nostrana, che ripubblica veline su tutte le testate, cambiando qualche aggettivo, gli articoli che si leggono in lingua estera (in francese e in inglese), hanno preso famigliarità con questa ridicolezza e ironizzano parecchio ("anche la SM è caduta nella trappola del nuovo marchio").

Credo comunque che sia la prima volta che si celebra il 50° di un modello Citroen sullo stand di un altro marchio: il che fa presupporre che Citroen non (potrà?) celebrerà affatto questa ricorrenza per SM.
  

Offline MarioCX

Quindi l'incubo non è finito?
Si persevera ad enucleare D ed SM dalla storia di Citroen?
Sembrava che PSA su questo (almeno su questo) avesse fatto marcia indietro...
Non discutere mai con un idiota, ti trascina al suo livello e ti batte con l'esperienza.
  

Offline RicDyane

Sembrava che PSA su questo (almeno su questo) avesse fatto marcia indietro...
No, l'incubo non è affatto finito. L'impressione che fosse finito, probabilmente era dovuta alle evidenti necessità delle celebrazioni del Centenario... Avrebbe riso il mondo intero e veder cacciate fuori dalla storia di Citroen l'auto più rivoluzionaria del XX secolo e uno tra i più grandi capolavori motorizzati da Maserati. 
Ma poi i diessisti, notevoli cultori del marchio, che davano disdetta al raduno del secolo?
  

Offline MarioCX

Perbacco.
Non ci resta di sperare nella soppressione del marchio, ma  questo punto credo che 4R abbia preso un granchio.
Purtroppo.

Hanno provato a rielaborare la loro storia e quando ciò accade la storia stessa ci insegna che gli si ritorcerà contro.

Sempre.
Il problema sta nel quanto tempo la Storia si prende.
Speriamo non troppo.
Non discutere mai con un idiota, ti trascina al suo livello e ti batte con l'esperienza.
  

Offline AndreaV6

Eccetto la "stampa" nostrana, che ripubblica veline su tutte le testate, cambiando qualche aggettivo, gli articoli che si leggono in lingua estera (in francese e in inglese), hanno preso famigliarità con questa ridicolezza e ironizzano parecchio ("anche la SM è caduta nella trappola del nuovo marchio").

Credo comunque che sia la prima volta che si celebra il 50° di un modello Citroen sullo stand di un altro marchio: il che fa presupporre che Citroen non (potrà?) celebrerà affatto questa ricorrenza per SM.

Fortunatamente ci sono ancora giornalisti seri....

https://www.alvolante.it/news/citroen-sm-compie-50-anni-367404

Ecco un articolo di Fabio Madaro, un grande professionista che ho avuto l'onore di avere come direttore quando lavoravo per Automobilismo.
Odierne
* C5 X7 2.0HDi Executive
* C4 Cactus 1.2 110cv Puretech Shine Edition
* Lotus Elise R

Passate
Xantia Break 2.0i 16v Exclusive
Xantia 1.8i Prestige
Xsara Picasso 2.0HDi  Exclusive
Bx 1.4 TGE Vip
C2 1.6i 16v VTS
  

Offline RicDyane

https://www.alvolante.it/news/citroen-sm-compie-50-anni-367404
Sì, ma non mi pare che la Casa Francese ne ricordi il compleanno, come scrive nella prima riga... ecco.
Le foto che allega all'articolo purtroppo raccontano la incredibile mossa DS Heritage.





Per altro pure la DS Break pare stare nello stand DS Heritage:



Cioè ma per un marchio che probabilmente non supererà la liason FCA-PSA, c'era bisogno di questa ridicolezza?


La CX e la GS si possono ancora pubblicamente chiamare Citroen!


Mentre le "evirate" purtroppo no:


« Ultima modifica: 12 Febbraio 2020, 18:04:59 da RicDyane »
  

Offline cristiano

Secondo me, il periodo e 'abbastanza confuso perche' la fusione tra FCA e PSA sta entrando nella fase operativa e quindi nessuno sa esattamente come andra' a finire con tutti i marchi del gruppo e le rispettive storie, si legge un po' di tutto tra fatti, ipotesi e congetture: da un lato ci sono probabilmente quelli che mantengono la posizione sinora sostenuta nell'ambito del rispettivo gruppo, altri magari pensano a come cambiare versione al momento opportuno e a seconda delle circostanze che si presenteranno (qui direi che il re dei camaleonti l'abbiamo in Itali')...
DLuxe febbraio 1972
CX GTI Turbo serie2 marzo 1986
XM 16VSX luglio 1998
  

Offline MarioCX

In ogni caso ben venga chi (se ci sarà) rimetterà le cose al loro posto.
Non discutere mai con un idiota, ti trascina al suo livello e ti batte con l'esperienza.