Il forum del RIASC

SEZIONE Citroën "Classiche" => Questioni TECNICHE e GENERALI - "Classiche" => Topic aperto da: Gannik - 17 Giugno 2015, 07:07:05

Titolo: Guida per l'acquisto di una traction avant
Inserito da: Gannik - 17 Giugno 2015, 07:07:05
Ciao a tutti.
vorrei acquistare una traction avant 11b ante '52. Sono alla ricerca di informazioni che possano aiutarmi a valutare l'originalità e le condizioni del suddetto modello; potreste darmi qualche suggerimento in merito?
Potrebbe essere utile, anche per altri fourmisti, stilare una lista di controlli "base" da effettuare per evitare di fare un acquisto sbagliato.

In base alle vostre esperienze, quali sono i punti deboli del modello?cose devo guardare con attenzione?è possibile "camuffare" una malle bombe come una malle plat?è vero che su alcune traction avant il numero di telaio non era impresso sulla scocca?
Può convenire acquistarla in Francia piuttosto che in Italia?sarebbe complicato nazionalizzarla?

Altra domanda: ho trovato sul web la homepage di un club italiano della traction avant, ma entrando nelle varie aree del sito non riesco a visualizzare nulla.inoltre ho provato a mandare una email all'indirizzo riportato sul sito, ma sembra non essere più attivo. Sapreste dirmi se il club esiste ancora?

Grazie e scusate per la "valanga" di domande.
Titolo: Re: Guida per l'acquisto di una traction avant
Inserito da: Fedeesse - 17 Giugno 2015, 07:40:41
ciao, bene per il tuo nuovo corso.
la TA è una grande auto.
la 11B è stata la scelta che ho fatto anche io l'anno scorso, è la piu spaziosa al prezzo giusto. io scelsi una delle ultimissime, per giovare del baule grosso e soprattutto del motore 11D, il 1911 con piu' CV mai prodotto per le traction.
tu vuoi una pre 52, dunque malle plate e motore "perfo", paraurti ondulati e se dopoguerra alette fisse ai lati del muso.
non credo assolutamente alla trasformazione da malle bombee a male plate e viceversa, non ne ho mai viste in giro e non porta nessun grande vantaggio.
piu' che altro devi stare attento al cambio che è delicato, all'avantreno che non abbia eccessivi giochi e alla ruggine sui fondi (anche da dentro perchè l'acqua entra dal "volet d'aeration" sotto il parabrezza e cade direttamente sotto il cruscotto poi devi stare attento alla parte posteriore, zona serbatoio.
tieni conto che le gomme michelin costano come quelle della DS e che i prezzi dei ricambi sono nella norma/tendente all'abbastanza caro. ci sono comunque tanti ricambisti sul web che propongono ricambi ricostruiti  per ogni esigenza.
la vuoi prendere in italia o in francia? Budget?
benvenuto in questo meraviglioso mondo (delle "pre-DS")
Titolo: Re: Guida per l'acquisto di una traction avant
Inserito da: SCARABEO - 17 Giugno 2015, 08:58:31
È la scelta che farei anche io.
Rigorosamente ante 52 e preferibilmente B invece di BL.

Per l'acquisto ricorda che in Francia ce ne sono X volte di più a prezzi decisamente inferiori.
Poi anche in Francia c'è chi cerca di più. Ma solitamente è giustificato da un restauro importante.

Per un ordine d'idea, un amico ha preso 6 mesi fa, in Francia, proprio il modello che cerchi.
Auto completamente restaurata, quindi molto bella a 12 mila €.

Per la nazionalizzazione chiedi a Fedeesse che ci è appena passato. Non credo sia una cosa drammatica.

Qui c'è un sitino, in italiano, di un amico:
http://amicidellatractionavant.jimdo.com/ (http://amicidellatractionavant.jimdo.com/)
Titolo: Re: Guida per l'acquisto di una traction avant
Inserito da: Fedeesse - 17 Giugno 2015, 09:37:08

Per la nazionalizzazione chiedi a Fedeesse che ci è appena passato. Non credo sia una cosa drammatica.


si riesce a fare, ma costa e ci vuole tempo. Nulla a che vedere con la recente fantastica esperienza presso la motorizzazione elvetica. Quella si, veramente efficiente. [like]
Titolo: Re: Guida per l'acquisto di una traction avant
Inserito da: Gannik - 18 Giugno 2015, 23:48:14
Ciao!grazie per i consigli.

La scelta ricade sulla b perché è grande senza essere mastodontica (vedi la c...),e pre '52 perché mi piace troppo la linea della coda originale. Intendiamoci, non che non mi piacciano le altre (ne vorrei una di ciascun modello nel mio garage, compresa la c) ma la b malle plate, magari con una bella coppia di fari anteriori aggiuntivi, è la mia preferita.

In effetti il mercato francese sembra offrire parecchie traction a 5/6000 euro in meno rispetto a quelle che si trovano in Italia, ma temo che ci vorrebbero almeno quattro o cinque giorni (e almeno un paio di complici) par fare una scappata in Francia , trovare la macchina giusta e portarla a casa( fronteggiando anche eventuali imprevisti). È un'esperienza che mi piacerebbe fare prima o poi, ma per il momento purtroppo mi manca il tempo.
Per non parlare poi del l'immatricolazione in Italia: mi vengono i brividi solo a pensarci [freddino]
Mi sa che per ora comincerò a vederne un paio da queste parti, chi sa che con un budget intorno alla quotazione di ruoteclassiche non si trovi qualcosa di interessante. Poi se non dovessi trovare niente valuterò la possibilità di organizzare una gita in Francia...

E le vostre da dove vengono? Come le avete trovate? Le usate spesso?... Una fotina...? :D

A proposito di motori invece: come faccio a capire se il motore montato è conforme alla vettura? Esistono delle tabelle consultabili da qualche parte?
E per il resto dei dettagli (vedi rivestimenti interni, strumentazione...)? Esiste un sito, o magari un libro, sui quali è possibile reperire queste informazioni?


Titolo: Re: Guida per l'acquisto di una traction avant
Inserito da: SCARABEO - 19 Giugno 2015, 09:44:22
Questo libro è la bibbia:

(http://ecx.images-amazon.com/images/I/51QWRT23J8L.jpg)

Conta di 300 pagine !!!
Ma costa quasi 1€ a pagina !!!
Titolo: Re: Guida per l'acquisto di una traction avant
Inserito da: Gannik - 19 Giugno 2015, 23:14:18
 [eeeeeeh!]

A questo punto, o la macchina o il libro  :-\
Titolo: Re: Guida per l'acquisto di una traction avant
Inserito da: Kanon X - 22 Giugno 2015, 14:26:50
In bocca al lupo per la ricerca. ;)
In compenzo recentemente,ad una manifestazione cittadina ho immortalato questo esemplare,di cosa si tratta?
(http://i712.photobucket.com/albums/ww129/Kanon2/P6180902_zps73zdrxwu.jpg)
(http://i712.photobucket.com/albums/ww129/Kanon2/P6180900_zps41eohine.jpg)
Titolo: Re: Guida per l'acquisto di una traction avant
Inserito da: Fedeesse - 22 Giugno 2015, 15:20:12
a vederla cosi' sembra una 11B post 1952 coi paraurti della 15, una colorazione ufo e con una terza luce di stop posteriore da galera  ;D ;D ;D ;D
Titolo: Re: Guida per l'acquisto di una traction avant
Inserito da: Martini - 22 Giugno 2015, 17:29:00
Sulla Traction c'è un bel libro anche in italiano, me ne è appena arrivata una copia e lo stavo sfogliando proprio in questi giorni.
E' di Ubaldo Nifosi, edito dall'ASI, di trova anche alla Libreria dell'Automobile di Milano ed ha un prezzo ragionevolissimo.
E' questo: http://www.libreriadellautomobile.it/viewbook.asp?idbook=13552&PAgenv=4

 [:hello]
Titolo: Re: Guida per l'acquisto di una traction avant
Inserito da: Gannik - 23 Giugno 2015, 06:48:31
In bocca al lupo per la ricerca. ;)
In compenzo recentemente,ad una manifestazione cittadina ho immortalato questo esemplare,di cosa si tratta?

Grazie Massimiliano!

Peccato per i paraurti montati su questa 11,secondo me l'appesantiscono un po'. Secondo me quelli più sottili valorizzano molto di più la linea della traction.

Grazie anche a Maurizio per la dritta sul libro!
Titolo: Re: Guida per l'acquisto di una traction avant
Inserito da: Emanuele - 23 Giugno 2015, 21:28:10
Ciao Gannik,

il Club Traction Avant è quello di isola della Scala (VR), in realtà è Marzio Bonfante che da sempre lavora con le Traction (la mia l'ho presa da lui nel lontano 1983!). Lo trovi alle fiere più importanti, o per telefono.

Anch'io dubito che si possa trasformare una malle plate in una malle bombè, e a che pro? Poi c'è il problema dei tergi, salvo rare eccezioni malle plate = tergi in alto, malle bombè = tergi in basso. Piuttosto, se compri in Francia (ma è capitato anche in Italia) assicurati che i numeri di telaio ed il modello corrispondano effettivamente alla vettura in oggetto.
I numeri di telaio, dal dopoguerra in poi, sono sempre stampigliati, ma difficilmente sono bene in evidenza (di solito vedi solo delle "ammaccature" di fianco alla bobina, ricoperti da chissà quanti strati di vernice). Ma grattando saltano sempre fuori, modello (es. 11B) e n° di telaio, occhio che si leggono alla rovescia, dall'alto al basso.

Il cambio è un po' delicato (ha almeno 60 anni!), ma secondo me danno più fastidio i giochi alle trasmissioni per usura elevata e la frizione che spesso strappa (ma esistono kit di modifica con la frizione a diaframma).
Tutti motori prima del 11D (1955) non hanno le bronzine sfilabili ma fuse direttamente su bielle e supporti.
In caso di "fusione" di una bronzina (se il motore non è mai stato aperto probabile che lo sia!) la riparazione è difficile e costosa, le officine di rettifica capaci di fare queste operazioni sono sempre più rare.
L'avantreno può avere giochi evidenti (rumori e battiti), si trova tutto per revisionarlo ma serve un Meccanico meccanico!
Per i resto è una vettura tutto sommato semplice e affidabile, sempre ricordandosi che ha almeno 60 anni!

Ama le statali, a 80 all'ora è veramente godibile, il motore è elastico, con la terza marcia fai quasi tutto, frena bene e tiene bene la strada, soprattutto se confrontata con la concorrenza dell'epoca; in autostrada invece soffre, va comunque piano ed in terza il motore gira sempre alto, meglio evitarla se si può, io non mi diverto....

Non vedo difficoltà particolari se la vettura è in ordine per l'immatricolazione italiana di una Traction Francese....
Solito iter, chiaro che se ti affidi ad un'Agenzia è più facile.

Se hai bisogno di qualche altra informazione chiedi pure.

Ciao, Emanuele
Titolo: Re: Guida per l'acquisto di una traction avant
Inserito da: cristiano - 23 Giugno 2015, 21:46:42
Non sapevo che in Italia esiste un club specifico per la Traction. Non è federato Riasc?
Titolo: Re: Guida per l'acquisto di una traction avant
Inserito da: Gannik - 26 Giugno 2015, 00:12:25
Ciao Gannik,

il Club Traction Avant è quello di isola della Scala (VR), in realtà è Marzio Bonfante che da sempre lavora con le Traction (la mia l'ho presa da lui nel lontano 1983!). Lo trovi alle fiere più importanti, o per telefono.

Anch'io dubito che si possa trasformare una malle plate in una malle bombè, e a che pro? Poi c'è il problema dei tergi, salvo rare eccezioni malle plate = tergi in alto, malle bombè = tergi in basso. Piuttosto, se compri in Francia (ma è capitato anche in Italia) assicurati che i numeri di telaio ed il modello corrispondano effettivamente alla vettura in oggetto.
I numeri di telaio, dal dopoguerra in poi, sono sempre stampigliati, ma difficilmente sono bene in evidenza (di solito vedi solo delle "ammaccature" di fianco alla bobina, ricoperti da chissà quanti strati di vernice). Ma grattando saltano sempre fuori, modello (es. 11B) e n° di telaio, occhio che si leggono alla rovescia, dall'alto al basso.

Il cambio è un po' delicato (ha almeno 60 anni!), ma secondo me danno più fastidio i giochi alle trasmissioni per usura elevata e la frizione che spesso strappa (ma esistono kit di modifica con la frizione a diaframma).
Tutti motori prima del 11D (1955) non hanno le bronzine sfilabili ma fuse direttamente su bielle e supporti.
In caso di "fusione" di una bronzina (se il motore non è mai stato aperto probabile che lo sia!) la riparazione è difficile e costosa, le officine di rettifica capaci di fare queste operazioni sono sempre più rare.
L'avantreno può avere giochi evidenti (rumori e battiti), si trova tutto per revisionarlo ma serve un Meccanico meccanico!
Per i resto è una vettura tutto sommato semplice e affidabile, sempre ricordandosi che ha almeno 60 anni!

Ama le statali, a 80 all'ora è veramente godibile, il motore è elastico, con la terza marcia fai quasi tutto, frena bene e tiene bene la strada, soprattutto se confrontata con la concorrenza dell'epoca; in autostrada invece soffre, va comunque piano ed in terza il motore gira sempre alto, meglio evitarla se si può, io non mi diverto....

Non vedo difficoltà particolari se la vettura è in ordine per l'immatricolazione italiana di una Traction Francese....
Solito iter, chiaro che se ti affidi ad un'Agenzia è più facile.

Se hai bisogno di qualche altra informazione chiedi pure.

Ciao, Emanuele

Grazie anche a te Emanuele per i preziosi consigli!

due giorni fa sono andato a vedere la prima traction della ricerca, ma purtroppo la visita non ha avuto l'esito sperato.
Si trattava di una 11b malle plate di non si sa quale anno... il numero di telaio cominciava con 417..., e dalle tabelle del sito di Scarabeo, se non le ho mal interpretate, dovrebbe trattarsi di un esemplare del '55... malle plate!?!?! e, per non farci mancare nulla, aveva i tergicristalli incernierati sotto il parabrezza  [eeeeeeh!] Senza contare che sul libretto, quando fu immatricolata in Italia, fu riportato come anno di costruzione il 1965 (in seguito corretto a "1955").

Peccato, perché a una prima occhiata sembrava davvero bella, con la verniciatura rifatta da poco tempo, le cromature in ottime condizioni (molte erano nuove) e gli interni d'epoca ma ben conservati. Niente ruggine, se non superficiale, nella zona del serbatoio e sotto il cruscotto (dalle parti della presa d'aria), ma un disastro sotto dalle parti del parafiamma del vano motore e dei parafanghi anteriori  :-\

(http://i444.photobucket.com/albums/qq170/gannik/IMG_1505.jpg)

(http://i444.photobucket.com/albums/qq170/gannik/IMG_1507.jpg)

Altra domanda: come faccio a capire se il motore è conforme all'anno di costruzione della macchina (sempre che sia possibile sapere almeno quest'ultimo)?

grazie ancora a tutti.
la ricerca continua...
Titolo: Re: Guida per l'acquisto di una traction avant
Inserito da: SCARABEO - 26 Giugno 2015, 09:13:58
Un 1955 a malle plate ...lascia dei seri dubbi.... ???
Ma anche i tergi in basso su una malle plate !

Per il motore puoi cominciare a vedere se è un "Perfo" oppure un "11D"
Quest'ultimo, montato del 1955, ha gravato tra le candele del 2° e 3° cilindro la sigla 11D (alta ameno 5 cm, ad occhio)
Ha il riempimento dell'olio spostato sul davanti del coperchio valvole e il filtro dell'aria nella stessa direzione del motore (non più perpendicolare)
Titolo: Re: Guida per l'acquisto di una traction avant
Inserito da: Mikele - 26 Giugno 2015, 10:09:58
Leggo con curiosità questo post.

Casualmente ho visto una trasmissione su sky - forse maghi del garage - in cui restauravano una TA.

Mi proccupo un po'...
sto cercando, sempre per sfizio e gioco - qualche annuncio di TA da andare solo a vedere...
Ma le vecchie Citroen sono come una carie... si allargano a vista d'occhio, non vorrei dover comprare un garage grande per TA, la mia CX e magari una DS
Titolo: Re: Guida per l'acquisto di una traction avant
Inserito da: enzo67pallas - 02 Luglio 2015, 22:31:44
Non centra molto ma anche io vorrei solo vedere le macchine e poi invece mi innamoro e non capisco più niente!!!!!!! Comunque un Traction Avant e qualcosa di splendido e di unico nel suo genere e per l'epoca da possedere potendoselo permettere!!!!! Ciao