Post recenti

Pagine: 1 2 3 [4] 5 6 7 8 ... 10
31
AVVISTAMENTI / Re:Sezione M: CX
« Ultimo post da AndreaV6 il 18 Gennaio 2022, 07:31:03 »
Vecchia conoscenza dei milanesi…

32
SALA STAMPA / Re:Ci ha lasciati Maurizio Marini
« Ultimo post da marvin il 17 Gennaio 2022, 15:29:01 »
Cosa scrivere in questi momenti.....l'ultima telefonata qualche anno fa per un consiglio su una ds come al solito e lui dall'altra parte del filo sempre cordiale, professionale e gentile. Ci mancherai.....
33
SALA STAMPA / Re:Ci ha lasciati Maurizio Marini
« Ultimo post da Kanon X il 17 Gennaio 2022, 12:48:05 »
Condoglianze,sempre gentile è disponibile quando mi capitava di sentirlo.
Dispiace moltissimo.
34
SALA STAMPA / Re:Ci ha lasciati Maurizio Marini
« Ultimo post da olciccio il 17 Gennaio 2022, 12:42:56 »
Mi dispiace molto, non scrivo molto ma leggevo molti dei suoi post.
Condoglianze vivissime
35
SALA STAMPA / Re:Ci ha lasciati Maurizio Marini
« Ultimo post da sid il 17 Gennaio 2022, 11:46:47 »
Non conoscevo personalmente il Sig. Marini, ho avuto il piacere di conoscerlo solo tramite qualche mail, con me è stato gentilissimo e molto disponibile.
Mi spiace molto, condoglianze alla famiglia.
36
SALA STAMPA / Re:Ci ha lasciati Maurizio Marini
« Ultimo post da Antodeuche89 il 17 Gennaio 2022, 10:26:30 »
A settembre scorso, quel suo "sono moderatamente ottimista" aveva donato una ventata di serenità e speranza, illudendoci che la strada da lì in poi sarebbe stata tutta in discesa, diretta verso la riabilitazione.
Speravo di tornare presto a punzecchiarci e scornarci bonariamente sulle DS made in China...

Purtroppo così non è stato...

Ho sempre ammirato le capacità divulgative di Maurizio e, ça va sans dire, la sua sconfinata conoscenza citroenistica, sempre a disposizione di tutti.
Noi citroenisti e amici perdiamo una persona che in questi anni ha davvero fatto tanto.




Bonne route Mau... >>



Antonello
37
SALA STAMPA / Re:Ci ha lasciati Maurizio Marini
« Ultimo post da cx2cv il 17 Gennaio 2022, 03:51:21 »
rimango attonito, nulla sapevo della sua malattia e la sua scomparsa mi addolora, Maurizio in quelle occasioni in cui l'ho incontarto mi ha sempre colpito per la sua gentile disponibilità e conoscenza citronica, ritengo la sua scomparsa una grave perdita per noi appassionati, non solo per le sue competenze ma anche per le sue qualità umane....
38
SALA STAMPA / Re:Ci ha lasciati Maurizio Marini
« Ultimo post da Pablo il 17 Gennaio 2022, 01:46:23 »
Purtroppo la notizia che non avrei mai voluto leggere è inesorabilmente arrivata.

 L'ho incontrato l'ultima volta con un amico nell'ottobre del 2020 quando, di passaggio al CDS,  ci accolse insieme ad Ilaria con la sua consueta gentilezza e disponibilità, concedendoci, credo,  uno dei suoi ultimi affascinanti momenti divulgativi.
 Iniziava forse ad avere qualche disturbo di salute,  ma non avrei mai pensato di avere notizia , appena un anno dopo, della sua grave malattia.
 Ho cercato di partecipare ai messaggi di incoraggiamento e vicinanza  nelle pagine di facebook, ove lui stesso, con grande coraggio e generosità, aggiornava gli amici sulla sua fiera lotta al male che lo aveva colpito. Nutrivo ancora speranze, anche se il suo ultimo post non era stato confortante.

Oggi dobbiamo elaborare questo dolore, una perdita incolmabile. 
Non era solo un Amico, una persona dalla rara gentilezza, cordialità, umanità ed empatia.
Era e rimane una vera Istituzione del Citroenismo storico Italiano e non solo.
 Ne ho sempre ammirato le doti divulgative ed oratorie, l'ironia, la immensa cultura, non solo citroenistica.  Una  passione vissuta con grande intensità ma senza fanatismi.
 In questo ha sempre avuto un altro stile, va ammesso, ha sempre volato alto rispetto al nostro chiacchericcio polemico e litigioso di cui sono state permeate spesso queste pagine.
 E, come ha giustamente sottolineato qualcuno, non ha mai conosciuto rancore.
 Si poteva non essere d'accordo con qualcuna delle sue posizioni, di schietta lucida e apparentemente insensibile analisi delle ragioni economiche e sociali del nuovo corso del marchio, che molti di noi violentemente hanno attaccato nella veemente difesa dei baluardi del citroenismo ormai traditi.
Ovviamente  credo fosse dispiaciuto  anche lui   ma,  da uomo calato nel mondo reale della vita dell'azienda,  non poteva che prendere serenamente atto degli inevitabili cambiamenti di strategie produttive e di mercato assunte dal management.
Aveva capito molto prima di noi che  l'amore per la storia gloriosa del marchio poteva convivere con la serena accettazione della sua attuale realtà produttiva.

 La sua opera monumentale, ancora in corso,  al CDS, è la sintesi migliore della sua storia: passione, competenza, cultura, meticolosa pazienza e perseveranza nel salvare, contro ogni avversità ( da ultimo pure un incendio dei locali del Centro) quante più testimonianze possibili di quella epopea Citroen che tutti amiamo.
 Sin dagli albori del primo Centro Documentazione, spiccavano  il romanticismo di questa impresa, la artigianalità e spontaneità di questa  erudita ricerca e catalogazione di ogni documento rinvenuto e strappato alla frenesia iconoclasta e distruttiva delle procedure aziendali di dismissione di magazzini, ricambi e attrezzature ormai obsoleti.
 E la difesa della storia e della tradizione sono sempre state condotte con intenti di condivisione, di divulgazione culturale e tecnica alla platea degli appassionati.
Memorabili i seminari, i corsi, con tanto di dimostrazioni pratiche del funzionamento di organi e apparati meccanici e ricche dispense di approfondimento, il tutto sempre condito con occasioni conviviali estremamente piacevoli.
Una formula davvero unica e stimolante di vivere  insieme la passione per un marchio che ha scritto pagine fondamentali del motorismo storico.

Mi auguro che chi ha lottato e costruito con lui il gioiello del Centro di Documentazione Storica, possa preservarlo, condurlo  nel futuro  e completarne l'opera, anche in sua memoria.

Ci mancherà molto.

Buon viaggio Maurizio, resterai sempre nei nostri cuori e ricordi.

 Un forte abbraccio a Ilaria e a tutti gli amici e i suoi cari, che gli sono rimasti accanto in un momento così difficile.




39
SALA STAMPA / Re:Ci ha lasciati Maurizio Marini
« Ultimo post da ronta il 16 Gennaio 2022, 22:50:27 »
Questa è una notizia che mi ha profondamente scosso.
Mai avrei immaginato un tale e tragico epilogo.

Sono qua anche io, pertanto, dopo tanti anni di silenzio, per onorare la vita di Maurizio.

Grazie per tutto quello che hai fatto. Buon viaggio Maurizio.

Condoglianze Ilaria
40
SALA STAMPA / Re:Ci ha lasciati Maurizio Marini
« Ultimo post da velvet il 16 Gennaio 2022, 22:10:29 »
E' passata una vita dall'ultima volta in cui mi sono loggiato su questo forum.
Lo faccio oggi per dare il mio saluto commosso a Maurizio Marini, con il quale molti anni fa ho vissuto più di qualche avventura in nome della comune passione per le Citroen.
Anche se ci siamo persi di vista per mille motivi, ho un bel ricordo di quei pazzi giorni su e giù per l'Italia e della sua umana ospitalità.
Ciao Maurizio, so long. Un abbraccio forte alla famiglia e a chi gli era vicino.
Roberto
Pagine: 1 2 3 [4] 5 6 7 8 ... 10
SMF spam blocked by CleanTalk