Vinile o non vinile?

Aperto da LHM, 22 Giugno 2007, 11:42:47

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questa discussione.

LHM

Sono curioso di conoscere il vostro parere su un dubbio che mi attanaglia non poco.
La mia CX Limousine è stata consegnata al primo proprietario nel marzo 1988, dotata di tetto in vinile di serie.
In effetti pare che le CX a passo lungo dell'anno-modello 1988 siano state consegnate in Italia tutte con tetto in vinile.
Questo, probabilmente, per esaurire gli stock, in quanto in Francia il tetto in vinile era optional anche all'epoca.
Come si sa il tempo ed il sole rovinano irrimediabilmente il tetto, sicché la mia - in fase di ripristino - ne è attualmente priva.
Renzo mi sconsiglia di riapplicarlo, sia per suo gusto personale, sia per le maggiori difficoltà di manutenzione.
Io sarei d'accordo con lui, ma il mio istinto d'originalità mi spingerebbe a restituire alla Limousine lo stato iniziale.
Voi che ne pensate? [:I]
Meno DS Automobiles, più Citroën!

MarioCX

Come anche i sassi ormai sanno, io non amo molto le CX "lunghe".
Però a dover proprio sceglierne una, preferirei che il vinile ci fosse.
Mi pare che renda la linea un po' più filante.

sergio.beneggi

Un restauro senza venile e' inbubiamente piu' facile
ed anche economicamente piu' economico da realizzare .
Da come ho capito non ti ispirano le modifiche
e sei orientato sulle cose scrupolosamente originali .

Domanda ?
Le Limousine in Italia non venivano consegnate tutte con il venile ?

All'ora dai ,
non lesimare nel  portare allo splendore
questa rarissima Limousine .

"Chi non conosce la verità è uno stolto, ma chi, conoscendola la chiama menzogna, è un delinquente."
(Bertolt Brecht)

Renzo

#3
Quando fu lanciata la prima Prestige il vinile era un orpello obbligatorio in quanto nascondeva le imperfezioni di saldatura che si trovavano al centro del padiglione per allungare il tetto.
Quando nel 78 ci fu l'introduzione del tetto alto, costruito appositamente in un solo stampato il vinile divenne optional, ma le vetture importate in Italia lo avevano TUTTE, in quanto accessorio imposto e non a pagamento, mentre sulle Limousine non esisteva, dato anche il carattere più utilitario del modello.
Con la serie 2 Limousine e Prestige vanno somigiandosi sempre di più, però il vinile rimane (sempre per l'Italia) di serie sulla Prestige, mentre diventa a richiesta sulla Limousine, ma a partire dalle turbo 2.
Quella di Niccolò fu ordinata al limite ed arrivò che addirittura il modello era fuori listino, nessuno a Catanzaro aveva mai visto una macchina simile, nemmeno il concessionario, arrivò col vinile ma nemmeno sapevano loro il perchè; ma era dovuto al fatto imputabile proprio alla fine serie.
Non è assolutamente vero che il restauro senza vinile è più semplice in quanto sul tetto e sulle parti dove c'era la colla bisogna lavorare molto, raschiare, passare vari diluenti, spianare e passare un'infinità di fondo; mentre risulta più facile ristendere quella pellecchia, un pò di colla e via.
A me non piace, e sebbene anch'io sono un filo-originale quella è una di quelle cose che non digerisco, così come la DS bicolore.
Oltretutto quella roba favorisce il ristagno di umidità favorendo la ruggine oltre che all'avere bisogno di continua manutenzione, pena ad ogni lavaggio il diventare opaco brutto e macchiato, dando alla macchina un aspetto dimesso e trascurato.
Quindi bisogna armarsi di bombolette specifiche ed ungere tutto per farlo risultare brillante, impiastrando vetri, carrozzeria circostante...
Personalmente lo trovo brutto, anacronistico ed inutile, rendendo la macchina una sorta di baraccone ridondante e che ci fosse all'origine non ne fa un qualcosa di imprendiscibile.
Perchè parlo così? Perchè di CX col vinile ne ho avute ben 3, e so bene cosa vuol dire, infatti la quarta lo ha visto staccare e sparire per sempre. E comunque sono gusti.
Va da se che se Niccolò vorrà "rovinare" la sua auto con quella roba sarà padrone (in tutti i sensi..) di decidere, basta che lo so per poter provvedere.

robyazz

#4
Anche io quando mi misi in cerca della Prestige la volevo col tetto in vinile,mi sono sempre piaciuti gli "stacchi" cromatici del tetto con il resto della carrozzeria.
Poi l'ho trovata senza e alla fine ne sono contento,dato che  mi trovo d'accordo con Renzo sulle difficoltà di manutenzione e sul fatto che se non tenuto alla perfezione (e come da lui ben spiegato non è cosa semplice) invecchia un pò la vettura.
Ne ho viste anche di riverniciate e devo dire che a livello estetico,per chi come me ama lo stacco,il risultato è notevole...anche se mi vedo già i puritan che inorridiscono [:rido]

Comunque Nick,come sempre è bene seguire i tuoi gusti personali.Se l'accessorio era optional credo che anche un precisino come te possa scegliere "liberamente" [A;)]
BLOCCO EURO 0, IMBROGLIO VERO

Citroen C5 Break 2.0 i 16V Exclusive Automatic GPL 2006 / D Super5 GPL 1974 / Jaguar S-Type 3.0 V6 2000

enry

concordo con lo sciegliere liberamente degli accessori sulla cx,non a tutti piace l'alettone delle turbo ma c'è chi le monta sulle 20tre,le griglie parasole non sono da tutti gradite io ho fatto di tutto per rimetterla cosi chè il vistoso alettone posteriore sia di minore impatto,chi monta paraschizzi anteriori e chi li toglie,sono solo gusti molto personali che rendono la tua cx unica con quell' accessorio che la distingue dalle altre.Comunque se l'auto la tieni in garage e la usi solo in particolari giorni,la durata è sicuramente più elevata,il mio tetto interno,tenendo l'auto in garage per 8 anni,e durato 20anni senza problemi.
 

sergio.beneggi



Le ''cose'' ,
se sono fatte bene ( tetto in venile ) ,
sono sempre meglio di quelle fatte tanto per '' fare'' .
Oggi  si possono usare dei prodotti ed impermeabilizzanti
che 20 fa' non esistevano .
Ritornando alla domanda di partenza ,
la risposta puo' essere cosi' formulata :
e' bello cio' che e' bello ,
o  e' bello cio' che piace ?
"Chi non conosce la verità è uno stolto, ma chi, conoscendola la chiama menzogna, è un delinquente."
(Bertolt Brecht)

MarioCX

quote:
Originally posted by enry

concordo con lo sciegliere liberamente degli accessori sulla cx,non a tutti piace l'alettone delle turbo ma c'è chi le monta sulle 20tre,le griglie parasole non sono da tutti gradite io ho fatto di tutto per rimetterla cosi chè il vistoso alettone posteriore sia di minore impatto,chi monta paraschizzi anteriori e chi li toglie,sono solo gusti molto personali che rendono la tua cx unica con quell' accessorio che la distingue dalle altre.Comunque se l'auto la tieni in garage e la usi solo in particolari giorni,la durata è sicuramente più elevata,il mio tetto interno,tenendo l'auto in garage per 8 anni,e durato 20anni senza problemi.



Vero.
Ognuno segua i suoi gusti.
Io, ad esempio, detesto lo spoiler della Turbo ma adoro la griglia parasole altrimenti detta "persiana".
Sono uno dei pochi a non amare le CX "lunghe" (l'unico?).
Preferisco la serie 2 alla serie 1 e non vorrei una Break ecc ecc.
Se ogni appassionato segue i suoi gusti, in quanto diversi da quelli degli altri, si salvano tutte le configuraziuoni della CX....ed è giusto così.

ugolux

Per la manutenzione non mi preoccuperei più di tanto, primo perché ormai sono macchine che vengono usate con cura e al sole ci stanno molto poco, secondo perché la mia ce l'ha originale e, seppur non perfetto, direi che con un po' di accortezza riuscirò a conservarlo ancora negli anni. E la mia CX in passato di sole ne ha preso parecchio, mannaggia a chi dico io...

Il nostro Renzo lo vedo veramente avvelenato col povero vinile, che io trovo invece molto elegante - e imprescindibile - su una Prestige. Forse meno su una Limousine. Ma sono gusti, ovviamente.

Per tornare al consiglio che hai chiesto, mi associo agli altri; dato che all'epoca si poteva avere sia senza che con, io farei quello che ti piace di più, l'originalità sarebbe rispettata comunque.

Ughetto [:wave]

P.S. Per vedere delle foto cosa bisogna fare? Pagare un biglietto? Sono belle e interessanti anche quelle prima della cura, eh? Mica solo quando è tutta tirata a lustro...

francygalle

Vista la possibilità di scelta, io starei senza il vinile.

Dove era di serie e non in opzione, invece lo terrei per mantenere il più possibile l'originalità.
quote:
Originally posted by MarioCX


Sono uno dei pochi a non amare le CX "lunghe" (l'unico?).


Non sei l'unico, nel parco CX preferisco anch'io le berline "normali".
Però un giretto in Prestige/Limousine lo farei comunque molto volentieri, ovviamente da passeggero sul divano posteriore.

[:hello]
Citroën C5 Tourer 2.0 HDi 163cv Executive / Citroën C4 1.5 BlueHDi 130 EAT8 Shine / Citroën Xantia 2.0 HDi Activa

cesio74

Ragazzi ma come si fa per ripristinare il vinile? la mia                              aveva solo die piccoli brandelli ed ora il carrozziere la sta preparando per la verniciatura, e' il caso di farlo a spruzzo con dei prodotti appositi, oppure lo si trova pronto per il montaggio da qualche ricambista?
Help me

LHM

quote:
Originally posted by ugolux
Per tornare al consiglio che hai chiesto, mi associo agli altri; dato che all'epoca si poteva avere sia senza che con, io farei quello che ti piace di più, l'originalità sarebbe rispettata comunque.



Il problema nasce proprio dal mio amore maniacale per l'originalità: è vero che in Francia all'epoca il vinile era opzionale sulle CX Limousine, ma sta di fatto che in Italia (dove nella brochure dell'anno-modello 1988 la Limousine nemmeno compariva!) quelle poche venivano consegnate tutte con tetto in vinile di serie!
E siccome la mia Limousine è sempre stata italiana e (per fortuna) conserva ancora la targa originale, i miei scrupoli sono puramente filologici [A:mumb]
Meno DS Automobiles, più Citroën!

robyazz

Sono stato un pò contagiato da questi dubbi e,riflettendo sull'utilizzo assai parco e sulla permanenza in box di Bree,che ne garantirebbero la conservazione a buonissimi livelli,stavo facendo più di un mezzo pensiero all'applicazione del tetto in vinile.
Chiederò al mio carrozziere in questi giorni,ma, giusto per anticipare, qualcuno sa quanto si deve più o meno mettere in budget,almeno come ordine di grandezza ??
BLOCCO EURO 0, IMBROGLIO VERO

Citroen C5 Break 2.0 i 16V Exclusive Automatic GPL 2006 / D Super5 GPL 1974 / Jaguar S-Type 3.0 V6 2000

novas68

Ciao, no no sei il solo a cui piacciono le CX berline, anche a mio modesto parere la CX "corta" è piu filante, ma è solo il mio gusto personale,discorso diverso vale per la  versione Break, sempre a mio parere non paragonabile (per diverso uso ,famiglia e lavoro principalmente)ma cmq belle ed originali nel loro genere,forse le migliori familiari della storia (europea)per spazio finiture comfort ecc ecc ecc ...

Per quanto riguarda poi le personalizzazioni è una cosa estremamente soggettiva, ad esempio a me piace molto la griglia posteriore ma non il famoso alettone che cmq tengo poichè sono un'amante dell 'originalità (fin dove è possible) ma è sempre stato cosi su  tutte le mie vetture Citroen e non.


Per farla breve cmq e sempre, tutte le Citroen (in questo caso si parla di CX) prima o seconda serie che sia ,piu o meno originali, sono splendide creature nel loro essere vetture, con  design e soluzioni tecniche che ne esaltano  la loro unicità estrema, auto per palati raffinati.

Sono Orgoglioso come penso tutti voi di possedere una Citroen.

[:love]

Ciao Christian






Citroen CX 25 D Super Blue Polaire 1979

LHM

quote:
Originally posted by robyazz

Sono stato un pò contagiato da questi dubbi e,riflettendo sull'utilizzo assai parco e sulla permanenza in box di Bree,che ne garantirebbero la conservazione a buonissimi livelli,stavo facendo più di un mezzo pensiero all'applicazione del tetto in vinile.



Ecco, nel caso della Prestige il tetto in vinile sarebbe rispettoso dell'originalità del mezzo..
Ah Roberto!
Che mi combini? [:D]
Meno DS Automobiles, più Citroën!

Risposta rapida

Attenzione: non sono stati aggiunti messaggi in questa discussione negli ultimi 360 giorni.
A meno che tu non voglia realmente rispondere, prendi in considerazione l'idea di iniziare un nuova discussione.

Nome:
Email:
Scorciatoie: ALT+S invia msg / ALT+P anteprima

SMF spam blocked by CleanTalk