Autore Topic: 10 CITROËN che vi faranno ricredere PER SEMPRE sulle auto francesi  (Letto 614 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline RicDyane

  

Offline Pablo

Ignorare la C6, da come mi sembra è a dir poco incredibile.
  

Offline MarioCX

Fino alla SM tutto bene, dopo diventa eccessivamente frettoloso e tanti modelli importanti non sono menzionati.
La BX fu il blockbuster Citroën degli anni ottanta e la C6 l'ultima grand routier idro, di loro nessuna traccia.

E poi non è vero che adesso Citroën sarebbe un marchio generalista, mentre ai tempi belli era di nicchia.
Come si può dire una cosa del genere di un marchio che ha venduto milioni e milioni di automobili?
2cv, Ami, GS/GSA, Visa, BX, Xantia...tutti strepitosi successi al botteghino e anche le stesse DS e CX hanno venduto in cifre oggi impensabili.

Altro che marchio di nicchia...mi sa che lo sta diventando adesso se tarda a rinnovare in modo convincente la gamma.
Non discutere mai con un idiota, ti trascina al suo livello e ti batte con l'esperienza.
  

Offline RicDyane

dopo diventa troppo frettoloso e tanti importanti non menzionati sonoti
Il titolo parla di 10 Citroën... A cui aggancia spezzoni della storia e della filosofia del marchio... In effetti quella di Citroën di nicchia è una pisciata fuori dal vaso.
C6 probabilmente non è ritenuta tra le 10 che fanno ricredere sulle auto francesi. Comunque il video è già lunghissimo, nonostante ciò è abbastanza piacevole e mi è sembrato c'entrare l'obiettivo: raccontare cosa sono le Citroën a un non-citroënista.
  

Offline mauro63

Già visto ..
Discretamente esaustivo all'inizio del filmato però ...
All'ultimo diventa eccessivamente frettoloso nonchè "tirato via" e in effetti si dimentica di menzionare e descrivere molti modelli di Citroen che fecero la fortuna ai tempi belli della "maison" .
Come non citare per esempio e descrivere la BX oppure la C6, le varie bicilindriche tipo la Ami tanto per non fare troppi nomi ..

Ciao,
Mauro F. [:hello]
Mauro63.

"Sopra me solo Cielo".
  

Offline MarioCX

Si, bastava citarle.
Ripeto, non è male fino alla SM, ma anche in tal caso c'è almeno una grave omissione: il buco tra 2cv e DS nei sessanta era parzialmente coperto dalle AMI che vengono taciute.
Bah...per fare le cose a metà è meglio non farle.
No, in fondo non mi è piaciuto.
Non discutere mai con un idiota, ti trascina al suo livello e ti batte con l'esperienza.
  

Offline RicDyane

No, in fondo non mi è piaciuto.
Fate un po' i raffinati però!

È chiaramente un video per neofiti e soprattutto non citroenisti, affronta largamente il tema della personalità di André Citroën, ponendolo come seme per 10 modelli che lui ritiene in grado di riuscire a far cambiare opinione a chi evidentemente non ha una gran stima, sulle auto francesi tout court.

Ad uno che delle Citroën non gli importa granché resta secondo me il grande fascino di André Citroën, la sua visione, l'assoluta grandezza che rende i vari Musk, Bezos, Jobs minuscoli minuscoli. E poi uno spunto su questi dieci modelli particolarmente significativi per la marca. Eccetto lo scivolone del marchio elitario, a me sembra riuscire nell'intento: anzi avrei sforbiciato ancora... È un po' lunghetto.
  

Offline MarioCX

Fate un po' i raffinati però!

Non è che lo facciamo, lo siamo.
Come esegeta del marchio è chiaro che do un giudizio da tale.
E poi perché bisogna essere indulgenti con il pressappochismo?
Non lo sopporto.

pressappochismo (o pressapochismo) s. m. [der. di pressappoco; la variante (meno corretta) pressapochismo è coniata sulla grafia press’a poco]. – Tendenza, atteggiamento tipico di chi, nel lavoro o in qualsiasi altra attività, si accontenta dell’approssimazione, senza preoccuparsi affatto dell’esattezza e della precisione: agire con leggerezza e pressappochismo.
Non discutere mai con un idiota, ti trascina al suo livello e ti batte con l'esperienza.
  

Offline RicDyane

perché bisogna essere indulgenti con il pressappochismo
A me non sembra pressapochismo...

Ha scelto un filone narrativo, la genialità e unicità di André Citroën e 10 modelli che, secondo lui, hanno ribadito il concetto.

Lo scopo è incuriosire soprattutto gli sciettici: perché dovrebbe essere esaustivo di tutta la storia della marca?

Per altro l'accelerazione sul finale la leggerei come simbolica della graduale perdita di incivisità della marca, sempre meno "creative technologie"...
  

Offline fmiglius

  • PRESIDENTE COMMISSIONE TECNICA
  • Commissione Tecnica
  • Citro-passionné
  • *****
  • Post: 1405
  • Thanked: 18 times
  • Thanked: 18 times
  • Non voglio una Ferrari ma le ciabatte infradito
  • Nome: Flavio
Il tema delle auto francesi è stato ripreso nell'ultima puntata di THE GRAND TOUR di quei tre mattacchioni di Clarkson, May e Hammond.
Andatelo a vedere su Amazon Prime è simpatico.... e dice cose su Citroen che non immaginereste...
E' in inglese sottotitolato.
Poi se ho tempo ve lo scarico e lo pubblico.
ciao
Fla
 
Citroen CX25 GTi TURBO - 2°serie M25/662 - 01/1986
  

Offline MarioCX

A me non sembra pressapochismo...

Ha scelto un filone narrativo, la genialità e unicità di André Citroën e 10 modelli che, secondo lui, hanno ribadito il concetto.

Lo scopo è incuriosire soprattutto gli sciettici: perché dovrebbe essere esaustivo di tutta la storia della marca?

Per altro l'accelerazione sul finale la leggerei come simbolica della graduale perdita di incivisità della marca, sempre meno "creative technologie"...

Non ho contestato il fatto che non sia "esaustivo", per esserlo occorrerebbero 10 dvd e ancora non sarebbe sufficiente.
Ho detto che quel che c'è (poco o tanto che sia) presenta inesattezze e pesanti omissioni, in piena coerenza col giornalismo di oggi fatto di approssimazione e leggerezza.
Non discutere mai con un idiota, ti trascina al suo livello e ti batte con l'esperienza.
  

Offline simonone

Il tema delle auto francesi è stato ripreso nell'ultima puntata di THE GRAND TOUR di quei tre mattacchioni di Clarkson, May e Hammond.
Andatelo a vedere su Amazon Prime è simpatico.... e dice cose su Citroen che non immaginereste...
E' in inglese sottotitolato.
Poi se ho tempo ve lo scarico e lo pubblico.
ciao
Fla

l'ho visto e mi ha divertito, anche se la parte di distruzione delle auto nella salita al colle mi sembra una stupidaggine. Così come l'opinione che i francesi trattino male le proprie auto. Vado in francia solo una volta all'anno, ma non mi pare di vedere carrette ammaccate in giro (è anche vero che vado nella Sarthe, e sto ben lontano da Parigi)
  

Offline RicDyane

ma non mi pare di vedere carrette ammaccate in giro
Vai dalle parti di Marsiglia e poi dimmi...
  

Offline sid

io quello su youtube, da non esperto citroen lo ho apprezzato molto, quello su amazon prime mi è piaciuto, (lasciamo stare la distruzione della povera 2cv lanciata da un elicottero...) ma trovo che sia una bella sputtanata al popolo francese e non alle sue auto.
 [:wave]
Sid.