Autore Topic: XM su traghetto. Controindicazioni?  (Letto 677 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline rouge

anche io non ho capito la questione della targa...


CVD, ti preoccupavi delle onde(del mar Tirreno, per di più) su una nave lunga 100 metri e poi avresti fatto strade sterrate... :D ;)
C6 3.0 V6 biturbo HDi Exclusive nafta
C5 3.0 V6 benzina 24v - berlina prima serie (Ph1)
Xantia Activa 2.0 Turbo Ct Benzina ph1 '95
Ex Bx 19 4x4 berlina , '89
Ex Citroen Axel 1.1 , '84 (made by Oltcit-Citroen, Romania)
Ex Citroen Ami8 Break
Ex Dyane
  

Offline RicDyane

anche io non ho capito la questione della targa...
Quando prenoti il biglietto d'imbarco ti chiedono la targa dell'automobile. Non aveva evidentemente previsto inizialmente di andare con la XM, quindi oltre ai succitati problemi e dubbi, c'era pure la questione che avrebbe dovuto fare una modifica al biglietto.
  

Offline simonone


CVD, ti preoccupavi delle onde(del mar Tirreno, per di più) su una nave lunga 100 metri e poi avresti fatto strade sterrate... :D ;)

100 metri è abbastanza piccola per una nave.
Io ho incontrato mare grosso nel tirreno sulla Costa Concordia (330metri, mi pare) da Savona a civitavecchia, nel golfo del leone su Costa Classica (mi pare sia sui 220 metri) e su un'altra Costa, che al momento non ricordo.
Su costa concordia chiusero con delle paratie in metallo tutti gli oblò delle cabine dei ponti 3-4 per evitare il rischio che un'onda infrangesse un vetro ed entrasse acqua.
Sull'altra nave, durante il tour "dietro le quinte" nella zona dell'equipaggio ricordo ancora che un ragazzino si ribaltò nel bidone della spazzatura per vomitare anche l'anima
Su costa classica vedevo i camerieri e gli ospiti volare insieme a vassoi, piatti, bicchieri

Erano tutte navigazioni avvenute in inverno o primavera, però

Le strade sterrate si fanno con le sospsensioni in posizione di funzionamento, e non a battuta in posizione bassa