Autore Topic: Citroen XM (e non). Manutenzione del telaio.  (Letto 2002 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline ugolux

  • Citro-passionné
  • ***
  • Post: 1134
    • http://www.webchapter.it/
  • Nome: Ugo
Buongiorno ragazzi,
Dopo anni che non usavo più la XM, la sto “ripassando” un po’ per ricominciare ad usarla. Ho riattivato l’assicurazione, miracolo. Avevo pensato di venderla ma poi devo comprare qualcos'altro e spendere pure di più. Non ha senso.
Insomma, CX e BX sono andate via, la DS è fatta e finita e mi è tornata un po’ di energia ah ah
Tra le minchiatine che sto ripassando (tipo cambiare la centralizzata della porta che prima dava i numeri adesso è morta proprio, un lavoro di m… da non augurare nemmeno al peggior nemico), guardo sotto, il telaio, e in alcuni punti, non dappertutto, c’è una leggera patina di ruggine che mi da fastidio. Non è proprio ruggine. Come spiegare, un velo di puntini arancioni che con una spazzola di ferro viene via.
Sarà l’inutilizzo? Boh.
Che faccio? Devo trattare tutto il sottoscocca o faccio dei piccoli interventi mirati?
Mi sono documentato un po’ in rete, chi passa il convertitore (Fertan di solito, il Ferox alcuni lo sconsigliano) e poi vernicia. Oppure direttamente il Fernovus, lo fanno più i fuoristradisti.
Più o meno queste opzioni due sono.
Che dite? Ne avete altre? Consigli? Non voglio fare pasticci...
  

Offline RicDyane

Nota a margine.
Gli amici xmisti francesi mi hanno detto che c'è un punto della scocca che è matematico che ci sia ruggine...

Si tratta dell'angolo inferiore del passaruota, lato guidatore (e passeggero).


C'è come una doppia lamiera e all'interno della quale si forma della condensa.



Il suggerimento sarebbe quello di fare un foro, mettere del protettivo, in modo che la condensa esca.



Accade la stessa cosa sulla Xantia, qui c'è un ipotetico trattamento da fare: http://xantia007.free.fr/35_rouille_caisse_tuto.php

Qui invece lo fanno su una Jaguar:
https://www.facebook.com/622882057772419/posts/3131666460227287/?sfnsn=scwspwa
  

Offline ugolux

  • Citro-passionné
  • ***
  • Post: 1134
    • http://www.webchapter.it/
  • Nome: Ugo
Grazie. Lettura interessante. Porca miseria che lavoroni però.
Mi dimentico sempre che le nostre auto non sono eterne (e noi ancora meno).
Dentro i longheroni succede di tutto. Meno male che ce ne accorgiamo solo dopo anni (nelle auto moderne almeno).

Ma nel mio caso spero decisamente di non dover fare una roba del genere!!
Sono andato a vedere ancora la XM e mi sembra sana. E’ una macchina che è sempre stata trattata bene, non ha tanti chilometri, sempre dormito in garage. Per esempio mi ricordo che la mia DS a vent’anni aveva già seri problemi di ruggine, questa XM ne ha 22 e sembra uscita dalla fabbrica. Materiali diversi ovviamente ma la DS era molto sfruttata mentra la XM ha sempre avuto vita facile.

Tuttavia i miei dubbi nascono anche in conseguenza di questi contributi che hai postato, nel senso che non vorrei coprire con strati di vernice che lavano la faccia e sotto la ruggine lavora. Ma chi ha voglia di mettersi a fare dei trattamenti del genere… Già di dare una rinfrescata al fondo scocca non ne ho voglia. E non ho ancora deciso come fare peraltro.

Per esempio nella DS (io sono diessista da quasi quarant’anni ormai) ho sempre prediletto il buon vecchio grasso.
Quando non ero sicuro e vedevo un punto che non mi piaceva, mettevo grasso e tenevo d’occhio negli anni. Mettevo grasso dappertutto, anche nei bulloni delle ruote, resta lì attaccato, e dove c’è grasso, ruggine non ce n’è.
La gente usa il frenafiletti, io il grasso ah ah
Metodi empirici, certo.
Ma mica posso mettermi a spalmare di grasso il telaio della XM...
  

Offline cristiano

Mah, quei casi di corrosione avanzata mi sembrano riferibili ai soliti cassoni francesi sfondati e magari sempre stati all'aperto e mal tenuti. La mia XM ha 23 anni e oltre 315.000 km di utilizzo normale con ricovero in garage, ma non si presenta certo così. Solo in fondo ai parafanghi anteriori all'interno, tolti i passaruota in plastica per altre manutenzioni, era pieno di sabbia e con ruggine superficiale; levata la sabbia, carteggiato e passato il convertitore e il grigio met.ho poi rimontato tutto. Io farei interventi mirati dove ci sono casi localizzati di ossidazione superficiale (da ritenersi minimi su una XM così poco sfruttata), evitando l'impiastrone generale. Spalmare grasso, porta sabbia e fango che si appiccicano a formare un crostone che con l'acqua si impregna per lungo tempo.
DLuxe febbraio 1972
CX GTI Turbo serie2 marzo 1986
XM 16VSX luglio 1998
  

Offline simonone

Mah, quei casi di corrosione avanzata mi sembrano riferibili ai soliti cassoni francesi sfondati e magari sempre stati all'aperto e mal tenuti. La mia XM ha 23 anni e oltre 315.000 km di utilizzo normale con ricovero in garage, ma non si presenta certo così. Solo in fondo ai parafanghi anteriori all'interno, tolti i passaruota in plastica per altre manutenzioni, era pieno di sabbia e con ruggine superficiale; levata la sabbia, carteggiato e passato il convertitore e il grigio met.ho poi rimontato tutto. Io farei interventi mirati dove ci sono casi localizzati di ossidazione superficiale (da ritenersi minimi su una XM così poco sfruttata), evitando l'impiastrone generale. Spalmare grasso, porta sabbia e fango che si appiccicano a formare un crostone che con l'acqua si impregna per lungo tempo.

Sì, in effetti il clima fa tantissimo, leggendo un po' di riviste britanniche, noto che la ruggine da loro è un problema serio e costante, anche su macchine relativamente moderne.
Infatti in UK i trattamenti di casi anche molto estesi di ruggine, sono all'ordine del giorno, e leggo di dibattiti sulla legittimità di sostituire l'intera scocca quando è troppo arrugginita per essere rattoppata, portandosi dietro solo la targhetta del numero di telaio.

Nei favolosi anni 70 la ruggine era un grosso problema anche da noi sulle auto nazionali, e non certo perchè il clima era particolarmente umido. Ho in casa una enciclopedia a fascicolli di quella che si comprava in edicola, dal titolo "su strada".






sfogliandola mi sono venuti i brividi. C'è tutta una sezione sulla ruggine, in cui si consiglia, su auto nuove appena ritirate dal concessionario, di trapanare gli scatolati e spruzzare la schiuma antiruggine, come misura preventiva.