Autore Topic: Robert Opron è venuto a mancare  (Letto 2123 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline LHM

Pare che Robert Opron sia venuto a mancare nelle scorse ore, all'età di 89 anni.
Restano il ricordo ed il rimpianto per il responsabile di forme e linee che hanno fatto innamorare più generazioni di citroënisti.
Buon viaggio, Robert.
Meno DS Automobiles, più Citroën!
  

Offline Antodeuche89

“Je quitte Peugeot, pas Citroën”.

Adieu Robert.   
2Cv 6 Charleston bigrigia 84
2Cv 6 transat 83
2Cv 6 Charleston bigrigia 85
Visa II Club blanc meije 82
ID 19B gris cyclone 66
CX 2400 GTi gris perle 83
XM injection IV livello gris perlé 90
Xantia Activa Turbo CT gris quartz 95
Xsara Picasso HDi rouge lucifer 00
C6 HDi Exclusive noir obsidien 07
  

Offline MarioCX

Sono desolato, pur conscio naturalmente dell'ineludibilita' del momento fatale.
L'avevo conosciuto nel 2003 a Monselice, il sabato sera una bellissima serata in sua compagnia e la domenica un pranzo indimenticabile durante il quale fece un intervento pubblico esprimendo nella modestia delle sue parole tutta la sua grandezza di Uomo.
Mi ero commosso.
Restyling DS a quattro fari, SM, GS e CX sono quattro capolavori che gli garantiscono l'immortalità nel lascito immenso della sua opera.
Del suo lavoro.
Non discutere mai con un idiota, ti trascina al suo livello e ti batte con l'esperienza.
  

Offline Gianluca

Non mi addentro nella "querelle" sulla paternità del frontale bifaro, questo non è il momento..
Ci lascia un personaggio importante per Citroen, e quando certi personaggi se ne vanno dalla vita che noi conosciamo è sempre un dispiacere...
Buon viaggio Robert...Mi auguro che tu stia viaggiando adesso, verso l'Infinito e oltre, su una meravigliosa SM Injection Electronique ascoltando  buona musica..

STTL
Ma il bambino nel cortile si è fermato, si è stancato di seguire aquiloni. Si è seduto fra i ricordi vicini e i rumori lontani; guarda il muro e si guarda le mani.
  

Offline paw999

Oggi ci lascia Robert Opron, l'uomo.

L'artista no.

L'artista vive tuttora, in tutti gli esemplari più o meno gelosamente custoditi da noi appassionati.

Il tratto della sua penna immortale continuerà a viaggiare con noi, valicando i confini temporali della vita, accompagnandoci nei più lontani viaggi della passione.

E le forme plasmate dal suo genio continueranno a scintillare al sole; le linee dei suoi disegni fenderanno l'aria ancora per molto molto tempo.

Le Citroen non sono automobili qualsiasi: esse hanno un cuore, anche se di metallo; e il loro sangue, anche se verde, le contraddistingue da qualsiasi altra cosa al mondo circoli sulle strade.   PAW.
  

Offline RicDyane

Mi ricordo un suo commento sulla sovrapposizione delle linee nella XM, asserendo con ironia che con quelle linee lui avrebbe disegnato 3 automobili: e come dargli torto. Una per altro era uscita dalla sua penna, la SM.

Non ho trovato una spiegazione più dettagliata su cosa lo avesse fatto fuggire da Citroën al cambio di proprietà... Sì, d'accordo la sufficienza dei Peugeot, ma cosa in particolare?
Qualcuno ha qualche dettaglio?
  

Offline MarioCX

Peugeot non gradiva l'estrosità di Opron mal tollerando la supremazia di Citroen nel settore alto di gamma.
L'intenzione era quella di ricondurre il suo design entro moduli più banali, da cui l'abbandono per accettare l'ottima offerta di Renault, per quanto poi all'interno della losanga non si espresse al meglio.

In ogni caso, prima di indurre fiumi di polemiche da opposte tifoserie (ad esempio Marini l'ha sempre abbastanza detestato chissà perché) val la pena rammentare che potete tutti trovare l'intervista del 2003 su uno dei primi numeri di SpazioCX... così vi racconta lui direttamente:
https://www.cxclub.it/Numero_tre%20.pdf
« Ultima modifica: 03 Aprile 2021, 18:50:14 da MarioCX »
Non discutere mai con un idiota, ti trascina al suo livello e ti batte con l'esperienza.
  

Offline RicDyane

Peugeot non gradiva l'estrosità di Opron mal tollerando la supremazia di Citroen nel settore alto di gamma.
Grazie
  

Offline BX380

Una grande perdita, uno come lui ha lasciato un segno profondo nella storia Citroen.
La sua scelta di non sottostare ai dettami di Peugeot lo rende ancor più amato da noi citroenisti. R.I.P. Robert
Un saluto idropneumatico
BX TRD TURBO Break '89 km 782.000
XM 2.0i '90 km 184.000
  

Offline Pablo

  • in attesa approvazione
  • *
  • Post: 3
  • Nome: Paolo
È  una grave perdita. Possiamo tranquillamente affermare che  Citroen muore con lui Era ultimo baluardo del vero spirito innovativo e anticonvenzionale del marchio...l'ultimo sopravvissuto tra coloro che hanno reso Citroen  celebre nel mondo.
Ci restano le sue opere d'arte. Immortali e futuriste ancora oggi. Guidarle  e farle ammirare sarà  il miglior modo per onorare la sua memoria.
  

Offline MarioCX

Non discutere mai con un idiota, ti trascina al suo livello e ti batte con l'esperienza.
  

Offline RicDyane

La sua scelta di non sottostare ai dettami di Peugeot lo rende ancor più amato da noi citroenisti.
Alla luce dello stato attuale del marchio, la sua scelta del 73 pare profetica.

https://ruoteclassiche-quattroruote-it.cdn.ampproject.org/v/s/ruoteclassiche.quattroruote.it/ci-lascia-robert-opron-il-papa-della-gs-della-cx-e-della-fuego/amp/?amp_js_v=a6&amp_gsa=1&usqp=mq331AQFKAGwASA%3D#aoh=16175355748131&csi=0&referrer=https%3A%2F%2Fwww.google.com&amp_tf=Da%20%251%24s&ampshare=https%3A%2F%2Fruoteclassiche.quattroruote.it%2Fci-lascia-robert-opron-il-papa-della-gs-della-cx-e-della-fuego%2F

Articolo ben fatto di Quattroruote in cui si fa menzione della intervista di Opron al CX Club Italia e alla paternità del frontale DS a quattro fari, intuito e abbozzato da Bertoni, ma la cui  realizzazione finale, così come la conosciamo, è opera di Opron.
Mi ha stupito il riferimento ad SZ.
A cui si rifà in larga parte anche la prossima Tonake.
  

Offline IlaPaci

  • Citro-amateur
  • **
  • Post: 358
  • IlaPaci
    • http://www.ideesse.it
Da Maurizio Marini: :D

Gli screzi interni al Centro Stile sono cominciati nel '71, tra Opron ed Harmand. Nel '72 è arrivata l'offertona di Renault che ha fatto la spesa in Citroën, grazie alle difficoltà economiche ben note (specialmente a chi ci lavorava) il licenziamento è del 1973, il suo e quello (ad esempio) di Camillo Saini. Solo che c'è chi ammette candidamente che l'offerta era irrinunciabile, piuttosto che cercare fantasmi che sarebbero apparsi all'orizzonte solo a luglio dell'anno successivo.

Un po' come se io smettessi di fare i miei comunicatini sulla storia, affermando che non lascio Citroën, ma Stellantis e l'avessi fatto due anni fa. Ridicolo, vero?
  

Offline RicDyane

In effetti suonava un po' che avesse lasciato Citroen prima del lancio di CX e che fosse colpa di Peugeot.
  

Offline MarioCX

Da Maurizio Marini: :D

Gli screzi interni al Centro Stile sono cominciati nel '71, tra Opron ed Harmand. Nel '72 è arrivata l'offertona di Renault che ha fatto la spesa in Citroën, grazie alle difficoltà economiche ben note (specialmente a chi ci lavorava) il licenziamento è del 1973, il suo e quello (ad esempio) di Camillo Saini. Solo che c'è chi ammette candidamente che l'offerta era irrinunciabile, piuttosto che cercare fantasmi che sarebbero apparsi all'orizzonte solo a luglio dell'anno successivo.

Un po' come se io smettessi di fare i miei comunicatini sulla storia, affermando che non lascio Citroën, ma Stellantis e l'avessi fatto due anni fa. Ridicolo, vero?

Non è che c'è da "ammettere", non è la confessione di un crimine.
Se Alstom o Tales mi offrissero il doppio dello stipendio che prendo adesso andrei al volo.
Facciamo i moralisti?
Siamo tutti sul mercato e cerchiamo di vendere il nostro lavoro al miglior prezzo.

Opron ci ha parlato dell'offerta importante di Renault (l'ho anche scritto poco sopra) ed in ogni caso chi è dentro una grande azienda conosce le vicende legate ad accorpamenti/acquisizioni/fusioni, ben prima del pubblico.

Da noi si sapeva che saremmo stati acquisiti da Hitachi con tanto di cambio di nome giusto un paio di anni prima dell'ufficilizzazione con relativo passaggio finanziario.
Quindi l'esposizione di Opron non fa una piega.
« Ultima modifica: 10 Aprile 2021, 12:32:55 da MarioCX »
Non discutere mai con un idiota, ti trascina al suo livello e ti batte con l'esperienza.