Autore Topic: Parliamo di SM, della sua linea.  (Letto 10085 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline MarioCX

Posso capire che la passione per i modelli storici di marchio porti a sorvolare e accettare come valide molte cose......SM era molto avanti ma....non matura,non adeguatamente testata dalla casa madre (non bastano le vittorie sportive, ci vogliono le centinaia di mila KM per far uscire i punti deboli del progetto e poter intervenire prima che lo si commercializzi).......inutile ripetere per l'ennesima volta i passaggi storici che ne portarono allo sviluppo prima ed alla commercializzazione poi con le varie vicende finanziarie e di scelte più o meno obbligate da parte del costruttore.............è vero che uno sforzo per migliorare la qualità di prodotto sia evidente rispetto a ds.....ma se la paragoniamo per prezzo di vendita e livello della vettura (classe) non era certo in cima alla classifica della qualità o dell'affidabilità: costava di più di una coeva mercedes di pari potenza e classe.....certo era una idro, con uno sterzo all'avanguardia.....ma era molto sottosterzante nonostante il peso arretrato del motore.........il motore era discretamente potente ma delicato già in fase di progetto, non era molto elastico poi e mal gradiva la marcia urbana o sub-urbana a velocità medio basse (una ds 23 ie era moolto più sfruttabile e gradevole da usare in tali situazioni) oltre ad avere un consumo elevato nonostante l'ottima profilatura della carrozzeria.....
Una bellissima vettura....appena uscita dalla fase di sperimentazione però e non del tutto matura....commercialmente parlando, si accorsero molto presto che fù una perdita economica produrla per la casa madre.....
Parere personale ovviamente....
 [:wave]

Certo, ma qui si sta parlando solo di estetica e in ciò SM era veramente fantastica, almeno per chi ha amato le forme delle grandi Citroen da DS a C6.
Insomma "per quelli come noi", parafrasando il primo album Vedette dei defunti Pooh.

A chi invece prendeva come riferimento le linee tese delle coeve coupé tipo la Fiat 130 (canovaccio poi declinato anche in Lancia Gamma e RR Camargue) non poteva piacere.
E, comprensibilmente,  non piaceva neppure ai fans del modulo GT di quegli anni (Miura, Montreal...) troppo diversa e troppo poco sportiva.

« Ultima modifica: 09 Marzo 2021, 09:55:42 da MarioCX »
Non discutere mai con un idiota, ti trascina al suo livello e ti batte con l'esperienza.
  

Offline DS20

La SM è una bellissima realtà. [:hello]
  

Offline haiede

Visioni complessive di prodotto vs visioni di punto e particolarità.........valide entrambe!
 [:wave]
Dodo