Autore Topic: XM V6 24 PRV minimo ballerino.  (Letto 5009 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline Kanon X

Ho un problema di minimo sulla mia XM,in pratica ,ad esempio ,quando scalo marcia in vista di un dosso stradale l'auto si spegne (quasi) per poi sussultare quando accelerando riprende giri.
Credevo derivasse dall impianto a gpl che quando prematuramente metto in folle prima di uno stop fa saltare i giri al minimo,ma lo fa anche quando è a benzina.
Qualcuno che conosce meglio questo motore sa darmi qualche consiglio?
 [A;flex]
XM 3.0 V6 200cv Exclusive 1995.
CX 25 GTI Turbo2 1988.       
Xsara 2.0 hdi 110cv Exclusive 2003.
  

Offline rouge

no (non ho esperienze in merito con quel motore, di cui ho posseduto la successiva evoluzione su C5 ), ma, se non ricordo male, i motori (in generale) di quel periodo avevano un motorino passo-passo che regolava il minimo in base ai voleri della centralina...


P.s.
da una brevissima ricerca con google: https://www.ebay.it/itm/Valvola-regolazione-minimo-exxn-ALPINE-A610-V6-CITROEN-XM-LANCIA-THEMA-/253520743617


ovviamente prima controllerei le cose basilari: candele, cablaggio candele e/o bobine, filtro dell'aria...

non so le primissime serie, ma le Xm di metà anni '90 avevano di sicuro la presa per diagnosi elettronica, che potrebbe risolvere molti dubbi in 5 minuti


in bocca al lupo, facci sapere come va a finire
« Ultima modifica: 25 Aprile 2021, 10:12:57 da rouge »
C6 3.0 V6 biturbo HDi Exclusive nafta
C5 3.0 V6 benzina 24v - berlina prima serie (Ph1)
Xantia Activa 2.0 Turbo Ct Benzina ph1 '95
Ex Bx 19 4x4 berlina , '89
Ex Citroen Axel 1.1 , '84 (made by Oltcit-Citroen, Romania)
Ex Citroen Ami8 Break
Ex Dyane
  

Offline paw999

Io invece (purtroppo)  [scapp]  quel motore lo conosco molto bene. La diagnosi si può fare ma temo possa dirti poco riguardo il problema che riferisci. Come dice Rouge il motorino passo passo del minimo è un'indiziato ma potrebbe essere anche una delle due sonde lambda (ne ha due) che da valori sballati. Il cablaggio di quelle sonde va spesso arrosto vista la posizione in cui si trova e le temperature stellari di quei collettori di scarico e la combustione a gpl non aiuta.  Cmq controlla bene i tre connettori che ci sono dietro al motore, lato guida, poco sotto la pompa hp, il connettore del motorino del minimo (sta più o meno sopra il motore, spostato dietro, dove c'è il "buco" sul coperchio e i tubi dell'aria addizionale. Controlla anche il connettore del sensore di pressione del collettore di aspirazione che sta attaccato alla traversa posteriore del vano motore, più o meno sotto la spazzola del tergicristallo passeggero...   Facci sapere..  [:wave]
Le Citroen non sono automobili qualsiasi: esse hanno un cuore, anche se di metallo; e il loro sangue, anche se verde, le contraddistingue da qualsiasi altra cosa al mondo circoli sulle strade.   PAW.
  

Offline Kanon X

Grazie per la spiegazione,posso aggiungere che il problema è diventato evidente dopo aver cambiato i tamponi ed il motorino del lavalunotto,magari durante queste lavorazioni un connettore si è sporcato o staccato,è possibile?
Spero non sia la sonda lamda,che credo non sia di facile reperibilità ,ne economica.
Data la tua esperienza su questo motore,vorrei approfittarne,chiedendo maggiori delucitazioni ,riguardo caratteristiche è manutenzione consigliata.
Io la possiedo da 7 mesi,ci avrò fatto si è no 1,500 km.
L'impressione è che dia il meglio ad alti giri,in basso ha qualche vuoto.
XM 3.0 V6 200cv Exclusive 1995.
CX 25 GTI Turbo2 1988.       
Xsara 2.0 hdi 110cv Exclusive 2003.
  

Offline Kanon X

Il problema si presenta quando i giri calano all'improvviso,in scalata a basse velocità,oppure in manovra,specie in salita.
I possessori di auto a gpl magari mi spiegheranno se anche a loro succedeva il rimbalso di giri al minimo quando ci si ferma ad un semaforo oppure ad uno stop.
che cosa odiosa. :-\
XM 3.0 V6 200cv Exclusive 1995.
CX 25 GTI Turbo2 1988.       
Xsara 2.0 hdi 110cv Exclusive 2003.
  

Offline RicDyane

Il problema si presenta quando i giri calano all'improvviso,in scalata a basse velocità,oppure in manovra,specie in salita.
I possessori di auto a gpl magari mi spiegheranno se anche a loro succedeva il rimbalso di giri al minimo quando ci si ferma ad un semaforo oppure ad uno stop.
che cosa odiosa. :-\
No, sulla mia Injection, quando è a gpl, non c'è alcun "rimbazo" di giri al minimo.
  

Offline paw999

Grazie per la spiegazione,posso aggiungere che il problema è diventato evidente dopo aver cambiato i tamponi ed il motorino del lavalunotto,magari durante queste lavorazioni un connettore si è sporcato o staccato,è possibile?
Spero non sia la sonda lamda,che credo non sia di facile reperibilità ,ne economica.
Data la tua esperienza su questo motore,vorrei approfittarne,chiedendo maggiori delucitazioni ,riguardo caratteristiche è manutenzione consigliata.
Io la possiedo da 7 mesi,ci avrò fatto si è no 1,500 km.
L'impressione è che dia il meglio ad alti giri,in basso ha qualche vuoto.

Le sonde lambda si trovano tranquillamente, meno tranquillo è il prezzo...  [affogo]  Da questo punto di vista mi sento però di tranquillizzarti in quanto il problema noto non è dovuto alle sonde stesse ma al cablaggio che va arrosto e gli errori dovuti a quello, anche se transitori, rimangono comunque nella memoria della centralina e sono pertanto visibili con lo strumento di diagnosi.  L'unica raccomandazione (tra l'altro scritta in rosso sui manuali), nel caso la diagnosi ti dicesse di mettere mano a quelle sonde, di non invertire per nessuna ragione i connettori delle sonde anteriore e posteriore che sono malauguratamente identici...

Se il difetto ti si è presentato dopo la sostituzione dei tampone puoi guardare nelle vicinanze, ovvero il sensore di pressione assoluta fissato alla traversa posteriore del vano motore, i tre connettori (uno bianco, uno grigio, uno rosso) che stanno sotto la V del tubo di aspirazione in plastica, dietro, verso la pompa. Eventualmente guarda bene tutti i tubetti & tubicini dell'aria addizionale e del sistema ACAV che stanno sopra il motore.. Basta che ci sia un trafilamento di aria da quelli ed il minimo diventa poco gestibile.  Tutto questo ovviamente dopo aver controllato bene il motorino passo passo del minimo che rimane il principale indiziato.. Smontalo e puliscilo bene, fortunatamente sta messo in posizione molto facile da raggiungere ovvero sopra il motore, sopra la testata posteriore e lo si intravede bene sotto il coperchio di plastica nera.

E' vero che quel motore (come tutti i multivalvole) dà il meglio di sè ad alti regimi ma i buchi in basso non ci devono essere o, se ci sono, la causa è sicuramente dovuta al cattivo funzionamento del sistema ACAV (polmoncini, tubetti ed elettrovalvole). Lo Zpj4 è un motore potente e performante e sa dare delle gran belle soddisfazioni ma allo stesso tempo soffre di alcuni (noti) difetti congeniti. In primis le temperature di esercizio che sono sempre veramente molto alte per cui è FONDAMENTALE che il circuito di raffreddamento sia sempre e TUTTO PULITO ed in perfetta efficienza. Un radiatore nuovo costa veramente poco rispetto ai danni che si possono manifestare in caso di raffreddamento deficitario; se ti scoppia un manicotto (e non è un evento raro vista anche l'età della vettura) il problema principale è trovare il ricambio sempre che la rottura non causi poi guai peggiori.  Smonta pertanto il radiatore vecchio (se non è già stato fatto) e mettine uno nuovo senza indugio, la tua XM ti ringrazierà di cuore. Prima di rimontare il radiatore nuovo fai circolare acqua calda a perdere fin quando non vedi uscire il liquido bello limpido, monta il radiatore nuovo e riempi il circuito con liquido refrigerante di ottima qualità (non quello rosso però, mi raccomando..) Cambia l'olio anche ad intervalli inferiori a quanto detto dalla casa e controlla che il radiatorino di raffreddamento dell'olio sia bello pulito. La temperatura ideale che deve segnare lo strumento temperatura olio è di 10 (massimo 20 in casi estremi) gradi più dell'acqua.  Calotta, spazzola, cavi e candele guarda che siano sempre in perfetto stato e tieni presente che quel motore ha una particolare predisposizione far fuori piuttosto velocemente le candele.

E' un giocattolo costoso la V6-24, capricciosa e soprattutto molto permalosa, non perdona le dimenticanze; allo stesso tempo sa regalare sensazioni inebrianti ed una piacevolezza di guida veramente unica.




Il problema si presenta quando i giri calano all'improvviso,in scalata a basse velocità,oppure in manovra,specie in salita.
I possessori di auto a gpl magari mi spiegheranno se anche a loro succedeva il rimbalso di giri al minimo quando ci si ferma ad un semaforo oppure ad uno stop.
che cosa odiosa. :-\

Non ci deve essere nessun rimbalzo al minimo...
Le Citroen non sono automobili qualsiasi: esse hanno un cuore, anche se di metallo; e il loro sangue, anche se verde, le contraddistingue da qualsiasi altra cosa al mondo circoli sulle strade.   PAW.
  

Offline Kanon X

Il motore ancora lo conosco poco,quindi con calma controllerò al meglio i connettori ecc,forse ancora meglio se faccio fare a chi è più esperto di me.
Per quanto riguarda le temperature,devo dire che rimangono praticamente sempre stabili,intorno a 90°,sia in città che in autostrada,così come il piccolo manometro dell'olio,sempre a metà,considerà che l'auto ha 150.000 km ,ed appare den manutenuta.
riguardo le sensazioni di guida ,aggiungo che forse è anche "colpa"del mio stile,in pratica metto la quinta,un filo di gas evvia,magari abituato ad un TD con la coppia in basso ed il turbo mi aspetto maggiore ripresa a bassi giri.
XM 3.0 V6 200cv Exclusive 1995.
CX 25 GTI Turbo2 1988.       
Xsara 2.0 hdi 110cv Exclusive 2003.
  

Offline Kanon X

Anche la questione del rimbalso dei giri,avviene solo a gpl,ed in folle.
In pratica io gli ultimi metri prima di uno stop,di un semaforo o nel traffico li gestisco mettendo in folle e facendo scinolare la macchina sino al punto di fermata con una leggera frenatura.
nel momento in cui dalla 2°/3° marcia metto in folle per gestire gli ultimi metri ,quindi i giri calano all'improvviso sino al minimo,comincia questo rimbalzo che riporta dopo pochi secondi il minimo alla sua normale stabilità.
Qualcuno mi disse che il gpl ha un iniezione credo a depressione,di conseguenza la mia guida provoca questo odioso inconveniente.
Specifico che questa è la mia prima ed unica auto a gpl mai guidata,di conseguenza non ne so nulla al riguardo.
XM 3.0 V6 200cv Exclusive 1995.
CX 25 GTI Turbo2 1988.       
Xsara 2.0 hdi 110cv Exclusive 2003.
  

Offline paw999

forse è anche "colpa"del mio stile,in pratica metto la quinta,un filo di gas evvia,magari abituato ad un TD con la coppia in basso ed il turbo mi aspetto maggiore ripresa a bassi giri.


Da buon Citroenista ben venga che tu guidi in assoluta tranquillità.. Cerca di non mortificarlo troppo però quel motore, alla lunga potrebbe diventare molto dispettoso se non gli riempi mai d'aria i collettori...    [cheers]
Le Citroen non sono automobili qualsiasi: esse hanno un cuore, anche se di metallo; e il loro sangue, anche se verde, le contraddistingue da qualsiasi altra cosa al mondo circoli sulle strade.   PAW.
  

Offline Kanon X

Seguirò il tuo consiglio,ne approfitto anche per chiedere come posso verificare il corretto funzionamento del sistema ACAV ed in oltre,ho letto da qualche parte che le XM con questo motore uscivano di fabbrica con lo scarico in acciaio inossidabile,ti risulta,anche i collettori sono in acciaio?
« Ultima modifica: 28 Aprile 2021, 10:30:25 da Kanon X »
XM 3.0 V6 200cv Exclusive 1995.
CX 25 GTI Turbo2 1988.       
Xsara 2.0 hdi 110cv Exclusive 2003.
  

Offline paw999

I collettori di scarico sono in acciaio, il resto della linea di scarico invece no. Il corretto funzionamento dell'ACAV si verifica con un apposito test che si esegue con l'attrezzatura da diagnosi come ad esempio l'ELIT.  [:wave]
Le Citroen non sono automobili qualsiasi: esse hanno un cuore, anche se di metallo; e il loro sangue, anche se verde, le contraddistingue da qualsiasi altra cosa al mondo circoli sulle strade.   PAW.