Autore Topic: 30 anni fa l'ultima Auto europea della Anno.  (Letto 992 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline RicDyane



30 anni fa, Citroën riceveva per l'ultima volta l ambito titolo di auto della Anno...
  

Offline deestino

  • in attesa approvazione
  • *
  • Post: 2
Ricordo la 2.0i prima serie di mio papà, con la selezione "Sport" delle sospensioni era un vero e proprio go-kart, una macchina stupenda, ai tempi avevo una 164 twin spark e solamente il motore era ben altra cosa, ma per il resto non c'era storia, un vero tappeto volante  [wowlove]

 [:wave]
  

Offline RicDyane

L'XU10 montato sulla injection è molto lontano dal più sprintoso twin spark della 164...
Bella la 164, molto vicina al design della XM (coeve nello sviluppo del prodotto, entrambe presentate in ritardo).
  

Offline Gianluca

Il design della XM non è neanche parente di quello della 164.
Sono stilisticamente due auto completamente diverse.

Il motore twin spark 2000 a 4 cilindri della 164 sono più performanti rispetto a quelli della XM ma hanno un sound ridicolo, assolutamente inadatto ad una vettura di quella categoria.

Molto meglio il 2000 iniezione, tranquillo ma signorile, della XM.
Ma il bambino nel cortile si è fermato, si è stancato di seguire aquiloni. Si è seduto fra i ricordi vicini e i rumori lontani; guarda il muro e si guarda le mani.
  

Offline robyazz

Non seguo granché il mondo delle auto moderne, ma mi risulta che da un pò di tempo il titolo di auto dell'anno sia molto scaduto: vi risulta ?
Certo che ormai Citroën di automobili proprio non ne sta facendo, quindi... ;D
BLOCCO EURO 0, IMBROGLIO VERO

Citroen CX 2.5 i Prestige Automatic 1985 / Citroen C6 2.7 V6 Bi-Turbo 24V HDi FAP Exclusive 2006 / Citroen C5 Break 2.0 i 16V Exclusive Automatic GPL 2006
  

Offline RicDyane

il titolo di auto dell'anno sia molto scaduto: vi risulta ?
Esattamente, non è più molto significativo.
Il design della XM non è neanche parente di quello della 164.

Un filone di design, che per es. le tedesche non hanno mai seguito, talvolta definito "neogotico".
164 e XM sono molto vicine come design, declinato per due marchi differenti (Alfa Romeo e Citroen) e per due tipi di carrozzeria differenti (3 volumi e hatchback). XM ovviamente un po' più fresca (presentata 2 anni dopo), sebbene lo sviluppo dei due progetti sia in realtà coevo (la 164 era già pronta nell'84, come pure gli esterni della XM erano già definiti i primi mesi dell'85). Mentre c'è una specie di plagio da parte della 605, per XM e 164 si può parlare di stesso "stile". Personalmente, oltre che i vari stilemi (solco che attraversa la carrozzeria connettendo fari anteriori e fari posteriori), lo stesso profilo a cuneo rimanda alle Alfa, più che alle Citroen.





Molto meglio il 2000 iniezione, tranquillo ma signorile, della XM.
Ora non ricordo esattamente che rumore faccia un 2.0 T.S. su 164... ma ho ben presente che l'XU10 è tipo un furgone... tante cose belle posso dire di questo motore, ma tranquillo e signorile, davvero non mi verrebbero mai in mente.
« Ultima modifica: 13 Maggio 2020, 10:38:54 da RicDyane »
  

Offline Gianluca

Ora non ricordo esattamente che rumore faccia un 2.0 T.S. su 164... ma ho ben presente che l'XU10 è tipo un furgone... tante cose belle posso dire di questo motore, ma tranquillo e signorile, davvero non mi verrebbero mai in mente.

Non lo metto neanche in dubbio, come a me non verrebbe mai in mente di paragonare lo stile di Alfa 164 con lo stile di XM.
Ma il bambino nel cortile si è fermato, si è stancato di seguire aquiloni. Si è seduto fra i ricordi vicini e i rumori lontani; guarda il muro e si guarda le mani.
  

Offline robyazz

La XM, in mezzo a quelle due, sembra un'astronave aliena  ;D
BLOCCO EURO 0, IMBROGLIO VERO

Citroen CX 2.5 i Prestige Automatic 1985 / Citroen C6 2.7 V6 Bi-Turbo 24V HDi FAP Exclusive 2006 / Citroen C5 Break 2.0 i 16V Exclusive Automatic GPL 2006
  

Offline cristiano

Bah, insomma, sono ancora adesso tre begli esempi di stile, molto piu' essenziale e raffinato dei cassoni barocchi che si vedono oggi nel settore berline e non solo. Ogni riferimento a DSA e' puramente casuale...E non mi pare che la XM fosse piu' avanti delle altre due, sia come stile, che come impostazione meccanica. Quanto alla motorizzazione 2000, meglio decisamente il TwinSpark, mentre il 2000 PSA non era un gran motore e anche molto soffocato in versione catalizzata da 121 CV, tanto e' vero che con la serie2 rimediarono un 16V migliore e con 10 Cv in piu' (ne so qualcosa, avendo superato i 300.000km).
« Ultima modifica: 13 Maggio 2020, 18:53:54 da cristiano »
DLuxe febbraio 1972
CX GTI Turbo serie2 marzo 1986
XM 16VSX luglio 1998
  

Offline FrancescoG

  • Citro-amateur
  • **
  • Post: 130
  • Sono nuovo
  • Nome: Francesco
Benche tra le tre auto proposte in quegli anni ci fosse ancora un po' di "stile" personale delle varie case automobilistiche rispetto ai cassoni-suv dello stile unico dominante di oggi.... le tre auto si somigliano  molto... stesso muso a punta, stessa coda puntante verso l'alto... se le guardate sovrapponendole, solo i "dettagli"di stile ne cambiano l'aspetto...
L'unica che si differenzia un poco e' obbiettivamente l'xm con la sua coda a due volumi contro i tre delle altre due...
Questo vi fa capire come gia allora si puntava allo stile unico dominante, quello che avrebbe fatto si che oggi le marche (tutte ormai economicamente interconnesse) si distinguano solo per uno scudetto sul muso o sulla coda, e per pochi dettagli di quart'ordine quali fari o poco piu'...
Ad oggi neppure il motore e unico come poteva essere il TS alfa romeo... sono tutti omologati uguali....
Questo e' cio che penso io....detto questo essendo anche appassionato alfa beh... mi piacciono entrambe come stile, sia xm che 164......
  

Offline RicDyane

L'unica che si differenzia un poco e' obbiettivamente l'xm con la sua coda a due volumi contro i tre delle altre due...
Questo vi fa capire come gia allora si puntava allo stile unico dominante, quello che avrebbe fatto si che oggi le marche (tutte ormai economicamente interconnesse) si distinguano solo per uno scudetto sul muso o sulla coda, e per pochi dettagli di quart'ordine quali fari o poco piu'...
Beh, insomma, sarebbe come dire che tutte le cattedrali gotiche sono uguali... Sono nello stesso stile, ma declinate in nMila varianti. 164 e XM hanno lo stesso stile tipico degli anni 80 in cui sono state disegnate, declinate con i canoni dei rispettivi marchi. E' vero: è una cosa che fanno pure oggi... è molto visibile ad esempio sui marchi del gruppo VW. C'è sempre da ricordare, per altro, che il profilo a cuneo, per Citroen fu un'anteprima, mentre per Alfa era la regola dagli anni 70.

In ogni caso, XM è più fresca rispetto a 164 e sente i 2 anni in meno, ma è l'ultima auto lanciata sul mercato con quello stile, definito per l'appunto neo-gotico. Quindi alla presentazione, per esempio, di Xantia, invece tra le prime ad adottare il "nuovo stile" più morbido e sinuoso, invecchio rapidamente.

Oggi, in casa Alfa, lo potremmo definire l'effetto Tonale: le linee di Stelvio sono istantaneamente invecchiate alla presentazione del prototipo Tonale (anche per via del fatto che questi non paiono assolutamente dei prototipi, ma già auto di serie). Tant'è che stanno, io credo anche per questa ragione, ritardandone la presentazione.
  

Offline haiede

L'XU 10 PSA specie nelle versioni aspirate, non era una punta di diamante ne per prestazioni ne per rotondità e silenziosita di funzionamento complice anche un rapporto finale di trasmissione che lo faceva girare alto anche a velocità non particolarmente elevate.
Nella versione con iniezione BOSCH L-Jetronic aveva anche brillantezza maggiore ma penalizzata da buchi saltuari e piccoli strappi spesso generati dal sistema di accensione.....la sua sonorità era simile al XU9 della 205 GTI .... ma li forse era un plus e poteva anche piacere....sull'XM decisamente meno.
Poi si passo all'inizione WEBER-MARELLI e qualcosa (poco in verità) si guadagnò in rotondità e silenziosità perdendo brio però.......il vero cambiamento arrivò appunto con la versione J4 (16v) di quel motore dove il silenzio finalmente era adeguato ed anche il problema della coppia a basso regime, condizione sempre sfavorevole ai 16V di qualche anno fa, era buona garantendo un limitato uso del cambio (che non è mai stato nemmeno lui un gioiello di manovrabilità e morbidezza).
La turbo CT è un "oggetto differente" sia per rapporti al cambio più lunghi che per diverse regolazioni del motore turbo a bassa pressione che lo rendevano più fluido e costante rispetto all'aspirato ..... non consumava poco però.
Ultimo step motoristico i 6 cilindri: dopo varie versioni dello ZPJ a testata a valvole singole o multiple....finalmente arrivò l'ES9 (poi transitato anche su XANTIA e C6) 3.0lt....potente ma non particolarmente brillante ma silenziosissimo e accoppiato con la trasmissione automatica (di generazione un pò vecchiotta però avendo solo 4 rapporti) regalava alla xm una grande souplesse di marcia in silenzio e confort finalmente degni della classe della vettura: a mio avviso assieme alla 16v sono le 2 più piacevoli.
Parere personale
 [:wave]
Dodo
 
The following users thanked this post: RicDyane
 
The following users thanked this post: RicDyane

Offline Gianluca

I motori più adatti ad XM sono i V6, inutile girarci intorno. Sia per prestazioni che per rispetto al ruolo di ammiraglia.

Comunque vada, conoscendo l'indole tranquilla che in genere hanno sempre avuto "Citroen", io con il 2000 iniezione mi sono trovato bene. L'auto non era certo sportiva ma comunque vada era abbastanza veloce e, per quanto mi riguarda, non ho mai avuto buchi o strappi nell'erogazione.

Una tranquilla ma dignitosa ammiraglia Citroen, come molte altre, del resto. O forse una CX Pallas-CX 20 TRE vi pare una macchina sportiva ?

Il motore della 164 TS era sicuramente più performante, ma rispetto alle precedenti 75 TS, fecero la genialata di rendere il suo sound simile a una pernacchietta cacofonica inascoltabile.

Preferisco tenermi il tranquillo 2000 della XM.
Ma il bambino nel cortile si è fermato, si è stancato di seguire aquiloni. Si è seduto fra i ricordi vicini e i rumori lontani; guarda il muro e si guarda le mani.
  

Offline haiede

Nessuno si è mai aspettato prestazioni sportive da un XM, non era nata per quello........migliore qualità di prodotto e confort a bordo si però (silenziosità in primis), manovrabilità del cambio a seguire....
Nemmeno con i motori 6 cilindri della prima generazione.....sempre rumorosi per la classe della vettura.
CX in qualsivoglia declinazione di allestimento, si è trovata a dover sopperire ad un rango che non le appartenava alla nascita del progetto: ha fatto del suo meglio ed in parte ci è riuscita ........ da XM ci si aspettava decisamente di più ed ancora oltre da C6 ....... ma perchè poi non sia stato cosi sono discorsi molto lunghi e complessi con alla base scelte economiche che vincolarono molto l'evoluzione dei progetti e dei test preliminari antecedenti la vendita.
Posso confermare che, avendone avuta una aziendale di XM 2lt con uso molto severo (45 mila km/anno) con manutenzioni regolari della rete......alcuni problemi "cronici" non furono mai risolti completamente tra i quali durata media delle candele e dei cavi molto sotto la media e rotture frequenti dei leveraggi di comando del cambio.......tralasciamo eventuali noie elettriche praticamente con cadenza mensile che affliggevano la prima serie..........ripeto che cambiavamo una vettura ogni 3/4 anni al max e l'uso era particolamente severo anche su lunghe distanze autostradali......nelle mani di un cliente privato probabilmente le varie noie sarebbero state diluite in una decina di anni rendendole decisamente trascurabili o comunque sopportabili.
L'unica vettura che in azienda arrivo a 300 mila km senza sentirne particolare esigenza di cambiarla prima fu una classe E 240 delle ultime serie (pre doppi fari tondi): un ferro ehh quanto a prestazioni.....ma un comportamento stradale buono e qualità generale elevata anche se con poco appeal estetico.
Avuta anche la 164 prima generazione: una piacevole berlina con un avantreno non particolarmente solido (non che XM fosse granitica in tal senso e nemmeno la successiva C6) ed anche lei, nel tempo afflitta da noie elettriche, spie che si accendevano a caso o non si accendevano proprio.....climatizzazione elettronica efficace da nuova ma che "invecchiava" molto velocemente nella componentistica tanto che quando fu venduta non andava più nulla e fu addirittura scollegata dopo svariati interventi di riparazione.
Questo per dire che un pò tutti erano afflitti da una qualità di prodotto no eccelsa......qualcuno meno di altri però......sarà un caso?.....forse....o forse no.
Parere personale
 [:wave]
Dodo
  

Offline FrancescoG

  • Citro-amateur
  • **
  • Post: 130
  • Sono nuovo
  • Nome: Francesco
 Allora... personalmente non comprerei ne una xm ne una 164, pur appassionato di entrambi i marchi...e per rispondere a chi ha detto delle nmila cattedrali gotiche comunque preferisco la linea della xm alla 164, mentre per il motore non c'e' storia, superiori sia il tspark che il v6 Busso di Alfa romeo...
Il vero problema riguarda con quale idea i due costruttori hanno costruito le due auto....
Sono auto che ancora si potevano definire con una precisa personalita', anche se gia si tendeva all'omologazione, come ho scritto in precedenza...
Alfa Romeo... indole sportiva con pretese di eleganza dove Alfa non riusciva bene... infatti gli interni non prillavano per cura.... pero' i motori erano inavvicinabili da qualsiasi altra auto di quella categoria, anche se Gianluca ha ragione, volevano "zittire" il bel rumore Alfa, sono riusciti solo a stravolgerlo nella pretesa di una eleganza inadatta ad una "rude" Alfa Romeo...
Preferisco infatti la Alfa 90....anche se di linea ultradatata ma con classica trazione posteriore e vera grinta Alfa Romeo...
Citroen xm... eleganza centrata, come interni e mi sembra finiture esterne... ma il motore.... come da tradizione transalpina fiacco...lento, ma non mi sembra che la sportivita' sia mai stato il "pallino" Citroen, percio' sia il 2000 che il v6 centravano gli obbiettivi Citroen... puo' piacere si o no, ma va bene cosi'!
Il suo difetto per me e' la troppa elettronica, ma e' solo come si suol dire il mio parere personale,percio....
Preferisco la Cx..... comunque fiacca, ma con una linea comunque inconfondibilmente Citroen e zero elettronica che a me non piace a priori....
Questo il mio pensiero su entrambe....
La Peugeot non la tratto semplicemente perche' non la conosco ne mi interessa.....