Autore Topic: C5 Break 2.0 HDI Aut. Exclusive 2006 (ph.1-rest.) - RM  (Letto 79 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Mao

  • Visitatore
Salve a tutti,
mi sono deciso a mettere in vendita la mia Citroen C5 Break 2.0 HDI automatica del 2006 (Euro 4) color argento, per ora soltanto in pochi forum selezionati. L'auto ha 152000 km circa e io sono il secondo proprietario (formalmente il quarto, per questioni legate alla successione ereditaria del primo proprietario). L'ho acquistata usata nel 2012 e da allora ho percorso circa 76000km.

Si tratta di un allestimento exclusive, che comprende tra le altre cose fari orientabili allo xeno, navigatore satellitare a colori (aggiornato all'ultima mappa disponibile, 2016-17), climatizzatore automatico bi-zona (ricaricato prima della scorsa estate), idrattiva 3+, sedili in pelle, lettore CD con caricatore (attualmente scollegato dietro l'autoradio/telefono perché ci ho personalmente collegato un ricevitore bluetooth/usb aftermarket), ingresso aux e video, comandi vocali, specchietto retrovisore interno fotosensibile, specchietti esterni richiudibili elettricamente, cruise control/limitatore di velocità, ESP disattivabile, sensore luce per l'accensione automatica dei fari, sensore  pioggia, sensore per il superamento della linea di carreggiata. A questo si aggiungono i cerchi in lega, i sedili in pelle regolabili elettricamente, le due barre longitudinali sul tetto, la doppia apertura del portellone del portabagli.

L'auto non è chiaramente fresca di carrozzeria, avendola tenuta in strada fin da quando la possiedo. Spesso ho trovato i classici segni da urto o graffio da parcheggio un po' su tutto il perimetro dell'auto.

Dal punto di vista del motore, ha un problema ricorrente legato probabilmente (ma non ne ho la certezza) alla rigenerazione del filtro antiparticolato, ma nessun meccanico consultato è stato in grado di risolverlo. Mi hanno infatti sostituito una miriade di pezzi, che però si sono rivelati del tutto ininfluenti rispetto al problema (tra gli altri: pompa ad alta pressione, corpo farfallato, sistema di accensione delle candelette di preriscaldamento che erano comunque non funzionanti, e altro).

Gli ultimi interventi fatti risalgono ad appena prima di natale con la sostituzione della batteria e di una cuffia di un semiasse anteriore, e la registrazione del freno a mano.

Spero di trovare qualcuno che comprendendo le potenzialità dell'auto abbia voglia di metterci mano o sia addirittura in grado di risolvere personalmente il problema legato al FAP.

La mia richiesta è di 1300€ trattabili con passaggio a carico dell'acquirente. La tassa di possesso è già stata pagata per tutto il 2020.

Foto: