Autore Topic: Quando costerebbe oggi una DS? E una SM?  (Letto 216 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline MarioCX

Nel 1974, giugno, a listino la DSpecial veniva offerta a 2.652.160 Lire.
In termini di potere d'acquisto ed in base a questo tool: http://rivaluta.istat.it:8080/Rivaluta/ corrispondono a 17.254 Euro di oggi.
Una GS 1220 Club veniva offerta a 1.862.560 Lire, pari ai 12.117 Euro di oggi.
Uno scarto di circa 5.000 Euro.
Insomma per 5.000 Euro mio padre rinunciò alla DSpecial "perchè consuma troppo".
Da ridere, visto che la GS 1220 più o meno consumava lo stesso.

Giusto per fare qualche altro confronto, una DS 23 Iniezione Pallas la si portava via con 4.355.380 Lire pari a circa 28.335 Euro di oggi.
SM iniezione con interno in cuoio: 8.716.660 Lire pari a 56.709 Euro del 2019

E' evidente che rispetto ad oggi le auto costavano meno.
Basti pensare alla Dyane 6 che veniva via con una milionata, ovvero 6.500 Euro circa del 2019.

Certo erano altre macchine.
SM a parte (che infatti è l'unica ad avere un prezzo importante anche oggi) non avevano praticamente nulla: niente condizionatore,  niente telecamerine per la retro, niente barre anti-intrusione, interni che oggi sarebbe inaccettabili anche per una Ape Car.
Non discutere mai con un idiota, ti trascina al suo livello e ti batte con l'esperienza.
  

Offline fmiglius

Interssante questo topic....
molto interessante
Fla
Citroen CX25 GTi TURBO - 2°serie M25/662 - 01/1986
  

Offline RicDyane

Basti pensare alla Dyane 6 che veniva via con una milionata, ovvero 6.500 Euro circa del 2019.
Per certi versi il costo della Dyane è molto vicino ad una utilitaria di fascia bassa. Contando che l'allestimento della Dyane era praticamente base (c'era qualche piccolo opzional, nulla di più), mi pare che circa ci andiamo vicino.
Il costo di una DS è imparagonabile. Forse per questo Citroen andò in fallimento! Comunque c'è da dire che se facciamo lo stesso discorso con la costruzione di una casa nuova, c'è da piangere!
  

Offline robyazz

Al di là di confronti meramente automobilistici e di optional più o meno presenti, la certezza della diminuzione del potere di acquisto dei salari negli ultimi decenni, è una certezza acclarata.
Per completare il quadro di questo antico scenario, bisogna aggiungere le varianti del costo generale della vita (tipo per chi se lo ricorda il "paniere ISTAT") e l'importo degli stipendi.
Intendiamoci, DS e SM non andavano comunque in mano agli operai, come ben ricordo.

Ma al di là di ciò che le statistiche possono più o meno raccontare (molto spesso riescono anche a far mentire i numeri), ho età e memoria sufficiente per rimembrare anche che durante la mia infanzia, erano incommensurabilmente più numerose le famiglie in grado di vivere più che dignitosamente CON UN SOLO STIPENDIO, situazione che oggi, oltre ad essere rarissima, quando si verifica a livelli medio bassi, porta dritta dritta alle soglie della povertà.

Vi pregherei di evitare ora discorsi da bar, sul genere " basta evitare di comprare "laifon", perchè gli oltre 5 milioni di poveri sul suolo patrio e gli impiegati (più o meno) alle mense della caritas non li ho inventati io.

Per tornare ai nostri lidi, amo sempre citare la meravigliosa BX 11 con sospensioni idro... Oggi ci dicono che costano troppo anche da montare sulle ammiraglie.

Il concetto conclusivo è che ci hanno fottuto e ci stanno fottendo per benino
BLOCCO EURO 0, IMBROGLIO VERO

Citroen CX 2.5 i Prestige Automatic 1986 / Citroen C6 2.7 V6 Bi-Turbo 24V HDi FAP Exclusive 2006 / Citroen C5 Break 2.0 i 16V Exclusive Automatic GPL 2006
  

Offline MarioCX

Io volevo restare nell'ambito automobilistico.
In ogni caso forse è sfuggito che si tratta di un transfert in "potere d'acquisto", quindi è evidente come un tempo il bene d'uso "automobile" costasse sensibilmente meno di oggi.
Era anche un prodotto ben più "nudo" e malfatto...ad onor del vero.
Non discutere mai con un idiota, ti trascina al suo livello e ti batte con l'esperienza.
  

Offline mauro63

Magari anche allo stato brado, pero' un prodotto decisamente piu' pratico nonche' fruibile nell'utilizzo quotidiano.

.. Erano autovetture sostanzialmente semplici che svolgevano benissimo il loro mestiere e non solamente le Citroen.

Oggi le autovetture sono infarcite di troppa elettronica e accessori inutili
( che pero' contribuiscono ad aumentare il prezzo finale del prodotto .. ) e spesso non strettamente indispensabili alla guida ..

Accessori che tra le altre cose, risultano fonte di fatali distrazioni durante la guida, navigatore satellitare forse escluso.

Ai miei tempi ci spiegarono nelle varie 'Autoscuole' che in auto si GUIDA senza distrazioni e che le mani si tengono a posto, sul VOLANTE, in posizione corretta.

Le autovetture poi, dovevi per DAVVERO saperle condurre perche' perdonavano poco pero' insegnavano MOLTO ... inducevano a ragionare nella guida e comprenderne i limiti, quelli propri e quelli del mezzo .. utilizzando il cervello.

A parte i 'matti' che esistevano anche allora, eravamo normalmente automobilisti molto accorti e consapevoli dei rischi concernenti la guida di un automobile, anche abili se vogliamo scriverla tutta.

Senza considerare i 'Draghi' del volante, ricordo signore e signorine in minigonna e tacchi a spillo che erano perfettamente in grado di 'fare' la 'doppietta' in 500 negli anni 60' per cambiare le marce, senza 'grattare' .

Oggi molti 'gasati giovanotti / piloti o presunti tali, non sono in grado di fare correttamente un 'punta - tacco' per scalare velocemente le marce in sicurezza con il motore in 'tiro' nei  nei fondi viscidi.

In questo 'quadretto' generale, Le Citroen si distinguevano da tutto il parco circolante per la loro straordinaria tenuta di strada e manegevolezza, dovuta alle caratteristiche tecniche / meccaniche che noi appassionati del marchio da SEMPRE conosciamo molto bene.

Per questo erano molto apprezzate, NON certo per le rifiniture interne e esterni e gli accessori installati a bordo.
Erano autovetture Eccellenti nella Sicurezza Attiva e precorrevano i tempi di decine di anni.

Tornando all'attualita', e' quasi tutto un livellamento tecnico / qualitativo verso il basso.
( .. con cio' intendo autovetture accessibili ai comuni 'mortali' ..).

Pero' abbiamo la Connessione Internet in plancia, le strumentazioni futuristiche digitali, i paraurti in 'plastichina' colorata molto carini che si rovinano al primo contatto in parcheggio nonche' le fiancate lisce come fusi d'aeroplano ma senza vere protezioni laterali, cosicche' ci si ritrova la vettura con gli sportelli bollati dopo pochi giorni del ritiro in concessionaria .  :secret:

Gomme e cerchi di dimensioni enormi e spropositate pure sulle utilitarie ( la tenuta, mancando di un valido schema tecnico, e' affidata a gomme larghe e ammortizzatori ..), che costano un finanziamento 'Findomestic' per poterle sostituire , mentre la Dyane che ho posseduto montava i 'gommini' da 125/15 e tenevano incredibilmente la strada senza ribaltarsi MAI.
Infine i Pneus avevano costi molto accettabili, nel caso le facevo 'ricoprire' viaggiando in tutta sicurezza perche' non ero certo a bordo di una Ferrari, e a me stava benissimo cosi'.

In definitiva ci ritroviamo oggi nella stragrande maggioranza dei casi, con macchinine
'Fighette very cool' ma troppo spesso senza sostanza, senza anima tanto meno costrutto.

Costose da gestire e mantenere ogni giorno. un autentica emorrargia di denaro.

parere personale, mi scuso per il lungo POST.

Ciao a tutti, 

Mauro63   [:wave] [:wave]




   
   
Mauro63.

"Sopra me solo Cielo".
  

Offline fmiglius

Mauro, sono cambiati i tempi....
Oggi un utente di un'automobile la compra perchè gli piace la forma ed il colore o l'intrattenimeto a bordo e mi riferisco a impianti HiFi che pompano o connessioni internet con navigazione.
Una ragazza moderna manco sa la cilindrata della sua auto o consultare una cartina stradale o peggio ancora sostituire una gomma forata.
Tanto c'è internet ed il soccorso stradale, mi ha risposto mia nipote neopatentata.
Ho ribattuto ma se non c'è campo o hai il telefono scarico, che fai?
Mutismo.....
Citroen CX25 GTi TURBO - 2°serie M25/662 - 01/1986
  

Offline RicDyane

Costose da gestire e mantenere ogni giorno. un autentica emorrargia di denaro.
A parer mio, stanno facendo diventare molte cose, tra cui l'automobile, un bene di lusso. E' una sorta di regressione. Divago: Ikea (considerabile la Lidl dei mobilifici) ora noleggia i suoi prodotti! Non riusciamo a permetterci (il problema è decisamente la mia e a scendere di generazioni) più nemmeno di comprare i "peggiori". A spanne, la mia generazione di trentenni ha la capacità di spesa degli stessi sul finire degli anni 40. Quindi a chi le vendono auto tipo Lancia Ypsilon (2 stelle euroNcap e 10 anni di produzione) a 12.000 euro? E stiamo pure diventando una minoranza, in termini di popolazione che invecchia. Certo, viviamo in un'era di mezzo, in cui i nostri genitori invece sono ancora classe media, quindi in parte il fenomeno è mascherato laddove sussiste un sistema famigliare robusto e/o condizioni economiche più favorevoli.
  

Offline robyazz

Comunque per tornare alla domanda iniziale del topo, la risposta è invero semplice assai. Basta prendere l'ultima ammiraglia prodotta, ovvero la C6, quindi siamo intorno ai 50.000 euro  [:wink]
BLOCCO EURO 0, IMBROGLIO VERO

Citroen CX 2.5 i Prestige Automatic 1986 / Citroen C6 2.7 V6 Bi-Turbo 24V HDi FAP Exclusive 2006 / Citroen C5 Break 2.0 i 16V Exclusive Automatic GPL 2006
  

Offline RicDyane

Comunque per tornare alla domanda iniziale del topo, la risposta è invero semplice assai. Basta prendere l'ultima ammiraglia prodotta, ovvero la C6, quindi siamo intorno ai 50.000 euro  [:wink]
La Dspecial era la base... la versione base della C6 costava 50.000?
  

Offline MarioCX

Magari anche allo stato brado, pero' un prodotto decisamente piu' pratico nonche' fruibile nell'utilizzo quotidiano.

.. Erano autovetture sostanzialmente semplici che svolgevano benissimo il loro mestiere e non solamente le Citroen.

Oggi le autovetture sono infarcite di troppa elettronica e accessori inutili
( che pero' contribuiscono ad aumentare il prezzo finale del prodotto .. ) e spesso non strettamente indispensabili alla guida ..

Accessori che tra le altre cose, risultano fonte di fatali distrazioni durante la guida, navigatore satellitare forse escluso.

Quoto alla grande...però il navigatore satellitare non lo escludo affatto.

Non discutere mai con un idiota, ti trascina al suo livello e ti batte con l'esperienza.
  

Offline robyazz

La Dspecial era la base... la versione base della C6 costava 50.000?

La 2.2 base era 41.350 per arrivare al top della Exclusive a 56.400.
BLOCCO EURO 0, IMBROGLIO VERO

Citroen CX 2.5 i Prestige Automatic 1986 / Citroen C6 2.7 V6 Bi-Turbo 24V HDi FAP Exclusive 2006 / Citroen C5 Break 2.0 i 16V Exclusive Automatic GPL 2006