Autore Topic: ITAS OLDTIMER - ecco chi la stipula  (Letto 6859 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline RicDyane

Buongiorno,
aggiorno la situazione sulla polizza ITAS Oldtimer.

Viene attualmente stipulata da:
- Assilogos
- Assiprev
- Centro Assicurazioni Pavese
- Tutela s.r.l. – Bartolini e Mauri Assicuratori – Subagenzia Ferrucci

Se qualcuno ha altre società che la stipulano, scriva di seguito.

Citazione
GUIDA LIBERA TARIFFA A FRANCHIGIA 80 EURO , GUIDA LIBERA MA ESPERTA ,CONDUCENTI SUPERIORI AI 26 ANNI
 
 
RCAUTO MAX 7,29 MLN DI EURO
INFORTUNIO CONDUCENTE
INCENDIO
ASSISTENZA STRADALE
TRAINO
TUTELA LEGALE

Qui trovate il dettaglio della polizza: http://assilogos.vittoriotarantino.com/pdf/CGA-Oldtimer-Itas-Mutua.pdf

Le condizioni per stipularla:

Citazione
Art. 21 - Ulteriori requisiti e limitazioni
il Contraente deve essere obbligatoriamente iscritto ad un
Club o Associazione di collezionisti o amatori di veicoli storici.
tale iscrizione deve avere regolare validità per tutta la durata
del contratto e la Compagnia si riserva in ogni momento di
richiedere prova della stessa.
l’utilizzo del veicolo oggetto di garanzia dovrà essere
saltuario e comunque non legato alla quotidiana e/o sistematica
attività lavorativa.
Al momento della richiesta di emissione della polizza,
qualora dalla sinistrosità pregressa presente sull’attestato
risulti più di un sinistro nelle 5 annualità precedenti, il veicolo
non è assicurabile.

Vi ricordo i premi per ITAS Oldtimer:
« Ultima modifica: 13 Dicembre 2017, 18:09:15 da RicDyane »
  

Offline cristiano

Io ho questa polizza per DS e CX assieme, entrambe ultratrentennali, ho la tessera di iscrizione a un club Riasc. Non ho mai capito cosa si intende per uso saltuario non legato all'attivita' lavorativa.
DLuxe febbraio 1972
CX GTI Turbo serie2 marzo 1986
XM 16VSX luglio 1998
  

Offline kaneda03

credo voglia dire che ci esci la sera e nel fine settimana, ma non ci vai al lavoro, o peggio ci lavori proprio...
Riccardo
egdfg" border="0
   Aelita                                     The skylark of space
  

Offline cristiano

La dicitura, come per parecchie polizze autostoriche, e' ambigua. Nel senso che non sono certamente assicurabili i veicoli adibiti ad uso professionale (es. auto e furgoni ove ci carichi oggetti da esporre al mercato, o per trasporti di vario tipo). Uso occasionale vuol dire tutto e niente, mentre ho letto varie volte che il recarsi sul posto di lavoro non e' considerato uso professionale e alcune polizze, ma non la Itas, lo esplicitano chiaramente.
DLuxe febbraio 1972
CX GTI Turbo serie2 marzo 1986
XM 16VSX luglio 1998
  

Offline RicDyane

recarsi sul posto di lavoro
Io non conosco i meandri del diritto, ma certamente recarsi al lavoro non è un uso professionale... ma potrebbe ESSERE LEGATO alla quotidiana e/o sistematica attività lavorativa.
Tale dicitura è più verosimilmente riferibile a mezzi quali trattori, furgoncini, o simili, che se usati come mezzi professionali, chiaramente comportano un rischio che non è consono all'auto d'epoca.

Sul forum 2cv e derivate c'è una vecchia e lunga disquizione... https://www.2cvclubitalia.com/public/smf/index.php?topic=6572.120
  

Offline cristiano

Se ne e' discusso parecchie volte anche su questo forum e nel fprum ideesse, ma sono tutte ipotesi fatte dagli assicurati.
DLuxe febbraio 1972
CX GTI Turbo serie2 marzo 1986
XM 16VSX luglio 1998
  

Offline RicDyane

Ma la garanzia "traino" mi lascia più perplessità... Io con Dyane ne ho avuto bisogno parecchie volte e con Milano Assicurazioni, ora UnipolSai, convenzionata Europeassistance mi sono sempre trovato divinamente, non dovendo mai sborsare un euro, con un call center super efficente, che nell'ultimo incidente mi ha pure richiamato che era caduta la linea!
  

Offline Fedeesse

sono sempre ambigue cosi' girano la frittata a loro favore nel momento del bisogno...
Comunque  "un utilizzo non legato alla quotidiana/sistematica attività lavorativa" per me è chiaro:
se al lavoro ci vai tutti i giorni non puoi usare la storica, se al lavoro ci vai una volta a settimana, si. Dimostrare di avere un'auto moderna in casa potrebbe aiutare in questo caso.
comunque interessante questa polizza.
  

Offline RicDyane

Io l'ho stipulata con il Centro Assicurativo Pavese , che però offre una garanzia del recupero veicolo un po' limitata (150€ di massimale per avaria, 300€ per incidente, come Assiprev della UCA), che equivale sostanzialmente ad una chiamata all'anno... Ci sto quasi ripensando.
Mentre Bartolini&Mauri e Assilogos sono convenzionati con EuropeAssistance, che prevede 3 recupero veicoli per avaria all'anno assicurativo.
« Ultima modifica: 14 Dicembre 2017, 15:28:48 da RicDyane »
  

Offline cristiano

La polizza e' la stessa, comprese il traino e la tutela legale Uca. Non mi risulta che le condizioni cambino a seconda del broker che te la vende. Per il traino, mi risulta che puoi chiamare chi vuoi e poi presenti la fattura e dovrebbero rimborsarti entro la franchigia indicata, secondo la periodicita' detta. Circa l'utilizzo del veicolo, secondo me i vincoli sono molto ambigui ed e' l'unica parte che nn mi soddisfa di questa polizza, nessuno ti spiega esattamente come stanno le cose, menchemeno l'agente che puo' fornire anche lui la sua interpretazione soggettiva. Secondo me il legislatore dovrebbe intervenire, vietando tutte queste clausole vessatorie, ovvero l'utilizzo dovrebbe essere libero per uso non professionale che dovrebbero chiarire. Es.no trasporto di di cose diverse da bagaglio personale, no utilizzo ad es. per agente di commercio, commerciante, trasportatore ecc.nell'espletare la propria attivita',  si utilizzo privato senza limiti anche per recarsi sul posto di lavoro, per viaggi nei festivi e infrasettimanali a prescindere dai raduni. Io ad es. mi ritengo un appassionato, possiedo anche un veicolo moderno (...se Xm puo' ritenersi tale) assicurato con polizza ordinaria, non frequento i raduni e vorrei poter usare i miei vecchiumi a scopo privato quando mi pare e senza ambiguita'.
« Ultima modifica: 14 Dicembre 2017, 17:09:08 da cristiano »
DLuxe febbraio 1972
CX GTI Turbo serie2 marzo 1986
XM 16VSX luglio 1998
  

Offline RicDyane

La polizza e' la stessa, comprese il traino e la tutela legale Uca
No, non è la stessa, ahimé.

Assilogos e Bartolini&Mauri utilizzano una convenzione diretta con Europ Assistance, che non prevede alcuna franchigia per le avarie sul territorio nazionale (c'è un limite di km di distanza, ecc) e prevede una franchigia per gli interventi all'estero: è la stessa polizza che usa UnipolSai e di cui mi sono servito parecchie volte, soprattutto con Dyane. Efficentissima, rapidissima, mai sborsato un euro, la pratica la curano direttamente loro.
Eccola qui: http://assilogos.vittoriotarantino.com/pdf/Nota-Informativa-e-CGA-Europ-Assistance-Italia.pdf
Ed è indicato qui: http://www.bartoliniemauri.com/assicurazione-auto-storica

Le altre invece utilizzano UCA che invece prevede un rimborso, cioé tu ti paghi e poi presenti fattura, fino ad un massimo di 150€. Se chiami un carro attrezzi costa sui 100€ e di più di notte e nei festivi.
Eccola qua: http://www.centroasspavese.it/images/2017/Condizioni%20UCA.pdf

  

Offline cristiano

Ti faccio notare che basarsi sulle bestialita' scritte sui siti non e' mai il massimo. Io parlo da utente e ti dico che Uca non si occupa di traino, e' una polizza aggiuntiva che integra la Oldtimer Itas pet la tutela legale.
DLuxe febbraio 1972
CX GTI Turbo serie2 marzo 1986
XM 16VSX luglio 1998
  

Offline RicDyane

Ti faccio notare che basarsi sulle bestialita' scritte sui siti non e' mai il massimo. Io parlo da utente e ti dico che Uca non si occupa di traino, e' una polizza aggiuntiva che integra la Oldtimer Itas pet la tutela legale.
UCA in questo caso copre anche il "traino", vedi pagina 4, del link che ti ho riportato sopra. E' una polizza associata alla ITAS da Assiprev e Centro Ass. Pavese. UCA non si occupa di traino, ma di rimborso fino a 150€ all'anno assicurativo di spese relative al traino. E' questa la grande differenza. Direi una differenza piuttosto sensibile per dei veicoli storici, soprattutto paragonato alle altre condizioni della polizza Europ Assistance che viene associata alla ITAS da Assilogos e Bartolini&Mauri: quest'ultima infatti oltre a non avere franchigia monetaria, ma tre interventi all'anno, offre auto sostitutiva, ecc. in caso di guasto o sinistro. Senza contare il servizio h24 e il call center unico. Utilizzato da me già molte volte e davvero efficiente.
  

Offline cristiano

Ho la polizza con Bartolini e Mauri e alla Oldtimer Itas e' associata la Uca per la tutela legale, mentre per il soccorso stradale quest'anno non c'e' nessuna associazione con EuropAssistance, perche' come ho detto fai intervenire chi vuoi e loro dovrebbero rimborsare entro la franchigia e secondo la periodicita' concordata in polizza.
« Ultima modifica: 14 Dicembre 2017, 22:38:59 da cristiano »
DLuxe febbraio 1972
CX GTI Turbo serie2 marzo 1986
XM 16VSX luglio 1998
  

Offline RicDyane

Ho la polizza con Bartolini e Mauri e alla Oldtimer Itas e' associata la Uca
Forse è una polizza di qualche anno fa... ad oggi sul sito Assilogos e B&M propongono la convenzione con EuropAssistance anche per la tutela legale.
Su Assilogos confermo anche nel reale, perché nel preventivo me l'hanno inviata da sottoscrivere. E non c'era traccia di UCA.

Sulla filiale Ferrucci http://www.assicurazioneveicolistorici.com/condizioni-di-polizza-integrazione-oldtimer-europassistance/
« Ultima modifica: 15 Dicembre 2017, 00:59:41 da RicDyane »