Autore Topic: sensore giri-fase motore TRI  (Letto 4254 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline massimiliano

  • Citro-novice
  • **
  • Post: 18
  • Sono nuovo
  • Nome: massimiliano
Ciao, vorrei sostituire il sensore dei giri motore a una CX TRI catalica del 1988 poichè spesso il motore si spenge per qualche attimo.
Ho preso lo stesso a una CX GTi Turbo del 1987, che riporta lo stesso codice.
Smontandolo  sulla TRI ho constatato che questo è munito di una piastrina di metallo sottostante che sembra serva da distanziale. (assente invece sulla GTi Turbo)
Qualcuno sa dirmi se è normale che vi sia una piastrina di metallo?.
Attendo risposte Grazie .
Saluti/e a tutti, mi presento: taglialegna in conto proprio, appassionato citroen, e di tutto ciò che è a mio avviso fatto con sentimento, impegno, maestria, genio artistico, eleganza e fuori dal comune
[/u
  

pablo

  • Visitatore
Si è  prevista la piastrina e i captatori sono due. C'è  un topic esauriente sul problema  captatori  cx ....usa la funziona ricerca.
  

Offline cristiano

I captori dovrebbero essere appunti due (uno per giri, l'altro per fase pms) nei motori 2500 aspirato e 2500 turbo1.
Nella turbo2 invece le funzioni dei due sensori vengono assolte da un sensore solo (non so nella tua 2500 aspirata kat, facile controllare se sono previsti uno o due sensori). La piastrina sottostante (quella che hanno usato lì) dovrebbe servire a regolare il traferro tra sensore e ruota dentata (che poi è il volano e la dentatura è quella dove ingrana il pignone del motorino di avviamento). Il suo spessore, la sua assenza o presenza dipende appunto dal contesto dove è montato il sensore. 
DLuxe febbraio 1972
CX GTI Turbo serie2 marzo 1986
XM 16VSX luglio 1998
  

Offline massimiliano

  • Citro-novice
  • **
  • Post: 18
  • Sono nuovo
  • Nome: massimiliano
Grazie per le celeri  risposte,  sostituirò il sensore munito di distanziale.
 Vado a cercare il topic come indicato, (non si finisce mai di imparare). Per quel che ricordo mi pare che la TRI abbia un solo sensore, ed è inezione.
Qual' ora riscontri il cessare dell' anomalia  e quindi imputandolo al sensore dovrei trovarne un altro per rimontarlo alla GTi Turbo, sapete dove posso trovarlo (oltre a CX BASIC ci sono altri ? ),
Saluti/e a tutti, mi presento: taglialegna in conto proprio, appassionato citroen, e di tutto ciò che è a mio avviso fatto con sentimento, impegno, maestria, genio artistico, eleganza e fuori dal comune
[/u
  

Offline cristiano

Il sensore va montato col giusto traferro,  quindi con piastrina calibrata (ce ne sono di diversi spessori in origine) o senza, dipende dalle tolleranze  che hai nella tua auto. C'e' anche un topic dove si parla di un sensore simile per Ford che si trovava nuovo a prezzo piu' abbordabile.
DLuxe febbraio 1972
CX GTI Turbo serie2 marzo 1986
XM 16VSX luglio 1998
  

pablo

  • Visitatore
I sensori nuovi e originali non li ha neppure cx basis e quando li aveva li vendeva a peso d'oro.  Vende dei succedanei comunque  cari. Vedi il topic e quelli ford ivi consigliati. Il 25 aspirato mi risulta debba montare 2 sensori
  

Offline massimiliano

  • Citro-novice
  • **
  • Post: 18
  • Sono nuovo
  • Nome: massimiliano
Grazie di nuovo per le risposte, ho trovato il topic che mi dicevate e in seguito ho cercato il sensore. Come avevo già detto, prima di acquistarlo, avendo una Gti che ha lo stesso sensore e che andava bene (almeno fino all' ultimo avvio) ho voluto provare a sostituirlo, premetto che in precedenza avevo già sostituito le bobine i cavi delle candele e le candele, ma il problema rimane ovvero ad intervalli di pochi secondi ( circa 20) il motore perde colpi, la lancetta del contagiri cade per una frazione di secondo a zero, come se mancasse corrente, questo soprattutto fino a 3000 giri.
Purtroppo oggi non l' ho potuta guidare ma a quel che ricordo era in precedenza quasi assente in marcia sopra i 3000 giri.
Sapete da cosa può dipendere e su cosa intervenire?
Colgo l' occasione per chiedere qui un' altra cosa :
Devo nazionalizzare una CX 25 RD Turbo 2 del 1989, al collaudo l' anno bocciata e mi viene richiesto di rendere visibile il numero motore per il prossimo collaudo i primi di Ottobre; l' ho cercato dove dovrebbe essere situato stando ai dati dei manuali RTA, ma non sono riuscito a vederlo, Chiedo se cortesemente mi potete delucidare  con spiegazioni, se possibile con l' aiuto di una foto.
Grazie find' ora.
Saluti/e a tutti, mi presento: taglialegna in conto proprio, appassionato citroen, e di tutto ciò che è a mio avviso fatto con sentimento, impegno, maestria, genio artistico, eleganza e fuori dal comune
[/u
  

Offline cristiano

Ma hai dapprima chiarito se i sensori sono uno o due e provato il valore di Impedenza?  Sul 2500 aspirato dovrebbero essere due, pero' puo' darsi che essendo un allestimento catalizzato e tra gli ultimi ne abbia uno solo.

Per la targhetta motore, guarda  nel poco spazio vicino al carter distribuzione, tra motore e traversa controtelaio.
DLuxe febbraio 1972
CX GTI Turbo serie2 marzo 1986
XM 16VSX luglio 1998
  

Offline massimiliano

  • Citro-novice
  • **
  • Post: 18
  • Sono nuovo
  • Nome: massimiliano
Ciao, sul TRI ho visto un solo sensore, come ho detto uguale a quello sul cambio  della gti turbo, i codici ( numeri stampati sul sensore) sono gli stessi.
Grazie per l' idicazione sul numero motore, puoi spiegarmi meglio,  e si tratta di una placca o è stampato.
Saluti/e a tutti, mi presento: taglialegna in conto proprio, appassionato citroen, e di tutto ciò che è a mio avviso fatto con sentimento, impegno, maestria, genio artistico, eleganza e fuori dal comune
[/u
  

Offline cristiano

Se il sensore l'hai tolto da una turbo2 e' uno solo.
 Trattasi di una placca applicata al basamento. E' poco visibile di suo e in quella zona si accumula facilmente sporcizia.
DLuxe febbraio 1972
CX GTI Turbo serie2 marzo 1986
XM 16VSX luglio 1998
  

Offline massimiliano

  • Citro-novice
  • **
  • Post: 18
  • Sono nuovo
  • Nome: massimiliano
Ciao, grazie per la risposta, e mi scuso per il ritardo.
Domani conto di verificare se riesco a trovare la placca del numero motore, ma ho forti dubbi, avendola cercata già 2 volte senza vederla, nel caso non vi fosse dovrei trovarne una da applicare entro due settimane.
Quanto ai sensori sono 2 sulla GTi Turbo del 1987 modello 1986, senza intercooler, e uno sulla TRI catalica del 1988.
Saluti/e a tutti, mi presento: taglialegna in conto proprio, appassionato citroen, e di tutto ciò che è a mio avviso fatto con sentimento, impegno, maestria, genio artistico, eleganza e fuori dal comune
[/u
  

Offline cristiano

Per i sensori e' come pensavo, cioe' la Tri cat allora ha beneficiato delle migliorie introdotte sulla turbo2, cioe' un solo sensore. Pero' se hai tolto uno dei due sensori dalla turbo1 per metterlo sulla Tri non so se il ragionamento e' giusto. Quanto alla placchetta motore, pulisci un po' in zona. Non ho capito perche' vogliono vedere la targhetta motore al collaudo. Che fa testo e' il n.telaio, il motore potrebbe anche essere stato cambiato con analogo e la cosa e' lecita.
DLuxe febbraio 1972
CX GTI Turbo serie2 marzo 1986
XM 16VSX luglio 1998
  

Offline massimiliano

  • Citro-novice
  • **
  • Post: 18
  • Sono nuovo
  • Nome: massimiliano
Riguardo al sensore perchè mi dici che il ragionamento non è giusto?, i codici ovvero i numeri stampati sui due sensori sono gli stessi, e come ho detto sulla Gti Turbo non avevo riscontrato problemi ( il motore ha sempre girato bene) , quindi avendo cambiato cavi candele e bobine per esclusione ho voluto fare la prova del sensore, purtroppo il problema rimane, spero qualcuno sappia indicarmi su cosa intervenire, nella mia ignoranza mi viene da pensare che magari ci sia qualche filo sbucciato che scarica.
Quanto alla motivazione della richiesta del numero motore non  sò che dire, sono troppo pignoli, l' hanno controllata minuziosamente e bocciata per un pneumatico che differiva nel disegno  del battistrada e per non avere visto il numero motore, mi solleva quello che hai scritto sul motore che potrebbe essere stato sostituito, ma vai a farlo intendere al perito della motorizzazione, spero di riuscire a trovarlo e renderlo leggile, se così  non fosse cercherò sperando di trovarla una targhetta da applicare .
Saluti/e a tutti, mi presento: taglialegna in conto proprio, appassionato citroen, e di tutto ciò che è a mio avviso fatto con sentimento, impegno, maestria, genio artistico, eleganza e fuori dal comune
[/u
  

Offline cristiano

Si, scusa, avevo letto troppo di corsa. Se il codice sensore è sempre quello per i motori con due o con un sensore, allora hai fatto una prova sensata. Prova magari a simulare differenti traferri, spessorando il montaggio del sensore senza, con la piastrina e magari con delle rondelline aggiuntive. Può ben darsi che sulla turbo il traferro è giusto e funziona bene e sull'altra no. Se hai cambiato candele e cavi, un altro punto debole sono le due bobine e relativi collegamenti, prova magari a montarci quelle della turbo.

Riguardo alla piastrina motore (che riporta il tipo e il numero di serie del motore), riguarda bene, anche perché mi sa che non è  mica facile trovare una piastrina coerente da applicarci. Per le gomme, invece, hanno ragione, ovvero devono essere di misura e codice corretto e devono essere uguali per asse (cioè puoi avere anche gomme di marca diversa davanti e dietro, ma tutte e due uguali quelle davanti e quelle dietro).
 
DLuxe febbraio 1972
CX GTI Turbo serie2 marzo 1986
XM 16VSX luglio 1998
  

Offline massimiliano

  • Citro-novice
  • **
  • Post: 18
  • Sono nuovo
  • Nome: massimiliano
Ho trovato il numero del motore, era semplicemente nascosto dallo sporco, la placca è se non erro sul collettore di aspirazione in posizione orizzontale, l' avevo cercata nel posto sbagliato più in basso sul basamento., mi sono levato un pensiero.
Tornando al sensore, preciso e correggo quello che ho scritto i precedenza, ovvero, entrambi i sensori sia del GTI Turbo che del TRI hanno lo spessore, ( controllando ho notato che sul GTi era rimasto attaccato al blocco del cambio).
La prova che mi dici di fare di aggiungere spessori non mi convince ( non credo che allontanando la distanza;  migliori ) ma posso tentarla, invece ho timore che a non mettere lo spessore il sensore possa andare a collidere con il volano.
Grazie per l' interessamento che mi hai rivolto.
Saluti/e a tutti, mi presento: taglialegna in conto proprio, appassionato citroen, e di tutto ciò che è a mio avviso fatto con sentimento, impegno, maestria, genio artistico, eleganza e fuori dal comune
[/u