Autore Topic: La mia francesina, GS Special!  (Letto 25123 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

iamback

  • Visitatore
Appunto, sembra! È un auto che fa (o meglio ora...faceva) la sua scena, perché nel complesso era messa davvero bene. Ma se la vedevi con occhio clinico, aveva tante piccole cose che non andavano, e che secondo me era il caso di sistemare. Magari non ne vale la pena, ma dato che c'ero ho deciso di far fare i lavori.

Per gli pneumatici, gli XZX possono stare lì in fabbrica per molto tempo se i prezzi restano quelli: uno pneumatico con zero tecnologia di cui la casa francese spara prezzi come fosse uno moderno solo perché ha due concorrenti meno blasonati sul mercato, con quella misura. Mai pneumatico fu più sopravvalutato.

Le Nankang hanno una mescola molto morbida, almeno hanno una costruzione recente di qualche settimana fa, non hanno su 26 anni come quelle che c'erano su. E sinceramente preferisco avere uno pneumatico fresco piuttosto che uno secco. Anche fermo in garage si vede che ormai la spalla ha tutte le sue crepine, anche se di battistrada può andare.
Sulla tenuta, ovvio che bisogna sempre valutare cosa si ha sotto: io ho fatto diversi turni in pista con le Nankang, e non ho mai avuto alcun problema per la sicurezza, anche vero però che sul bagnato ho avuto qualche "alert" ma gli stessi inconvenienti li ho riscontrati anche con le continental super mega fighe....che alla prima variante di Monza mi hanno fatto fare diversi bei giri nella via di fuga...sia sulle piste che sulla strada, neve o pioggia, ne ho provate davvero tante...non devo farci il giro del mondo con l'auto, almeno ora, basta che mi garantiscano almeno 10.000km in sicurezza o i prossimi due anni, poi si vede.
Se dovessi trovare XZX o Firestone a prezzo umano, le prenderò sicuramente, come salverò le attuali per una ricostruzione se conveniente.


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk
  

pablo

  • Visitatore
approvo!...pneumatici michelin d'epoca solo sulla cx 25 gti turbo 2 perchè non ne esistono altri..e con enorme disappunto visto che ho pagato 4 trx del 2004 più di mille euro. Ladri. Sulle altre si possono montare alternative quindi o i michelin costano una cifra ragionevole o vanno benissimo le nankang e le hankook per esempio (messe su ds, bx, cx) . pagate davvero una sciocchezza.

Eppoi non sono affatto male le nankang..usate sia estive che invernali  su C5 30 v6 24 ..morbide e comunque con buona tenuta...almeno sull'asciutto. Sul bagnato non so perchè quando piove sono una lumaca..a prescindere da quali gomme ho sotto..
Sulla neve le invernali sono ok..nessun problema.
  

iamback

  • Visitatore
In strada, meglio essere una lumaca, sempre! :)

Comunque, giusto per andare un attimino off topic, dipende ovviamente dall'uso che se ne fa, ed aver testa di sapere cosa si ha sotto e delle condizioni della strada, sempre.

Ottimi pneumatici sulla carta, come i Continental SportContact 3, una volta "caldi" ad esempio non rendono più un fico secco, con una mescola che diventa talmente morbida da sbriciolarsi, come in questo caso (ah, circa 8.000 km all'attivo!):

Poi se volete consigli sulle varie marche e modelli penso di averne provate abbastanza, qualcosa in merito posso dire. Per concludere, non metterei mai una Nankang su una Ferrari o già sul mio Hummer, dove pretendo qualcosa di diverso. Per contro, la utilizzerei senza problemi per una guida sporadica e senza pretese o sull'auto da tutti i giorni da utilizzare in città.
« Ultima modifica: 08 Giugno 2017, 18:36:54 da iamback »
  

Offline dav-ids

Dalla GS,a pneumatici attuali con guida sportiva,addirittura...

Tornando sull'argomento,non è vero che le michelin xzx hanno zero tecnologia.

è una gomma di concezione datata per le auto anni '70-80 come le nostre,appunto,e sono perfette per la GS visto che erano anche di primo equipaggiamento.

Io sulla mia lo scorso anno mi sono accorto di una gomma deformata(era fine anni '80) e ho sostituito la coppia destra/sinistra con le xzx senza esitare.

Sulla mia GS non monterei mai nessun'altra gomma,ovviamente è una mia opinione........
  

iamback

  • Visitatore
Opinione che rispetto, ognuno è libero di spendere i propri soldi come preferisce.
  

iamback

  • Visitatore
Più che altro, vale la pena ribadire che per zero tecnologia intendo che non è cambiato nulla rispetto al'uscita nel 1975: è sempre lo stesso pneumatico. Ovviamente, inconfrontabile con pneumatici "moderni", nel senso che se dovessimo stare a vedere il test di frenata su bagnato dell'XZX non si discosterebbe molto dal peggior pneumatico moderno.

Giusto per....su altra misura, in un confronto a tre con Vredestein e Fireston, lo XZX è risultato terzo:
https://classicmotorsports.com/articles/retro-rubber/

E' bene ricordare anche alcune cose molto importanti riguardanti la mescola, come citato anche dal (secondo me) migliore organismo tester, ovvero il TCS Svizzero:
"Le prestazioni delle gomme non dipendono soltanto dal loro profilo bensì pure dall’età. La mescola di caucciù si inaridisce e si sgretola con il tempo, ciò che influisce negativamente sul comportamento di marcia, in particolare su fondo bagnato. Pneumatici costruiti oltre dieci anni prima non vanno quindi più utilizzati per quanto il battistrada possa essere ancora buono. Questo problema si pone spesso sui rimorchi che percorrono pochi chilometri all’anno."

  

Offline Martini

Sulle gomme, in tutti questi anni si è detto di tutto e di più, ma la semplice verità storica è che quell'auto è nata con delle gomme precise, prodotte dal proprietario di Citroën: la famiglia Michelin.
Fanno parte della storia dell'auto tanto e quanto il motore.
Certo che oggi ci sono propulsori diesel che a parità di cilindrata hanno potenza doppia e consumano un quarto, ma non credo ti sia passata per la testa l'idea di cambiare il motore con un bel turbodiesel...

E' un po' come per la radio: hai cercato una Philips dell'epoca, "compatibile" (più o meno) con l'anno ed il modello della tua vettura.
Certo una radio cinese comprata su ebay col navigatore e lo schermo panoramico da 52 pollici sarebbe stata prestazionalmente migliore, ma hai scelto il "sapore" della radio dell'epoca.

Lo stesso vale per gli pneumatici.

Poi ciascuno è il proprietario della sua auto e ci fa, leggittimamente, quel cavolo che vuole.

 [:hello]
«Il vantaggio di essere intelligente è che si può sempre fare l'imbecille, mentre il contrario è del tutto impossibile.» W. Allen
  

iamback

  • Visitatore
Per me il gasolio è un carburante che può essere confinato al mondo degli autotrasporti o agricolo.
Ma anche con un propulsore a benzina più evoluto non avrei mai fatto il cambio, essendo parte dell'auto ovviamente.

Per quanto riguarda gli pneumatici ho un opinione diversa, ovvero quella esposta su. Come scritto da te ognuno è libero di pensarla come vuole, ma sinceramente preferisco avere l'auto con quattro pneumatici nuovi anche di altra marca piuttosto che far uscire, ad esempio, esemplari su riviste del settore come la prova di Automobilismo d'epoca con le GS provviste di radio "moderne", accessori non previsti e tappetini tutt'altro che storici.


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk
  

Offline Martini

Se le gomme originali fossero introvabili, capirei.
Ma oggi Michelin le ripropone con identico disegno ed una mescola moderna, adatta anche a lunghi periodi di fermo auto, pensata apposta per le auto da collezione.
Fatte apposta, insomma: https://www.longstonegomme.it/pneumatici-auto-d-epoca/citroen/gs.html

Pensaci su.
«Il vantaggio di essere intelligente è che si può sempre fare l'imbecille, mentre il contrario è del tutto impossibile.» W. Allen
  

iamback

  • Visitatore
Si, viste e riviste, ovviamente quel sito riporta molto ottimisticamente le sue conclusioni, dato che deve venderle, ma prove come quella americana postata poco su fanno vedere come quel tipo di pneumatico di concorrenziale abbia solo il "nome".

Spendere 500 euro per quel tipo di pneumatici è davvero pura follia, ovviamente ognuno investe i propri risparmi come vuole. Se Michelin avesse proposto un prezzo onesto per il tipo di pneumatico che è non solo pensando a ricavare soldi (dato che costa quanto un Pilot Sport di ben altra misura e come un CrossClimate di ben altra tecnologia) l'avrei preso sicuramente in considerazione. Così è proprio una presa per i fondelli da parte della casa francese.


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk
  

Offline LHM

Come scritto da te ognuno è libero di pensarla come vuole, ma sinceramente preferisco avere l'auto con quattro pneumatici nuovi anche di altra marca piuttosto che far uscire, ad esempio, esemplari su riviste del settore come la prova di Automobilismo d'epoca con le GS provviste di radio "moderne", accessori non previsti e tappetini tutt'altro che storici.

Io per la mia GSA sono rimasto su Michelin, ritengo che non ci sia niente di meglio, nonostante il prezzo elevato:



Sarei invece curioso di sapere, dove ti riferisci alle GS di quel servizio di Automobilismo d'Epoca ed in particolare ai tappetini, a quale esemplare ti riferisci perché uno (la Spécial Break Beige Daim) era mio, all'epoca in cui venne realizzato il reportage (ossia dieci anni fa).
Meno DS Automobiles, più Citroën!
  

iamback

  • Visitatore
Il servizio è quello di "Automobilismo d'epoca" di febbraio 2011.

E sinceramente, se dovessi mai dare l'auto per un servizio simile (come già accaduto ma non con la GS) farei si che l'auto sia in ordine.
Invece "l'azzurra" ha il vano motore inguardabile. La Pallas "grigia" del 76 ha un bel vano motore, con i tappetini messi addirittura al contrario. Idem per la Pallas del 79, con i tappetini alla "norauto" con bordino blu.  La GSA presenta invece una bella autoradio che sembra una Majestic o simile. La break (penso la tua a questo punto, visto che è l'unica) era invece ok.
  

Offline Harrymudd

Sulle gomme spezzo una lancia in favore di iamback. Capisco l'originalità a tutti i costi, ma le gomme sono fattore di sicurezza. Spendere di più per frenare o curvare a preghiera nel traffico odierno non mi sembra una scelta molto saggia, se uno ci tiene alla propria auto storica (e alla propria pellaccia).
Riguardo la questione autoradio, fortunatamente la BX ha il bellissimo sportellino che mi ha concesso di montare quel che mi pareva .. ad auto ferma la nascondo e via :)
Felicità sono una BX rossa e altre ruoteclassiche
  

Offline Martini

Si, ma non capisco sulla base di quale teoria le XZX dovrebbero essere delle gomme inferiori alle cinesi.
Sono gli stessi pneumatici attorno ai quali è nata la GS, sono di fresca produzione e con mescole pensate proprio per le auto d'epoca.

Su un forum del Registro, non si può consigliare altro che l'originalità e nel caso di Citroën, azienda che è stata di proprietà dei Michelin dal 1935 al 1975, l'influenza della casa di Clermont è stata determinante.
«Il vantaggio di essere intelligente è che si può sempre fare l'imbecille, mentre il contrario è del tutto impossibile.» W. Allen
  

Offline GS_1220

  • Citro-amateur
  • **
  • Post: 107
Hey la,

Possiedo ahimè montate dal vecchio proprietario della mia GS delle orrende e bruttissime Nangkang....praticamente le stesse che hai montato tu. La macchina avendo pochi km la uso mooolto poco, ma appena si avvia il prossimo anno sono intenzionato a cambiarle, la prima cosa da guardare secondo me per viaggiare sicuri è avere delle buone gomme.
Tra le cinesi e le Michelin preferisco di gran lunga le seconde, so che costano un'occhio della testa, ma piuttosto che rischiare la vita per una curva presa troppo veloce, o per chissà quale sfortuna preferisco spenderci su....

Poi scusami forse la maleducazione ma: Hai fatto un sacco di interventi per rendere originale l'auto (che a parer mio non andavano fatti) ma questo è un mio personale parere comunque...vuoi tutto originale e monti le gomme cinesi?!??!

Scusami ma...non mi sembri molto coerente, con questo non voglio farti alcuna critica oppure non voglio alzare alcun battibecco, è solo per dire che la questione è strana...tutto qui. Con la nuova stagione (io almeno) mi prenderò le Michelin, almeno viaggio sicuro e nei rispetti dell'originalità della mia GS.

Rino.