Autore Topic: Convenzione RIASC-Citroen/DS Automobiles  (Letto 27471 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline RicDyane

In realtà se la "Lotta" la si facesse SEMPRE e anche per le piccole cose tutto sarebbe molto più semplice!

Purtroppo è il lassismo a far danni reali, se poi ci si aggiunge che "Ci sono altre cose più importanti" per cui non si fa MAI NULLA non si andrà mai da nessuna parte.

Nel caso specifico, se la soluzione "Migliore" o più rapida sia l'ASI ben venga, ma subito dopo bisognerebbe far si che siano le leggi dello stato (Magari migliorandole) a gestire le cose.
 [:prosit] [:hello]
XMan

Sono d'accordo. Lasciando perdere la filosofia del "tutto e subito", con i tempi che ci vorranno, la battaglia va iniziata e vinta.
  

Offline mickey

Ciao ragazzi,
dunque per ricapitolare,  l'idea del percorso da qui a fine anno è il seguente.

A) cercare di riprendere le fila di quanto già fatto in passato contro i blocchi del traffico anti-costituzionali, ripartendo da dove si erano fermati a suo tempo gli attori: sto cercando di ristabilire un contatto con l'Avvocato che a suo tempo fu artefice di tutto ciò unitamente al nostro Francesco Giovannelli (su questo tema delicatissimo, Maurizio Marini stesso  in recentissima occasione di incontro a Bologna in dicembre, ci ha garantito ampissima disponibilità di supporto della casa madre. Non è cosa da poco, anzi);

B)  Riconoscimento del RIASC nell'art. 60 del CdS: ci si sta già lavorando, qualcuno è in pista. Il club di Beinette si sta adoperando con un neo Comitato a tal proposito, e Luca appena avrà un po' di cose pronte,  interverrà anche qui.

C) Per la vicenda ASI è tutto al momento congelato: attendiamo in primis una risposta definitiva del club 2CV beinette che il 9 arpile 2017 ha Assemblea dei soci in tal senso, eppoi vedremo.
Ciò che DEVE essere chiarissimo per tutti è che il RIASC è questo e non può essere altrimenti.
Il club 2CV Beinette è stato spina dorsale del Registro ieri, oggi e lo sarà ancor di più domani.
Lo stesso diconsi per gli altri 6 club; si è superato insieme un ICCCR 2008 dalle conseguenze a dir poco  pazzesche (tipo gommone in mezzo al mare in burrasca, tanto per intenderci...) si passerà certamente anche questo momento di disallineamento momentaneo.
Ho peraltro anche contatti con un Registro amico per valutare un'ipotesi a livello di idea (al momento è solo una idea...).

Chiunque abbia voglia di dare una mano sulle questioni A/B,  sarà accolto a braccia aperte nelle Commissioni di studio che verranno create alla prox riunione.
Nel RIASC c'è davvero posto per tutti coloro che hanno voglia di adoperarsi e dare una mano per questi obbiettivi.







  

iamback

  • Visitatore
Io non voglio ripetermi perché alla lunga rischio di diventare monotono (idem al contrario...)
Ma provare a spingere sul registro Peugeot, dato che loro son già federati e sono un Club "vero", e non un insieme di modelli?
Visto che ormai Psa è un gruppo unico, si potrebbe pensare anche ad un qualcosa di simile, no?


Inviato con iPhone da una vera Citroën
  

Offline cristiano

Altra buona idea, non ci avevo pensato. Basterebbe che certi galli nel pollaio facessero un passo indietro, nell' interesse degli appassionati (se non di tutti, almeno di un bel gruppo).
« Ultima modifica: 13 Febbraio 2017, 16:47:45 da cristiano »
DLuxe febbraio 1972
CX GTI Turbo serie2 marzo 1986
XM 16VSX luglio 1998
  

iamback

  • Visitatore
Se serve da spunto, avevo inoltre letto (ma non ricordo bene cosa serviva) della necessità di modifiche allo statuto del nostro registro....qui per esempio c'è il loro statuto, ecco giusto per prendere spunto e capire le necessarie modifiche:

http://www.clubstorico.peugeot.it/files/laterale/statuto.pdf
  

Offline mickey

Nomi a parte, e' esattamente quello che si sta facendo; valutando strade di quel tipo per vedere se c'è possibilità di aggirare l'ostacolo con un accordo esterno.

Con Peugeot è quasi impossibile, anche se nulla è scartato a priori; con altri (specie uno...) si sta verificando.


Se serve da spunto, avevo inoltre letto (ma non ricordo bene cosa serviva) della necessità di modifiche allo statuto del nostro registro....qui per esempio c'è il loro statuto, ecco giusto per prendere spunto e capire le necessarie modifiche:

http://www.clubstorico.peugeot.it/files/laterale/statuto.pdf

Grazie Iamback, ma questo  è lo statuto del club: è l'antitesi di quello RIASC.
Certo che quello è ok, giusto: è in linea con quello ASI, ne ricalca i contenuti base.
Il nostro purtroppo è quello di un Registro (e nn di un club, ahimè..), i cui aderenti sono club e non persone fisiche.
I problemi nascono da li per l'affilaizione ASI.

A meno che....a meno che  il RIASC diventi un club, o ne crei uno.....ma la vedo duretta!!!  ;)




  

iamback

  • Visitatore
Ok...era questo il punto che non ricordavo... ;)
  

Offline mickey

Ok...era questo il punto che non ricordavo... ;)

Ora lasciamo solo passare un po' di tempo, poichè con calma e serenità  si sta già lavorando su tutto; come sempre vi aggiorno, non vi preoccupate.
Avete la mia parola.

 [:hello] ;)
  

Offline robyazz

Mickey sai che sono con te, se c'è modo di fare una mano sui punti A e B fammi sapere come  [:wink]
BLOCCO EURO 0, IMBROGLIO VERO

Citroen CX 2.5 i Prestige Automatic 1985 / Citroen C6 2.7 V6 Bi-Turbo 24V HDi FAP Exclusive 2006 / Citroen C5 Break 2.0 i 16V Exclusive Automatic GPL 2006 / D Super5 GPL 1974
  

Offline fmiglius

  • PRESIDENTE COMMISSIONE TECNICA
  • Commissione Tecnica
  • Citro-passionné
  • *****
  • Post: 1362
  • Thanked: 18 times
  • Thanked: 18 times
  • Non voglio una Ferrari ma le ciabatte infradito
  • Nome: Flavio
Michele, puoi SEMPRE contare anche su di me... :yes:
ciao
Fla
Citroen CX25 GTi TURBO - 2°serie M25/662 - 01/1986
  

Offline mickey

Grazie ragazzi,  [A;flex]

per la questione dei blocchi  sto cercando disperatamente l'Avvocato  che seguì a suo tempo il contenzioso in regione Toscana (peraltro con risultati lusinghieri).
Sarebbe decisamente meglio ripartire da lui e con lui, in virtù di quanto già specificatamente sul "pezzo" e preparato in materia.
Sto rompendo a tale scopo le scatole al nostro socio Francesco Giovannelli (grazie amico mio),  che era il promotore all'epoca di tutto ciò, e che sarà certamente con noi.
Prima di tutto però dobbiamo ripartire dal legale che fece un ottimo lavoro qualche anno addietro.
Un sabato mattina del prossimo marzo a Novara (se un paio di voi non sanno che fare e hanno voglia di venire con me.....sempre BENVENUTI  :yes:) mi dovrei incontrare con il Presidente del Registro Panhard (Giuseppe): abbiamo delle idee, mi piacerebbe stabilire con loro una sorta di "gemellaggio" per il futuro, anche in virtù dei trascorsi che ci vedono molto vicini, e ancor più coinvolgerli nella nostra iniziativa sui blocchi.
Vediamo che può nascere; di certo il nostro RIASC si  deve aprire al mondo esterno per tanti motivi.

Invece per la questione CdS art.60 e riconoscimento del RIASC, il 2CV club di Beinette a breve porterà uno studio/progetto su questa cosa: lo analizzeremo insieme.
Decisamente sarà anche su queste pagine.

La mia idea era di creare 2 comitati all'uopo, composti da soci volontari: arruolati sicuri Robyazz e Fla! 
Mi piacerebbe molto  ci fosse pure Cristiano che è sempre stato molto preparato ed interessato a questi argomenti, e magari Renzo (che spero di conoscere un giorno personalmente), e cmq tutti coloro che desiderano provare a far crescere il Registro e far sentire la nostra voce.

Il nostro Alfredo Albertini, che tutti penso conosciate,  (sempre grazie di tutto Alf!!!), ci darà sicuramente una mano a livello di informazione interna e soprattutto esterna; e spero davvero che poi, ciliegina sulla  torta, in questa battaglia ci sia  anche Maurizio Marini e la casa madre, come ipotizzato recentemente.

Porteremo tutto in riunione Presidenti il prossimo metà aprile, prima dei raduni per quanto attiene a tutto ciò; mentre per Novara ed incontro con gli amici del club Panahrd, che sarà decisamente prima, avevamo ipotizzato con loro a marzo,   chi volesse passare il sabato mattina con me (certo non sono Belen Rodriguez.... però magari chiacchierando di vecchie carrette ed in giro con qualche  carcassa delle nostre  ci si diverte allo stesso livello......) basta solo che mi avvisiate qui, mp, mail, cell 3387285672 etc...