Autore Topic: Ventola del riscaldamento  (Letto 16819 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline sergio.beneggi

Hai provato ad accelerare il motore  ? Cosa  succede  ?  Tutto  come prima ?
La  rotella di  comando nella pozisione  ''velocita'  max''  , serve a comandare un rele' , che  a  sua volta  mette  in contatto  diretto il ventilatore .
"Chi non conosce la verità è uno stolto, ma chi, conoscendola la chiama menzogna, è un delinquente."
(Bertolt Brecht)
  

Offline cristiano

Ho naturalmente provato, ma la debole illuminazione (debole eh, appena appena si vede) della spia batteria rimane.
Rifarò la prova dopo aver sostituito l'alternatore (spero arrivi sett. prox) e se il problema persiste, probabile che sia un assorbimento del ventilatore troppo elevato (il reostato non dovrebbe entrarci, visto che alla massima velocità viene escluso dal relé sul tunnel, come dici), che pure però gira bene e senza apparente sforzo.
DLuxe febbraio 1972
CX GTI Turbo serie2 marzo 1986
XM 16VSX luglio 1998
  

Offline sergio.beneggi

La cinghia  ''fischia'' ancora  ?  se  fischia ancora vuol  dire  che  sicuramente  l'alternatore  cerca di  caricare .........
Verifica  con un tester quanti  volt  ci  sono , sui  morsetti   della  batteria  .
"Chi non conosce la verità è uno stolto, ma chi, conoscendola la chiama menzogna, è un delinquente."
(Bertolt Brecht)
  

Offline cristiano

Già fatta anche quella prova, ovvero tenendola a 2-3000 giri misuri il classico 14V. Mancherebbe  da misurare gli A ma non ho la pinza amperometrica. Anche staccando un polo della batteria il motore resta acceso, prova bruta ma rende l'idea.L'alternatore attuale in situazioni ordinarie carica abbastanza, ma non mi da comunque una buona impressione di affidabilità (fa sfarfallare le luci, penso sia la piastra diodi del regolatore), per prova ce ne ho messo uno di rotazione che mi sono procurato (all'apparenza in buon stato) ma é ancora peggio perché carica poco e tende a far scaricare la batteria (cosa che il suo non fa). Comunque, siccome voglio una macchina affidabile (con la CX viaggio anche ogni tanto per lavoro), metto un alternatore nuovo o rigenerato (vediamo che arriva). Ci ho cambiato molte cose, per cui non é l'alternatore che mi manca da metterci.
Ma ora tornoamo in argomento che si stava parlando del ventilatore. Il regolatore del ventilatore fotografato in apertura dove é posizionato? E' solidale con la rotella del pannellino consolle?
DLuxe febbraio 1972
CX GTI Turbo serie2 marzo 1986
XM 16VSX luglio 1998
  

Offline sergio.beneggi

Lo trovi dietro al cassetto  portaoggetti  lato passeggero.
"Chi non conosce la verità è uno stolto, ma chi, conoscendola la chiama menzogna, è un delinquente."
(Bertolt Brecht)
  

Offline cristiano

Ok, grazie, ora che ci penso,mi pareva di ricordare qualcosa di simile quando ho tolto il cruscotto. Riverificherò anche questo.
DLuxe febbraio 1972
CX GTI Turbo serie2 marzo 1986
XM 16VSX luglio 1998
  

Offline haiede

Sono pochi 14V a 2000/3000 giri..........ecco perchè c'è lampeggiamento: la regolazione di tensione è "tutta" aperta ed il "ripple" diventa elevato dato che il sistema cerca di salire ancora di tensione senza riuscirci visto che la sorgente non glie ne fornisce.
Dovresti misurare intorno a 14,3/14,5 che calano a 14,1 con tutti i carichi elettrici inseriti sempre a quel regime (che poi con le moltiplicazione delle pulegge sono circa il 30% in più all'albero alternatore)................deve essere presente anche un leggero ronzio costante (permessa una variazione di tonalità cambiando regime) a carichi  inseriti...............
Parere personale
 [:hello]
Dodo
  

Offline cristiano

...non ricordo francamente se era 14 o 14,3 o altro, sta di fatto che la misura mi aveva convinto e la macchina infatti con questo alternatore non scarica la batteria e parte sempre, questo francamente mi basta. Siccome però non mi convince lo sfarfallio delle luci (non come quello della DS che lo fa a un regime prefissato e poi sparisce, ma a qualsiasi regime) e il cigolio SOLO alla partenza quando accendi il motore e subito dopo l'alternatore si prende il carico, non ne faccio tante e lo sostituisco in via preventiva (come ho fatto con altre cose), visto il costo non esagerato del ricambio (se si evita di rivolgersi ai soliti ladroni).
Una volta sostituito l'alternatore, controllerò anche il ventilatore che comunque funziona e così l'impianto di riscaldamento.
DLuxe febbraio 1972
CX GTI Turbo serie2 marzo 1986
XM 16VSX luglio 1998
  

Offline CitroCx

  • Citro-passionné
  • ***
  • Post: 652
  • Le verità vanno cercate non ascoltate
Il problema che dice cristiano è lo stesso ed identico mio...
Solo che a differenza sua ho comprato anche l'alternatore nuovo... ...la situazione non è cambiata.
Oggi sono stato a giocare con le masse ed ho trovato le spinette con un po' di ossido ma anche pulendole e spruzzando liquido per contatti la situazione non è cambiata.
Spero questo fine settimana di poter analizzare meglio con il tester ma il problema è anche generale e spiego cosa ho notato oggi: quando accendo le luci anabbaglianti ed abbaglianti le luci interne sul cruscotto hanno un leggero abbassamento di tensione; quando accendo le frecce l'abbassamento è più importante ma solamente quando accendo il ventilatore interno la cosa diventa talmente esagerata che arriva anche ad accendersi in maniera lieve la spia batteria.
Citroen Cx 25 GTI Turbo 1987 (AM '86) Blue Romantique
"Per me la vittoria più importante è quella che deve ancora conseguire"
"Forse non lo avete capito signori, ma i sogni sono contagiosi"
"Non si può descrivere la passione,la si può solo vivere"
  

Offline cristiano

Un po' di caduta di tensione francamente su una macchina di trent'anni e un impianto elettrico che già da nuovo non era un gioiello può starci, quello che verifichi azionando luci e frecce per intenderci (e anche su auto ben più recenti). Quello del ventilatore é forse eccessivo.
Fatta la sostituzione dell'alternatore, proverò anch'io a guardarci a 'sto ventilatore (ma l'illuminazione della spia batteria é veramente minima e solo con ventilatore alla massima velocità, non mi pare un dramma): secondo me la prima cosa da fare é provare ad alimentare direttamente il motore saltando l'ambaradano reostato/relé, così emerge se il motore ha un assorbimento troppo alto (può essere che difetta di isolamento o ha i perni grippati, nel mio caso smontando la torretta nel vano motore ricordo che girava senza sforzo e avevo comunque lubrificato i perni). Io le prove di isolamento (tra fase e fase e tra fase e neutro) ogni tanto le faccio...ma su motori di argani dai 10KW in su alimentati a 380V, non mi metto certo a farlo su un motorino di un ventilatore, accettando che non sarà il massimo.
DLuxe febbraio 1972
CX GTI Turbo serie2 marzo 1986
XM 16VSX luglio 1998
  

Offline hydrometalique

  • Citro-novice
  • **
  • Post: 53
  • www.dsclub-bg.com
Faccio un commento solo per riconfermare a tutti , che hanno riscontrato sto problema.
Questo film ho guardato anchio l'anno scorso con diversi lavori - cambio blocco diode del alternatore e poi alternatore caricato allo stend, pulito tutte le parti elettrici con bocchette e gambette. Non e cambiato nulla ! La spia si accende poco-poco con carico alla massima SOLO con ventilatore. Con carica massima di tutti altri consumatori la lampadina non si accende con niente, ma solo con ventilatore. Secondo me la parte piu debole e il rellais dove facendo tutto non si riesce a fare un contatto ottimale e da questo punto vengono le perdite del consumo e la relativa supercarica.
  

Offline cristiano

Tre casi su tre con lo stesso problema mi pare una bella conferma, anche se non mi sembra poi un dramma e la macchina funziona bene anche così, per quel che si usa il ventilatore al massimo...
DLuxe febbraio 1972
CX GTI Turbo serie2 marzo 1986
XM 16VSX luglio 1998
  

Offline sergio.beneggi

Per  la  mia modesta esperienza , e per  moltissimi  casi  risolti , la  colpevole  di  questi  fenomeni elettrici ,
e'  dovuta al piu' delle volte   alla linea  positiva di alimentazione del  sistema  di ventilazione, non piu' al 100% della sua  efficenza ;  compresi  annessi  e  connessi .




« Ultima modifica: 17 Gennaio 2014, 11:03:14 da sergio.beneggi »
"Chi non conosce la verità è uno stolto, ma chi, conoscendola la chiama menzogna, è un delinquente."
(Bertolt Brecht)
  

Offline CitroCx

  • Citro-passionné
  • ***
  • Post: 652
  • Le verità vanno cercate non ascoltate
Ho avuto possibilità di fare alcuni test oggi ed ho visto che sulla linea che alimenta la ventola ho un assorbimento che varia tra i 3 ed i 4 A all'accensione della stessa. Domani controllerò anche la tensione ma un amico elettricista mi ha dato da pensare dicendomi: essendo una linea con corrente continua devi ascoltare se hai variazioni di potenza sulla ventola. Non ne hai? allora è rovinato il rotore del motore della ventola. Senza pensarci su ho ordinato il motore nuovo quindi tra 1 settimana sapremo se questo problema tipico (cristiano non sono 3 su 3 perché era un problema che aveva anche la mia vecchia TRE   [XD]) si risolve in questo modo.
Citroen Cx 25 GTI Turbo 1987 (AM '86) Blue Romantique
"Per me la vittoria più importante è quella che deve ancora conseguire"
"Forse non lo avete capito signori, ma i sogni sono contagiosi"
"Non si può descrivere la passione,la si può solo vivere"
  

Offline sergio.beneggi

Mi  dispiace CitroCX che hai  gia' ordinato  la  ventola ,   ti  avrei  suggerito con piacere  la  risoluzione  del  problema .

Cosi' per  curiosita:  sapevate  che  questa  ventola  e' la  stessa  installata  su  certe   Mercedes ........ e  costa  la  meta'!!!
« Ultima modifica: 18 Gennaio 2014, 10:19:19 da sergio.beneggi »
"Chi non conosce la verità è uno stolto, ma chi, conoscendola la chiama menzogna, è un delinquente."
(Bertolt Brecht)