Autore Topic: controllo livello olio  (Letto 9231 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline vercesi

vi risulta che il livello olio va misurato con motore acceso  e con la vettura perfettamente in piano [ban]
  

Offline XMan

vi risulta che il livello olio va misurato con motore acceso  e con la vettura perfettamente in piano [ban]

A me risulta perfettamente in piano ma a motore SPENTO,  possibilmente se a caldo dopo alcuni minuti che l'auto è ferma per far scendere tutto l'olio nella coppa, a freddo subito.
 [:prosit] [:hello]
XMan
XM2.5TRD \Exclusive\"98     C5 VSX 2.2 HDI \Automatic\"02
  

Offline Quicksilver

  • Citro-amateur
  • **
  • Post: 123
Anche io ho sempre sentito dire (e fatto) dopo avere scaldato l'auto, controllo a motore spento dopo qualche minuto e ovviamente in piano
Omar
DSuper blanc meije '72
DS 20 Pallas gris nacre '72
CX 20 TRE Vip gris methèore '88
  

Offline XMan

Anche io ho sempre sentito dire (e fatto) dopo avere scaldato l'auto, controllo a motore spento dopo qualche minuto e ovviamente in piano

Per quelle che sono le mie conoscenze con l'auto in piano non è necessario accendere il motore, anzi, a motore fermo da tempo non si perde tempo ad aspettare che tutto l'olio scenda nella coppa, quindi in un attimo fai il tuo controllo del livello.

Riassumendo: A caldo aspettare alcuni minuti a motore spento e poi fare il controllo livello.
                       A freddo subito senza scaldare nulla o lunghe attese.

Sempre con auto in piano naturalmente  [CIT] [:allops] [CIT]
 [:prosit] [:hello]
XMan
XM2.5TRD \Exclusive\"98     C5 VSX 2.2 HDI \Automatic\"02
  

Offline haiede

vi risulta che il livello olio va misurato con motore acceso  e con la vettura perfettamente in piano [ban]


..................pardon............ma da dove esce questa cosa: un libro di fumetti?
Ci sono veicoli che addirittura sputazzano olio se sfili l'asta a motore acceso...........sicuramente non sarò aggiornato io su queste tecniche di controllo "rivoluzionarie" .................. del resto mamma citrona è sempre stata particolarmente "avanti"................hihihihi............scherzo...........di sicuro no!
 [:hello]
Dodo
  

Offline Darlington

Da quel che ne so io l'olio a caldo è anche eccessivamente viscoso per attaccarsi all'asta, rendendo più difficile la misurazione.

Controllare sempre a freddo.
AX 10 Ten 1992 -> Contagiri Alfa 33 -> Temperatura acqua digitale -> Condizionatore -> Luce nel baule -> Chiusure centralizzate con telecomando -> Cambio a 5 marce
  

Offline vercesi

anche io ho sempre pensato come voi ,ma il mio meccanico dice che perquesta vettura la misurazione va effettuata inquesto modo.booh, magari ho capito male io .
  

Offline robyazz

Quoto XMan al 100%.
BLOCCO EURO 0, IMBROGLIO VERO

Citroen CX 2.5 i Prestige Automatic 1985 / Citroen C6 2.7 V6 Bi-Turbo 24V HDi FAP Exclusive 2006 / Citroen C5 Break 2.0 i 16V Exclusive Automatic GPL 2006 / D Super5 GPL 1974
  

Offline sterob

  • Citro-passionné
  • ***
  • Post: 1221
Motore rigorosamente spento, possibilmente da almeno 10 minuti, meglio se 30 e meglio ancora se freddo con l'olio ben defluito nella coppa.

Citroen Sm 2,7 carburatori 1972
Citroen Xm 2,0i 1990
  

Offline sergio.beneggi

La misurazione con il motore ( fermo ) a temperatura d’esercizio  è  quella piu' ottimale,
perché il volume dell’olio cambia in funzione della temperatura.
"Chi non conosce la verità è uno stolto, ma chi, conoscendola la chiama menzogna, è un delinquente."
(Bertolt Brecht)
  

Offline 10nico

La misurazione con il motore ( fermo ) a temperatura d’esercizio  è  quella piu' ottimale,
perché il volume dell’olio cambia in funzione della temperatura.

Ciao Sergio e buona serata a te  [:prosit]

Io ho sempre saputo che fosse meglio misurare il livello dell'olio a motore fermo e freddo, per due semplici ragioni:

1) l'olio ha bisogno di un certo tempo per ridiscendere in coppa; ora che è sceso tutto il motore sarà ormai freddo, o al massimo tiepido

2) il volume dell'olio , come dici tu, cambia in funzione della temperatura, ed è minore ad olio freddo e maggiore a caldo; chiunque cambi l'olio metterà l'olio nuovo prendendolo da delle latte in cui quest'ultimo è per ovvi motivi, freddo, e quindi si può assumere che i produttori del veicolo e del motore quando indicano la capacità del circuito di lubrificazione intendano la capacità a freddo, visto che il circuito può essere, per i motivi visti sopra, riempito con olio freddo.

Non a caso l'olio di compra e si paga a chilogrammi (misura di peso, che non cambia con la temperatura) e non a litri (misura di volume che invece cambia con la temperatura).

Si può dedurre che la misurazione dell'astina dell'olio , che è basata sul volume e non sul peso dell'olio, sia calibrata per olio a temperatura di stoccaggio, cioè freddo.

Questo è quello che mi dice la logica e la fisica (come direbbe il signor Spock!)

Ciaoooooooooooo!!!!!!!!! (e buone misurazioni a tutti!)  [:prosit]

10nico


Live long and prosper



AX GT '89 - AX Halley '95 - BX TZS '90 - Dyane 6 '82
  

Offline marzio

  • Citro-novice
  • **
  • Post: 42
Ciao
Oltre ad una citroen SM possiedo anche una Maserati Coupè Cambiocorsa, monta un motore di derivazione Ferrari V8 a "Carter Secco" ovvero non ha la coppa dell'olio e nemmeno l'astina, ma una pompa alla fine del basamento collegata con un serbatoio dell'olio ancorato sul parafango destro e minuto di astina di misurazione, in quel caso, come cita il libretto uso e manutenzione Maserati l'olio motore và misurato a motore caldo e in moto, in modo che la pompa sia in funzione, quindi la misurazione in moto e a motore caldo và fatta sui motori a Carter Secco, per il resto a motore freddo e in piano.
Ciao Marzio
DS 21 ie Pallas, DS 20 Breck, SM 27 ie, CX 25 gti turbo2,GS 1220 Pallas, Dyane 6, BX 16 trs, Xantia 2.0 16v Breck, XM 2.0 ambience ,XM turbo exclusive, bentley brooksland, alfa 75 turbo america, alfa 155 q4,saab 900 turbo cabrio
  

Offline mauroprat

vi risulta che il livello olio va misurato con motore acceso  e con la vettura perfettamente in piano [ban]

A me risulta perfettamente in piano ma a motore SPENTO,  possibilmente se a caldo dopo alcuni minuti che l'auto è ferma per far scendere tutto l'olio nella coppa, a freddo subito.
 [:prosit] [:hello]
XMan
buongiorno,l'olio deve essere caldo.motore spento da 5/6 minuti,in piano.L'olio scarso dà problemi.mentre l'olio che supera il livello può fare grossi danni.Molto meglio tra min e max che in eccesso,specialmente sui diesel.  potete domandare a 1 meccanico anziano.  saluti a tutti.
mauroprat
  

Offline haiede

vi risulta che il livello olio va misurato con motore acceso  e con la vettura perfettamente in piano [ban]

A me risulta perfettamente in piano ma a motore SPENTO,  possibilmente se a caldo dopo alcuni minuti che l'auto è ferma per far scendere tutto l'olio nella coppa, a freddo subito.
 [:prosit] [:hello]
XMan
buongiorno,l'olio deve essere caldo.motore spento da 5/6 minuti,in piano.L'olio scarso dà problemi.mentre l'olio che supera il livello può fare grossi danni.Molto meglio tra min e max che in eccesso,specialmente sui diesel.  potete domandare a 1 meccanico anziano.  saluti a tutti.

.......visto che sicuramente il mecca "canuto" te lo ha detto, spiega a tutti anche perchè........Grazie
 [:hello]
Dodo
  

Offline robyazz

Beh...sinceramente misurazioni di olio a motore ACCESO non ho davvero mai viste  ::)
BLOCCO EURO 0, IMBROGLIO VERO

Citroen CX 2.5 i Prestige Automatic 1985 / Citroen C6 2.7 V6 Bi-Turbo 24V HDi FAP Exclusive 2006 / Citroen C5 Break 2.0 i 16V Exclusive Automatic GPL 2006 / D Super5 GPL 1974