Autore Topic: SOSTITUZIONE RADIATORE RISCALDAMENTO  (Letto 25774 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline sergio.beneggi

Ciao,
ho controllato il livello dell'acqua. E' ok.




Se non il riscaldamento non va, se l'acqua c'è, se il climatizzatore comanda e muove correttamente la paletta che indirizza i flussi....... Il radiatore è intasato.
Puoi pregare qualche santo e tentare una pulizia del circuito... Prima di smontare tutto vale la pena tentare, almeno per posticipare l'intervento risulutivo finale (=sostituzione radiatore)
Quei radiatori sono veramente scadenti e come tali si rompono molto facilmente.

 [:hello]

Francygalle , e' qui che ti volevo portare.
I radiatorini non e' che sono scadenti , casomi e' la pressione di ''lavoro'' , troppo elevata,
dovuta proprio all'intasamento interno del radiatorino stesso.
Per ''liberarlo'' , basta lavarlo con una sorgente di acqua esterna ''CALDA '',
in controcorrente rispetto al normale senso del flusso originale .
Non serve nessun prodotto e l'operazione richiede solamente qualche minuto.
Al 90%  con questa  operazione , si risolvono i  2 problemia in oggetto ,
e salvando anche i radiatorini  ''che gia' perdevano'' .
Provare per credere .

Ciao  Sergio.
"Chi non conosce la verità è uno stolto, ma chi, conoscendola la chiama menzogna, è un delinquente."
(Bertolt Brecht)
  

Offline francygalle

Beh, ne possiamo parlare. Ti racconto più nel dettaglio la mia esperienza cercando di non dilungarmi troppo... Fin ora ho raccontato solo a grandi linee... E ho raccontato più che altro la mia conclusione: che quel radiatore fa  [vomit]

Esperienza con ZX: (nota: ha lo stesso identico radiatore della Xantia)
Il circuito della ZX non l'ho mai lavato, ma ho sempre sostituito l'antigelo alle scadenze prefissate, iniziò a gocciolare che il riscaldamento funzionava ancora benissimo, mai calata la potenza "riscaldante" quindi non era ancora così pieno di sporco, se no sarebbe calata anche la resa del radiatore.
Risolsi il problema momentaneamente usando il temibile turafalle... Dopo qualche tempo (1 o 2 anni, non ricordo) si è ripresentata la perdita, un po' più importante ma il riscaldamento andava ancora bene, solo aveva ripreso a gocciolare... E rimettiamoci il turafalle per posticipare l'intervento radicale...
Poi piano piano ha iniziato a calare la potenza del riscaldamento e un bel giorno (in pieno inverno ovviamente [:grrr]) il radiatore si è rotto. Forse se avessi pulito il circuito avrei posticipato il problema... Ma con l'esperienza successiva ho visto che poco sarebbe cambiato...

Passiamo all'esperienza su Xantia.

Il primo radiatore si è rotto definitivamente nel 2007, dopo 12 anni di lavoro.... In realtà i problemi sono arrivati qualche anno prima. Il riscaldamento faceva puzza, era evidente che c'era una piccola perdita, una perdita molto leggera, non usciva molta acqua tanto che evaporava all'interno del box che contiene il radiatore. Non erano nemmeno necessari rabbocchi importanti. Uscivano solo poche goccie puzzolenti.. Ma il riscaldamento andava ancora bene.. Ho fatto un lavaggio di tutto il circuito con un prodotto specifico, quando ho vuotato l'impianto dal liquido di pulizia, prima di mettere l'antigelo, ho rifatto un lavaggio di tutto il circuito facendoci scorrere molta acqua pulita. Poi ho fatto un lavaggio mirato al radiatore del riscaldamento scollegando i suoi tubi e facendoci scorrere un bel po' di acqua (ci ho ficcato dentro la canna dell'acqua e ho fatto scorrere) Tanto sporco è uscito e sono andato avanti per un po'. Ma logicamente la puzza è rimasta... Quindi... Ci ho messo il turafalle e ho risolto. Sono andato avanti per un paio d'anni.. Poi si è ripresentata la puzza con una perdita più consistente e ho deciso di sostituire il radiatore.

Ma il nuovo radiatore si è rotto dopo NEMMENO 2 anni!! E il circuito era bello pulito, se no col cavolo che mi riconoscevano in garanzia il radiatore che ho reso. Si è rotto perchè è scadente!! Il circuito era pulito già dagli interventi precedenti e l'ho ripulito per bene prima di questo lavoro, ma il radiatore si è rotto perchè è fatto di cacca.

La mia conclusione è che questo tipo di radiatore è scadente, questo per me è un dato di fatto. Ne ho già rotti 3!! (uno sulla ZX e 2 sulla Xantia).
E comunque sia è montato in un modo che facilita il deposito dello sporco al suo interno (difetto di progetto!  [:grrr]Ancora peggio!!)


 [:wave]
Citroën C5 Tourer 2.0 HDi 163cv Executive / Citroën C4 1.6 16v Elegance 5p / Citroën Xantia 2.0 HDi Activa
  

Offline francygalle


Quali sono esattamente i passi da seguire per pulire il circuito di raffreddamento?
Grazie


Il primo passo è vuotare il circuito. Apri il tappo del radiatore di raffreddamento, lo trovi nella parte bassa. Fai molta attenzione perchè è fragile e probabilmente sarà piuttosto duro. Puoi vuotare anche scolleganto il manicotto più basso, ma io preferisco agire dal tappo anche se in passato ne ho rottoi uno fortunatamente senza rovinare il filetto del radiatore. Togli il tappo di sfiato dai tubi che vanno al riscaldamento (vedi foto) e svita lo sfiato che dovrebbe esserci vicino alla valvola termostatica (non ho una HDi, ma immagino che sia simile al benzina, dovrebbe essere una vite di ottone a brugola chiave 5mm) Non so se l'HDi ha anche altri punti di sfiato, ma aprendo questi sicuramente riesci già a vuotare tutto.

Scollega i tubi del radiatore del riscaldamento. Sono fissati con una molla metallica e saranno probabilmente incollati dal tempo  [:grrr]



Fai scorrere TANTA acqua calda sia nel lato motore (dai tubi) che nel radiatore del riscaldamento.

Rimonta i tubi (ti consiglio di sostituire gli OR dei raccordi e lubrificarli un po' con antigelo prima di metterli su), chiudi il tappo di svuotamento del radiatore e inizia a riempire il circuito con acqua, spurga per bene. Siccome il vaso di espansione è più basso degli sfiati per fare lo spurgo senza impazzire, con una bottiglia di plastica e un po' di guarnizione di gomma espansa mi sono costruito un imbuto da mettere nell'imbocco del vaso di espansione, in modo da creare un livello maggiore al circuito, questa leggera pressione aiuta a spurgare (si sono anche strumenti più professionali  ;)).

Avvia la macchina e prova... Consiglio un secondo spurgo dopo un po' di tempo. Se il riscaldamento va allora sei stato fortunato! A questo punto puoi vuotare 3/4 litri e mettere antigelo (vedi tu la diluizione corretta in base al prodotto che scegli), rifai nuovamente lo spurgo..

Se invece non hai risolto, puoi tentare un lavaggio con un prodotto apposito o col bicarbonato (non ho mai fatto col bicarbonato, non saprei indicarti come fare)

Se anche con l'ulteriore lavaggio non risolvi... Preparati al resto che hai visto nelle precedenti foto che ho postato.

Spero di non aver dimenticato nulla.

In bocca al lupo

 [:wave]
Citroën C5 Tourer 2.0 HDi 163cv Executive / Citroën C4 1.6 16v Elegance 5p / Citroën Xantia 2.0 HDi Activa
  

Offline francygalle

Ecco il mio imbuto professionale  ;D per fare lo spurgo

Ah, devi estrarre il tubo di sfiato (quello trasparente ingiallito vicino al tappo) e tenerlo verso l'alto, se no ti svuota subito l'imbuto...

 [:hello]
Citroën C5 Tourer 2.0 HDi 163cv Executive / Citroën C4 1.6 16v Elegance 5p / Citroën Xantia 2.0 HDi Activa
  

Offline vespa

  • Citro-amateur
  • **
  • Post: 118
scusa francy ma dov'è il radiatorino incriminato???? nelle foto che posti è già rimosso???? chiedo questo per pura curiosità.....     [:hello] [:hello] [:hello]
ciao a tutti pier px
  

Offline sergio.beneggi


La mia conclusione è che questo tipo di radiatore è scadente, questo per me è un dato di fatto. Ne ho già rotti 3!! (uno sulla ZX e 2 sulla Xantia).
 

Scusa Francygalle , ma mi sembra che piu' di un dato di fatto ,
sia una questione aperta , fra te e questo benedetto radiatorino .

Mai ho cambiato due volte un radiatorino ad una macchina ;...... ZX e XANTIA comprese .

Che devo dirti , sarai stato sfortunato .

Comunque al 90 %, un motivo perche' un radiatorino perde , c'e sempre ;.... sfiga a parte .

Io comunque tutte le porcherie del tipo turafalle ecc. ecc. , preferiso non usarle ,
perche' una volte inserite , esse si comportano come una ''catena di Sant'Antonio'' ,
e non si riesce piu' ad eliminarle,  creando anche dei veri ''TAPPI'' nel circuito di raffreddamento , come per esempio nelle foto postate qui sotto .

Ciao Sergio.










"Chi non conosce la verità è uno stolto, ma chi, conoscendola la chiama menzogna, è un delinquente."
(Bertolt Brecht)
  

Offline francygalle

Scusa Francygalle , ma mi sembra che piu' di un dato di fatto ,
sia una questione aperta , fra te e questo benedetto radiatorino .

Mai ho cambiato due volte un radiatorino ad una macchina ;...... ZX e XANTIA comprese .

Che devo dirti , sarai stato sfortunato .

Comunque al 90 %, un motivo perche' un radiatorino perde , c'e sempre ;.... sfiga a parte .
Sicuramente la sfiga mi ha fatto compagnia con questa storia e vedrai che presto ci salterò dentro anche con l'Activa.... Così faccio l'amplein...
Però conosto diversi compagni d'avventure che ci son passati anche loro, quindi dai, non sono l'unico sfigato  ;D
Io comunque tutte le porcherie del tipo turafalle ecc. ecc. , preferiso non usarle ,
sono d'accordo, il turafalle può dare parecchi fastidi, ma quando capita un guasto tipo radiatore del riscaldamento e non si ha tempo di ripararlo subito... Il turafalle ti consente di rimandare un po' l'intervento...

 [:wave]
Citroën C5 Tourer 2.0 HDi 163cv Executive / Citroën C4 1.6 16v Elegance 5p / Citroën Xantia 2.0 HDi Activa
  

Offline francygalle

scusa francy ma dov'è il radiatorino incriminato???? nelle foto che posti è già rimosso???? chiedo questo per pura curiosità.....     [:hello] [:hello] [:hello]
Nelle foto precedenti non si vede. Il radiatore sta dentro a uno scatolone dove ci sono anche le varie palette per indirizzare i flussi.







Radiatore nuovo (speriamo che duri  [antisfig])



 [:hello]
Citroën C5 Tourer 2.0 HDi 163cv Executive / Citroën C4 1.6 16v Elegance 5p / Citroën Xantia 2.0 HDi Activa
  

Offline sergio.beneggi


Sicuramente la sfiga mi ha fatto compagnia con questa storia e vedrai che presto ci salterò dentro anche con l'Activa.... Così faccio l'amplein...

sono d'accordo, il turafalle può dare parecchi fastidi, ma quando capita un guasto tipo radiatore del riscaldamento e non si ha tempo di ripararlo subito... Il turafalle ti consente di rimandare un po' l'intervento...


Non c'e' il due senza il tre , ed il quattro vien da se' ......  Auguri  [antisfig]

Se non hai tempo per ripararlo , la prossima volta (  [antisfig]  ) ,
perche' invece non valuti l'alternativa, di inserire un '' cavallotto '' ,
con lo scopo di baipassare  ed isolare il radiatorino stesso ?

Ciao Sergio.
« Ultima modifica: 15 Ottobre 2010, 09:44:51 da sergio.beneggi »
"Chi non conosce la verità è uno stolto, ma chi, conoscendola la chiama menzogna, è un delinquente."
(Bertolt Brecht)
  

Offline francygalle


Sicuramente la sfiga mi ha fatto compagnia con questa storia e vedrai che presto ci salterò dentro anche con l'Activa.... Così faccio l'amplein...

sono d'accordo, il turafalle può dare parecchi fastidi, ma quando capita un guasto tipo radiatore del riscaldamento e non si ha tempo di ripararlo subito... Il turafalle ti consente di rimandare un po' l'intervento...


Non c'e' il due senza il tre , ed il quattro vien da se' ......  Auguri  [antisfig]

Se non hai tempo per ripararlo , la prossima volta (  [antisfig]  ) ,
perche' invece non valuti l'alternativa, di inserire un '' cavallotto '' ,
con lo scopo di baipassare  ed isolare il radiatorino stesso ?

Ciao Sergio.

Ma siccome la sfiga vuole che si rompa sempre in pieno inverno...  [freddino] [:grrr]

Comunque, la lezione l'ho imparata e cerco di tener più pulito possibile l'impianto e tra poco facco un bel lavaggio alla Activa.... Speriamo bene  [antisfig]
Citroën C5 Tourer 2.0 HDi 163cv Executive / Citroën C4 1.6 16v Elegance 5p / Citroën Xantia 2.0 HDi Activa
  

Offline francesco

  • Citro-amateur
  • **
  • Post: 124
Confermo la diagnosi perche successo anche sulla mia radiatore intasato ci ho fatto girare acqua con un tubo da giardino e ha ripreso ha funzionare.
 Fortunatamente perchè in citroen mi hanno detto che gli occorre una giornata di lavoro per cambiarlo e siccome il cartellino che è all'ingresso dell'officina dice 40 euro ora lascio a voi le conclusioni.

Saluti
C5 II serie 1.8 16v elegance idroattiva 3 impianto metano romano autogas
  

Offline fak

  • Citro-amateur
  • **
  • Post: 164
In Gattamelata 48,00 ovviamente IVA esclusa  [antisfig]
Fak
  

Offline rouge

Ciao,
ho controllato il livello dell'acqua. E' ok.
La pompa dell'acqua è stata sostituita all'inizio dell'anno insieme alla cinghia di distribuzione (sostituzione anticipata) in quanto si era presentato lo stesso problema al riscaldamento, risolto appunto con la sostituzione della pompa e se non ricordo male di un termostato; dovrei andare a recuperare la ricevuta del lavoro eseguito.

Quali sono esattamente i passi da seguire per pulire il circuito di raffreddamento?
Grazie


ho un problema simile, ma diverso, nella mia Xantia Activa 2.0 Turbo CT del 1995 ha smesso di funzionare la regolazione automatica del clima abitacolo.  [:grrr]



se imposto una temperatura(anche elevata) in automatico esce solo aria fredda, se metto "tutto caldo" (manuale) esce aria bollente.

ho fatto una viaggio di 200kmsotto la pioggia e a forza di gelo/caldo torrido e id alza/abbassa alla fine del viaggio vpolevo lanciare la xantia contro un muro di cemento armato)

poi sono rinsavito, ho ripensato a che auto fantastica ed insostituibile sia la Xantia Activa  [wowlove] e ho pensato bene di chiedere aiuto qui.


però dato che il problema sembra diverso forse è meglio aprire una nuova discussione.
« Ultima modifica: 07 Novembre 2010, 19:06:11 da rouge »
C5 3.0 V6 benzina 24v - berlina prima serie (Ph1)
Xantia Activa 2.0 Turbo Ct Benzina ph1 '95
Ex Bx 19 4x4 berlina , '89
Ex Citroen Axel 1.1 , '84 (made by Oltcit-Citroen, Romania)
Ex Citroen Ami8 Break
Ex Dyane
  

Offline francygalle

Potrebbe essere la sonda temperatura abitacolo.

 [:wave]
Citroën C5 Tourer 2.0 HDi 163cv Executive / Citroën C4 1.6 16v Elegance 5p / Citroën Xantia 2.0 HDi Activa
  

Offline rouge

grazie francygalle, ho aperto una discussione apposita.
C5 3.0 V6 benzina 24v - berlina prima serie (Ph1)
Xantia Activa 2.0 Turbo Ct Benzina ph1 '95
Ex Bx 19 4x4 berlina , '89
Ex Citroen Axel 1.1 , '84 (made by Oltcit-Citroen, Romania)
Ex Citroen Ami8 Break
Ex Dyane